aperitivo

Aperitivo: Spiedini sfiziosi

Pubblicato il 10 Giu 2018 alle 9:00am

INGREDIENTI per 4 persone:

– n. 1 confezione di Galbanino – paprika dolce – peperoni sottaceto – olio – prezzemolo – aglio – acciughe

PREPARAZIONE:

1. Infilzate il Galbanino tagliato a cubetti con uno stecchino. 2. Avvolgeteli con i peperoni e spolverate con paprika dolce. 3. Servite accompagnato con della salsa verde (olio, prezzemolo, aglio e acciughe).

Campari Red Daries – The Legend of Red Hand: Zoe Saldana è la protagonista del corto diretto da Stefano Sollima

Pubblicato il 30 Gen 2018 alle 5:15pm

Campari, l’aperitivo italiano per eccellenza, presenta oggi a Milano la seconda edizione del progetto Campari Red Diaries con lo shortmovie “The Legend of Red Hand”. Seguendo la filosofia di Campari per cui “ogni cocktail racconta una storia”, il film di quest’anno narra l’estro e la creatività dei bartender, celebrando in particolar modo il talento dei “Red Hand”, ovvero coloro che sono in grado di ideare i migliori cocktail al mondo. Cardine del progetto, “The Legend of Red Hand” vanta la presenza dell’attrice di fama internazionale Zoe Saldana – protagonista dei colossal Avatar e Guardiani della Galassia – e dell’attore italiano Adriano Giannini, con la regia del celebre Stefano Sollima, noto per la serie Gomorra e il film Soldado. Un giallo ricco di suspense e mistero in cui Mia Parc, la protagonista interpretata dall’intrigante Zoe Saldana, parte da Milano, città d’origine di Campari, per un viaggio alla ricerca del cocktail perfetto.

Il film si apre al tramonto in piazza Duomo, a Milano, con la carismatica fotografa Mia Parc, nome che poi è l’anagramma perfetto di Campari. Il regista Stefano Sollima, maestro del thriller, crea un’atmosfera intensa e avvincente seguendo Mia nella sua segreta missione, ovvero scoprire chi si cela dietro la misteriosa figura di Red Hand, l’artefice dei migliori cocktail Campari di sempre.

La totale dedizione alla ricerca del cocktail perfetto porta Mia in giro per il mondo tra Milano, New York, Buenos Aires, Rio De Janeiro, Berlino e Londra, con l’obiettivo di scoprire diversi Red Hand, tutti accomunati dalla stessa passione e talento nel creare i migliori cocktail a base Campari.

L’attrice protagonista del film Zoe Saldana commenta: “Interpretare Mia Parc in The Legend of Red Hand è stata un’esperienza fantastica, che mi ha permesso di immergermi in un mondo ricco di intrigo e mistero attraverso il mio personaggio e la sua ricerca della perfezione. Partecipare a una campagna di comunicazione promossa da un brand con una lunghissima tradizione e iconicità è sempre un piacere. In particolar modo, lo è ancor di più se se il partner è Campari che, oltre ad avere queste caratteristiche, è in grado di riconoscere che dietro a un grande cocktail c’è un grande bartender e che senza il contributo di mani eccezionali gli ingredienti non raggiungerebbero il loro massimo potenziale.”

In merito alla realizzazione del cortometraggio, Stefano Sollima dichiara: “In qualità di italiano che ama raccontare questo genere di storie, è stato un onore dirigere The Legend of Red Hand. Lavorare fianco a fianco con attori di grande talento noti in tutto il mondo e raccontare una storia così misteriosa e intrigante con l’intento di rappresentare un marchio iconico come Campari ha reso l’esperienza davvero indimenticabile. Nel film ho cercato di raccontare l’essenza del successo di Campari: l’ingrediente segreto che consente di arrivare a un risultato così eccellente. In realtà, ho anche capito che quell’ingrediente incide solo in parte sul risultato finale, perché ciò che conta è l’arte della miscelazione. Il vero segreto è nascosto nelle Red Hand, è quello l’elemento che fa la differenza.”

Adriano Giannini, che interpreta il ruolo di Davide, afferma: “Mi entusiasma l’idea che finalmente gli spettatori potranno vedere in azione il talento creativo di Stefano Sollima nel suo omaggio all’italianità di Campari. Sono molto contento di aver dato vita a questa affascinante trama interpretando Davide, personaggio che prende il nome dal fondatore di Campari, al fianco della bravissima Zoe Saldana.”

