arredo

Arredare una casa piccola si può: i 6 errori da non commettere

Pubblicato il 31 Mag 2018 alle 11:25am

Se volete arredare una casa molto piccola ci sono degli errori da non commettere.

Ad esempio gli interni di taglia XS vanno ben calibrati, riducendo al minimo l’arredamento ed evitando la sovrapposizione di stili differenti così come quella di troppi accessori.

Scelta colori scuri Un escamotage molto semplice ed efficace è quello di dare ampio respiro all’interior design anche quando lo spazio non abbonda è quello di scegliere tinte chiare per pareti, pavimentazioni e rivestimenti in generale. Questo per dare più luce e spazio agli interni.

Pareti nude Usate specchi sulle pareti. Posizionatene almeno uno, riesce a dilatare lo spazio.

Fate attenzione alle zone d’ombra Anche l’illuminazione gioca un ruolo fondamentale nell’arredamento di spazi piccoli. Una stanza dalle dimensioni ridotte con scarsa luce risulterà ben differente da una camera che ha la stessa metratura quadrata ma una sapiente distribuzione di punti luce. La luce naturale è di vitale importanza per rendere un ambiente più arioso tuttavia anche i punti luce artificiali possono fare una netta differenza. Anziché limitarvi a un’unica lampada che scende dal soffitto, optate per molteplici fonti luminose. Abat-jour, faretti, per creare luci da poter orientare all’occorrenza.

Non rinunciate alle piante Adornate i vostri spazi dentro e fuori casa con delle piante. Daranno ossigeno e luminosità, tranquillità e raffinatezza.

Stratificare oggetti Puntate su di un arredamento ridotto al minimal. Preferite uno stile minimal, ne beneficerà anche la vostra psiche.

Le novità dal Salone del Mobile e Fuorisalone 2018

Pubblicato il 26 Apr 2018 alle 9:48am

Al Salone Internazionale del Mobile di quest’anno è andato in scena insieme al Salone Internazionale del Complemento d’Arredo, suddivisi nelle tipologie stilistiche Classico: la Tradizione nel Futuro, che attinge ai valori di tradizione, artigianalità e maestria nell’arte di realizzare mobili e oggetti in stile classico; Design, prodotti dall’espressione di funzionalità, innovazione e grande senso estetico; xLux, settore dedicato al lusso senza tempo riletto in chiave contemporanea. (altro…)

Salone del Mobile, la 57esima edizione dal 17 al 22 Aprile Fiera di Rho-Pero

Pubblicato il 22 Feb 2018 alle 6:13am

Al Salone del Mobile, edizione 57, ogni aspetto dell’habitat sarà esaminato in 6 giorni di focus a Milano, dal 17 al 22 aprile, in 205.000 metri quadri di padiglioni della Fiera di Rho-Pero. Da anni l’evento non è più solo un’esposizione di arredamenti. Ma una piattaforma, un percorso emozionale, con le novità del settore, le nuove materie, tendenze, creatività tra tecnologia e artigianato.

La prossima edizione, infatti, presentata alcuni giorni fa presso l’università Bocconi di Milano, è stata preceduta dai dati confortanti avuti per il settore. Secondo il Centro Studi Federlegno Arredo, il pre consuntivo 2017 registra infatti un aumento del +2% nella spesa interna per mobili e complementi di arredo e un 1% in più nella produzione. Numeri positivi ai quali ha contribuito, come ha sottolineato il presidente di Federlegno Arredo Eventi, Emanuele Orsini, anche il bonus mobili e il bonus ristrutturazioni.

In crescita anche l’esportazione (+1,7%). I primi ‘clienti’ italiani sono i francesi (+5,%). Attesa anche la filiera del settore, aziende, designer, e ‘una dichiarazione di intenti che getta le basi di un nuovo modo di pensare, fare sistema e progetto’.

Tovagliette per la tavola easy di Mise en place by Milano Makers

Pubblicato il 10 Feb 2018 alle 7:12am

L’associazione Milano Makers (www.milanomakers.com) propone “Mise en Place”, la sua prima collezione di tovagliette, tutte nello stesso formato, interpretate dai creativi che hanno aderito all’iniziativa, proponendo un soggetto decorativo. A partire da questo, le tovagliette sono state stampate in digitale a colori.

Il motto dell’associazione “Milano Makers”, nata nel 2012, è “chi si ribella si auto produce” ed è questo lo spirito che ha caratterizzato l’iniziativa “Mise en Place”. Le immagini con grafica create dagli associati sono state stampate su tovagliette all’americana in formato 45 x 30 cm.

All’iniziativa, che era stata lanciata a luglio 2017 avevano risposto in tantissimi, tra designer e architetti, non solo italiani. In totale “Milano Makers” ha ricevuto ben 141 proposte di disegni ispirati ai 5 macrotemi individuati dall’associazione stessa: naturalistico, figurativo, astratto geometrico ed etnico. Ne sono stati selezionati 35 da stampare sulle tovagliette, perfette per una colazione veloce o un pranzo davvero originale. Si può così scegliere di apparecchiare la tavola con tovagliette tutte uguali o con motivi differenti. Dalle tinte delicate a quelle più accese. Insomma, ce ne è davvero per tutti i gusti e gli stili della casa!

Le tovagliette sono state realizzate in canvas Trevira, bordate con cucitura a macchina e sono confezionate singolarmente in film plastico trasparente. Saranno vendute al costo di euro 22 l’una, distribuite con Amazon (e altri canali del commercio elettronico) e nei book store come la libreria “121+ Corraini di Milano (in via Savona 17, www.corraini.com/it/librerie/milano) che ha ospitato l’evento inaugurale del progetto.

