antiossidante naturale

Cavolo rosso: ricco di fibre, antitumorale e antiossidante

Pubblicato il 10 Nov 2019 alle 6:16am

Il cavolo rosso è un vero e proprio elisir di salute.

E’ caratterizzato da un buon contenuto di fibre alimentari. La sua assunzione è funzionale anche al miglioramento della digestione. Aiuta l’organismo a produrre la bile e, di conseguenza, a prevenire criticità fastidiose come l’indigestione.

Quando si parla di questo ortaggio, è necessario fare riferimento anche alla sua efficacia antiossidante. Questa verdura appartenente alla famiglia delle Brassicaceae è infatti contraddistinta dalla presenza di sostanze come la vitamina A, la vitamina C e la vitamina E. La prima in particolare è associata alla prevenzione del cancro ai polmoni.

Tra le proprietà benefiche di questo super food: la presenza di minerali molto importanti per la salute. Tra questi spicca il calcio, essenziale per il benessere delle ossa, che come sottolineano gli esperti dell’Harvard Medical School, il cavolo rosso è un’ottima fonte di potassio. Il minerale è basilare per il buon funzionamento del muscolo cardiaco. Cento grammi di cavolo rosso garantiscono l’apporto di quasi 250 mg di potassio, ossia il 6% della dose giornaliera raccomandata per un soggetto adulto.

Tornando un attimo al notevole contenuto di vitamina A, è un precursore del betacarotene, che ricopre un ruolo fondamentale ai fini dell’efficienza visiva e della prevenzione della degenerazione maculare.

Come già detto, il cavolo rosso è ricco di fibre. Grazie a questi principi nutritivi è possibile apprezzare una stabilizzazione dei livelli di colesterolo cattivo LDL, con conseguenze positive sulla salute del cuore (l’ipercolesterolemia è uno dei fattori di rischio più importanti quando si parla di problemi cardiovascolari).

Ipocalorico e versatile può essere consumato sia cotto sia crudo e viene spesso utilizzato per preparare succhi super salutari – è controindicato, però, in caso di ipotiroidismo.

Melograno: quali proprietà e benefici

Pubblicato il 05 Mag 2019 alle 1:37pm

Il melograno (detto anche melagrana) è un frutto ricco di proprietà benefiche, vitamina C e antiossidanti. E’ utile per la prevenzione di alcune malattie e per i diversi benefici che apporta alla nostra salute. (altro…)

Ciliegie, molto gustose e ricche di potassio

Pubblicato il 26 Mag 2017 alle 9:23am

Con l’arrivo della bella stagione arriva anche un frutto molto goloso per grandi e piccini: le ciliegie.

Un vero e proprio elisir per sportivi, grazie alla presenza di proprietà antiossidanti, molto preziose per il nostro organismo e la lotta ai radicali liberi.

Le ciliegie, appartengono al gruppo dei cosiddetti “functional food”, cibi funzionali, secondo la biologa – nutrizionista collaboratrice Studio Abr (www.alimentiesicurezza.it), e per questa ragione sono «una buona fonte di: potassio; calcio; fosforo; rame; vitamina A e vitamina C».

Ma non solo. Le ciliegie sono anche ricche di «polifenoli e antociani, sostanze antiossidanti e antinfiammatorie, concentrate soprattutto nella buccia.

Per avere pertanto, più benefici, è bene scegliere quelle più scure in quanto più ricche di proprietà benefiche.

Le ciliegie piacciono tanto anche sotto forma di jogurt e succhi.

In particolare, la presenza di antiossidanti garantisce una riduzione dello stress ossidativo cellulare, aumentando così l’azione antinfiammatoria.

Pertanto, le ciliegie, sono indicate per tutti coloro che vogliono contrastare i radicali liberi, avere una pelle sana e giovane più a lungo, o da persone affette da patologie infiammatorie croniche, come ad esempio quelle intestinali, molto diffuse ai giorni nostri.

Ma il consumo di ciliegie è consigliato anche per gli sportivi «in quanto garantiscono un recupero muscolare rapido ed efficace dopo l’esercizio fisico, proprio in virtù della loro proprietà in grado di ridurre l’infiammazione legata all’intenso sforzo del muscolo, andando ad agire sulla riduzione di stress ossidativo e dolore, e migliorando così il recupero della funzione muscolare».