Bob Kunze-Concewitz, CEO di Campari Group, aggiunge: “Siamo molto orgogliosi di svelare il nuovo cortometraggio Campari Red Diaries e di riportare la première a Milano, la città dove la storia di Campari ebbe inizio. Giunta al secondo anno, la campagna Campari Red Diaries racconta un tema nuovo e interessante, che mostra l’ambizione di Campari a creare il cocktail perfetto, continuando a celebrare il talento dei bartender”.

The Legend of Red Hand è disponibile in tutto il mondo sul canale ufficiale YouTube (www.youtube.com/enjoycampari) e sulle pagine social di Campari. La première e il red carpet si terranno a Milano. Il concept di Campari Red Diaries nasce da un’idea di J. Walter Thompson Milano, compresa la storia originale di The Legend of Red Hand, la cui sceneggiatura è firmata da Stefano Bises. Campari Red Diaries, e quindi The Legend of Red Hand, è prodotto da Think Cattleya.

Come preparare lo Strudel al BelPaese e spinaci

Pubblicato il 20 Mag 2017 alle 5:13am

Ecco a voi una gustosa ricetta, semplice e veloce da preparare: lo Strudel al BelPaese e spinaci. Per un antipasto tra amici, un brunch, una cena sfiziosa all’aria aperta, una gita fuori casa.

Un gustoso manicaretto che piacerà di sicuro a tutta la famiglia, ai vostri ospiti e soprattutto ai vostri bambini. Un modo per far gustare loro gli spinaci, non sempre graditi!

INGREDIENTI per 4 persone:

– 250g di Bel Paese Forma – 300g di spinaci freschi o surgelati – 1 rotolo di pasta sfoglia (o brise) – 1 uovo – 1/2 scalogno – sale e pepe qb

PREPARAZIONE

1. Lessate gli spinaci in acqua calda e passateli in un padellino con lo scalogno. 2. Tagliate ora a dadini il Bel Paese Forma dopo averlo privato della crosta. 3. Aprite la pasta sfoglia e metteteci dentro il formaggio e gli spinaci. 4. Richiudete la sfoglia formando uno strudel. 5. Spennelate la superficie con il tuorlo d’uovo ed informate a 200° per 25 minuti circa.

Gianluca Mech ‘Tisanoreica Cocktail Party’, 25 giugno Carlton Hotel Baglioni Milano

Pubblicato il 24 Giu 2014 alle 2:15pm

Tisanoreica presenta gli imperdibili “TISANO-COCKTAIL”, straordinari drink estivi dalle proprietà salutistiche con erbe mixate ad ingredienti giusti, qualità aromatiche dal sapore inconfondibile, per la gioia di intenditori e amatori dei cocktail, che amano la qualità, rivoluzionando così la frontiera della Mixology e del Bar-tendering. (altro…)

L’aperitivo può aiutare la linea, ma senza esagerare e al posto della merenda

Pubblicato il 15 Apr 2014 alle 1:47pm

L’aperitivo, se fatto in modo ‘intelligente’, dicono gli esperti dell’Osservatorio Nestlé-Fondazione Adi, fa bene alla linea. (altro…)

Come preparare dei gustosi salatini, i “Sablè alle erbe con formaggio”

Pubblicato il 31 Lug 2013 alle 9:26am

Ecco a voi, una ricetta molto semplice e veloce da eseguire, ideale in estate ma anche in inverno. Vi proponiamo dei gustosi salatini i “Sablè alle erbe con formaggio“. Possono essere consumati come aperitivo, oppure sgranocchiati in spiaggia, in montagna, durante un bel pic nic, in giardino o davanti alla tv. Sono lo snack ideale, non sono pesanti, e possono essere anche conservati in un sacchetto di plastica per essere poi consumati quando lo si ritiene più opportuno. (altro…)

Aperitivo light per l’estate: Spiedini di frutta e feta

Pubblicato il 10 Lug 2013 alle 7:00am

Gli spiedini di frutta e feta, sono la ricetta ideale per un antipasto fresco veloce o un happy hour con gli amici, soprattutto in estate. (altro…)

Come si offre l’aperitivo?

Pubblicato il 27 Ott 2011 alle 8:52am

L’aperitivo si deve offrire prima di andare a tavola. (altro…)

Happy hour un nemico della linea

Pubblicato il 07 Ott 2011 alle 12:08pm

L’happy hour può essere dannoso per la linea. A lanciare l’allarme l’Adi (Associazione italiana di dietetica e nutrizione clinica), durante la presentazione dell’Obesity Day. (altro…)

L’happy hour mette a rischio la dieta: 1 persona su 4 cede

Pubblicato il 03 Mag 2011 alle 10:35am

Sono in molti quelli che per l’happy hour trascurano la dieta. Finiscono per arrendersi di fronte ad alcolici, rustici, pizzette e tartine. (altro…)