Torna di moda la carta da parati, quella di Londonart con elementi sartoriali

Pubblicato il 08 Feb 2018 alle 6:00am

Torna di moda la carta da parati, come elemento importante dell‘arredo contemporaneo, divenendo protagonista custom made dell’abitare, sapendo coniugare design, funzionalità e materiali anche in ambienti importanti. (altro…)

Gli appendiabiti da terra multifunzioni

Pubblicato il 06 Feb 2018 alle 8:02am

Gli appendiabiti da terra sono complementi di arredo che possono essere inseriti in diversi ambienti della casa. All’ingresso, ad esempio, gli appendiabiti accolgono i cappotti di ospiti e non, ed eventualmente anche gli ombrelli, ma possono essere inseriti anche in altre stanze ed essere usati per altre funzioni. Collocati in bagno possono essere usati come accessori, per accappatoi e asciugamani, mentre in camera da letto utilizzati per appoggiare abiti già indossati e servono per il giorno dopo.

In commercio si trovano poi appendiabiti diversi per stile e materiali. In stile rétro ricordano i modelli dell’Ottocento, dal design e dalla forma essenziale, che si adatta perfettamente a qualunque ambiente.

Grande varietà anche nel caso dei modelli verniciati che possono essere di diversi colori, mentre per quanto riguarda i materiali si spazia dal metallo (ferro o acciaio, verniciato oppure cromato o satinato) al legno (in essenza o laccato).

Molto carini, poi, gli appendiabiti multifunzione. Disponibili in diverse varianti e funzioni. Quelli che vi proponiamo nell’immagine in alto fungono anche da lampada, essendo dotati di una luce interna.

Kate e William scelgono Ikea per la cameretta dei loro bambini

Pubblicato il 04 Feb 2018 alle 5:38am

Anche Kate e William scelgono Ikea. Non hanno resistito al fascino e allo stile minimal dei mobili (dai nomi impronunciabili e dal prezzo low cost) made in Svezia. A svelarlo al Daily Mail è stato Marcus Engman, capo del design di Ikea.

Durante il viaggio di Stato di 4 giorni in Normandia e Svezia, dalla vicina casata reale, tra i tanti eventi ufficiali cui Kate e William hanno voluto partecipare, c’è anche la visita, a Stioccolma, di ArkDes, il centro nazionale di architettura e design della Svezia: qui il futuro principe d’Inghilterra e sua moglie (di nuovo in dolce attesa), parlando con Engman, gli hanno raccontato di aver arredato parte della stanza dei loro pargoli, George e Charlotte, proprio con mobili e accessori Ikea.

Difficile però immaginare che a montarli, seduto tra istruzioni, viti e chiodi, ci sia proprio lui, il primogenito di Carlo e Lady Diana. Più probabile che l’arduo compito dell’assemblaggio sia spettato ad un membro dello staff di palazzo.

Birkenstock, dopo i sandali e i cosmetici arrivano anche i letti in sughero

Pubblicato il 25 Gen 2018 alle 7:18am

Il marchio tedesco specialista dei sandali con plantari in sughero ha deciso di proseguire nella diversificazione dei prodotti. Oltre a presentare la nuova divisione ‘Birkenstock Cosmetics’ che sancisce l’ingresso dell’azienda nel mondo dei prodotti di bellezza con una linea di trattamenti naturali formulati proprio a partire dal sughero, per mani e piedi in vendita nei negozi per calzature, al Salone del Mobile di Milano dello scorso anno ha presentato anche la prima collezione di letti in sughero.

Preziosi allestimenti, con materiali in pelle, dal cuoio alla lana, loden o altri pellami. La caratteristica principale è il materasso che è un conglomerato di lattice naturale e polvere di sughero, in grado di assorbire naturalmente il sudore del corpo. Poi la rete che è dotata di molle in polvere di sughero e materiale plastico che assorbono la pressione.

Birkenstock infatti ha creato 3 tipologie di doghe a rete, disponibili sia nella versione ondulata che in una versione normale: la “Birko Active”, la “Birko Basic” e la “Birko Balance”, che grazie alla presenza di particolari dischi elastici composti da sughero granulato garantiscono flessibilità e freschezza.

Come arredare un sottotetto

Pubblicato il 22 Gen 2018 alle 6:19am

Il sottotetto può essere arredato con alcuni accorgimenti. Arredo adatto e mirato.

La zona giorno può essere composta da mobili che si possono spostare, aprire o chiudere, in modo che dopo cena la stessa stanza si trasformi in una comoda zona notte, se di ridotte dimensioni, di circa 60 metri quadrati.

Alcuni letti possono essere a scomparsa, alcuni spazi come armadi e bagno di piccole dimensioni, ricavati da angoli morti del tetto o da sottoscala o dal retro di una libreria o di una parete attrezzata. Le irregolarità del sottotetto creano spazi ancor più preziosi se la mansarda ha un tetto abbastanza alto dal quale è possibile ricavare un soppalco, mantenendo l’esposizione luminosa sui due lati del tetto e utilizzando mobili con molti scaffali e nicchie in modo da ricavare spazi da utilizzare per più funzioni.

I mobili più bassi vanno sistemati nei punti bassi, quelli più alti nelle zone più alte dove si inseriscono armadi, frigo e doccia.

Il soppalchetto può essere utilizzato come camera da letto o un piccolo studio.

Ikea, in arrivo a febbraio 2018 la collezione ‘Lurving’ per cani e gatti

Pubblicato il 18 Gen 2018 alle 6:10am

Il marchio Ikea sta pensando anche agli amici a 4 zampe. Infatti, secondo la ricerca Assalco-Zoomark 2017, avrebbe pensato ad una collezione disegnata appositamente per loro, chiamata ‘Lurvig’ (che significa appunto, “peloso” in svedese). (altro…)