antirughe

Siero viso, come sceglierlo?

Pubblicato il 17 Mar 2019 alle 6:24am

Esistono diversi tipi di siero viso, con funzioni anche diverse, e la scelta dipende soprattutto dalle proprie esigenze (proprio come avviene per la crema viso antirughe). Le principali tipologie di siero le troviamo qui indicate:

– Siero antirughe: in grado di riempie le rughe di espressione e distendere il viso, si usa dopo i 40 anni ma ci sono anche quelli per le prime rughe da usare dai 30 anni in poi.

– Siero idratante: in grado di massimizzare l’azione idratante della crema, indicato per le pelli secche.

– Siero illuminante: migliora l’aspetto della pelle

– Siero anti imperfezioni: minimizza le imperfezioni e le macchie della pelle, ce ne sono anche alcuni con funzione sebo control, perfetti per chi ha pelle mista o grassa.

Tra le indicazioni riportate sul prodotto è possibile trovare le informazioni necessarie per capire se il siero è più o meno adatto alla propria pelle, ma in linea generale possiamo pensare in base all’ingrediente principale del siero, che può essere:

– Acido ialuronico: più adatto per le pelli sensibili, mature e secche. – Vitamina C: più adatto a chi combatte con le prime rughe, a chi ha sofferto di problemi di acne, a chi è ha problemi di macchie scure della pelle, a chi ha la pelle grassa o mista.

Come eliminare le rughe con il siero antietà

Pubblicato il 07 Nov 2011 alle 9:15am

Si presenta leggero ma al tempo stesso potente, ne troviamo in commercio, varie formule light super concentrate capaci di assicurare un’azione intensiva contro i segni dell’invecchiamento cutaneo della pelle del viso.

Si tratta di un prodotto, ricco di principi attivi che riesce a penetrare nei tessuti cutanei più profondi, grazie alla sua consistenza evanescente, alle sue texture, quasi del tutto prive di grassi nonché di oli. Inoltre grazie alla leggerezza delle formulazioni il siero antietà permette di portare le sostanze antiage nel fulcro degli strati epidermici, conservandone l’integrità e la purezza.

Possiamo considerare dunque questo elemento di bellezza, come un valore aggiunto capace di conferire energia ai deficit cutanei dovuti all’invecchiamento, con l’efficace potere di accelerare la riattivazione delle funzioni cellulari e il ripristino dei processi fisiologici naturali della pelle.

A tal fine un siero antietà, è prodotto da un lavoro complesso di ricerca scientifica avanzata sia del settore cosmetico che chimico e farmacologico.

Per questo, se volete ridare alla vostra pelle, vigore e luminosità, usando questo prezioso prodotto potete rinnovare, potenziare l’idratazione epidermica e potenziare le difese naturali cutanee contro le aggressioni ambientali causate dall’inquinamento, dallo smog, dai fattori climatici neutralizzando gli stress ossidativi derivati dai radicali liberi.

Infatti, grazie ad un’intensa azione intensiva, con un uso regolare potete riuscire in poco tempo a ridare alla vostra pelle turgore, salute, bellezza e morbidezza.

Come usarlo Il siero antietà deve essere applicato in piccola quantità sul palmo delle mani e steso sulla pelle detersa e asciutta, massaggiandolo con i polpastrelli, dal centro del viso andando verso il collo, dal centro della fronte, naso e mento fino al suo completo assorbimento. Successivamente va stesa una buona crema da giorno o da notte, per un’azione più completa.

Bellezza del viso: massaggio alle rose per cancellare stanchezza e rughe

Pubblicato il 11 Set 2011 alle 8:43am

Con il passare degli anni la pelle del nostro viso perde tonicità e si disidrata. Con il risultato di avere una cute spenta, meno soda, più fragile ed esposta ai segni del tempo. Ecco allora che in nostro aiuto, arrivano i principi attivi contenuti nelle rose, i quali sono molto efficaci se usati anche come antirughe e antietà. (altro…)