Antonio Grimaldi

Antonio Grimaldi e la sua army couture ispirata all’Oriente

Pubblicato il 28 Gen 2018 alle 9:11am

Cambogia e fascino dei templi di Angkor Wat, risaie e terrazze vietnamite, luci di lanterne e stradine dalle architetture mistiche, fanno da sfondo alla nuova collezione estate 2018 di Antonio Grimaldi, in passerella a Parigi, al Palais des Beaux Arts.

Lo stilista guarda alla cittadina Hoi An, nella costa centrale del Vietnam, ex città portuale che rappresenta un mix di epoche e stili, dai templi cinesi in legno ai colorati edifici coloniali francesi. Il suo riferimento principale sono le Heroic Mothers of Vietnam, quelle madri eroiche che in tempo di guerra scendevano al fronte con tutta la forza possibile per difendere il loro territorio.

Così le donne di Grimaldi marciano in passerella, portando una collezione “army” in chiave couture in cui le salopette sono sorrette da bretelle di cristallo che svelano la schiena, e le camicie sono impreziosite con ricami in platino.