Barry’s Bootcamp

Apre a Milano la prima Barry’s Bootcamp per mantenersi in forma

Pubblicato il 20 Giu 2017 alle 7:54am

E’ stata inaugurata a Milano la prima sede italiana del celebre marchio di fitness californiano. La tradizionale idea di palestra si reinventa, tra allenamenti di gruppo ad alta intensità e la scomparsa del caro vecchio abbonamento annuale.

La Barry’s Bootcamp debutta in Italia, portando con sé due dati di fatto: il primo è che la palestra vecchio stile, piena di pesi e macchine da utilizzare in completa autonomia, è sempre meno in grado di soddisfare le esigenze degli sportivi di oggi, un po’ perché annoiati, un po’ perché alla ricerca di allenamenti concentrati in tempi brevi; il secondo è che anche chi si allena è alla ricerca di una soluzione personalizzata, globale e quanto più vicino possibile all’on-demand.

Barry’s Bootcamp, è un marchio del fitness nato a Los Angeles nel 1998. Ad oggi ha 25 sedi internazionali tra Stati Uniti, Asia ed Europa (la più recente delle quali è appunto quella appena inaugurata a Milano, al 36 della centralissima via Senato).

Non ci sono sale pesi, attrezzi, ma solamente sale dotate di tapis roulant e di tutto il necessario che serve per allenamenti di gruppo a ritmo di musica.

Il calendario delle lezioni prevede ogni giorno la possibilità di concentrarsi su un diverso gruppo muscolare: gli incontri previsti per il lunedì, si tengono alle 7:45, 9, 12, 13:15, 18:30 e 20 e si focalizzano sul potenziamento di braccia e addominali; quelli del martedì, agli stessi orari, sono dedicati a gambe e glutei. “Nei cinquanta minuti di lezione si possono bruciare tra le 700 e le 1000 calorie”, racconta Lorenzo Petrosino, uno dei trainer del nuovo centro milanese.

In questa palestra è possibile alternare momenti sul tapis roulant a varie intensità, che vanno dal jog allo sprint passando per il livello intermedio del run, e momenti di lavoro a terra, con attrezzi o a corpo libero. Ognuno, chiaramente, può scegliere il livello a cui allenarsi, e il tutto viene sempre svolto sotto la supervisione dei trainer. Con diversi tipi di musica, per passare 50 minuti di fatica, ma anche di divertimento insieme.