camminare

Ictus: è efficace lo esoscheletro EKSO per tornare a camminare

Pubblicato il 10 Mar 2019 alle 8:31am

L’esoscheletro riabilitativo EKSO è in grado di migliorare la capacità di camminare, i tempi di recupero, la velocità e la distanza percorsa nei pazienti colpiti da ictus subacuto; in quelli non deambulanti il dispositivo può catalizzare il ripristino della deambulazione. A dimostrare l’efficacia del rivoluzionario dispositivo medico in seno alla procedura OEAGT (Overground Exoskeleton-Assisted Gait Training) è un team di ricerca italiano guidato da scienziati del Dipartimento di Neuroriabilitazione presso l’IRCCS San Raffaele Pisana di Roma, che hanno collaborato con i colleghi di diversi istituti di ricerca: il Centro di riabilitazione Villa Beretta dell’Ospedale Valduce; la Fondazione Centri di Riabilitazione Padre Pio Onlus di San Giovanni Rotondo; lo SCRIN Trevi Dipartimento di Riabilitazione USL Umbria 2 e l’Università San Raffaele. (altro…)

Camminare col freddo aumenta le difese immunitarie e riduce lo stress

Pubblicato il 24 Gen 2019 alle 6:09am

Sforzarsi per uscire e andare a fare una lunga camminata veloce, anche in inverno, possibilmente a contatto con la natura, sarebbe molto salutare per una persona, in quanto migliorerebbe le funzioni immunitarie e l’ umore, nonché, il ritmo naturale veglia-sonno. A sostenerlo, diversi esperti Usa interpellati dai media visto che in America le temperature in gran parte del Paese sono sotto lo zero di parecchi gradi.

“La tendenza a restarsene al chiuso quando fa freddo è naturale – osserva John Sharp, psichiatra specialista del ‘disturbo affettivo stagionale’ (Sad) al Beth-Israel Deaconess Center di Boston – ma non è una buona ricetta per sentirsi meglio”. “Troppa poca luce del sole produce stress, influisce sul benessere psico-fisico e ci rende più pessimisti e affaticati”.

E allora ecco le cinque ragioni per alzarsi dal divano, dalla sedia e sfidare anche il gelo delle nostre città.

Numerosi studi hanno rivelato che proprio la ‘terapia della luce’ aiuta contro la depressione stagionale.

Quando si sta all’aria aperta, cresce la produzione di vitamina D, che attiva il rilascio di serotonina, rafforza l’assorbimento del calcio, combatte le infiammazioni e potenzia il sistema immunitario. Bastano 10 minuti al giorno per migliorare i livelli.

Uno studio dell’University of Michigan ha osservato in un gruppo di volontari che aveva camminato in un grande orto botanico, un rafforzamento della memoria del 20%.

Uscire anche con il freddo, dicono gli esperti, è come ‘meditare’ mindfulness: varie ricerche hanno infatti dimostrato che camminare abbassa gli ormoni dello stress e innalza l’attività del sistema immunitario. Anche nel gelo.

Tornare a camminare dopo una paralisi si può

Pubblicato il 27 Set 2018 alle 8:21am

Tornare a camminare dopo una paralisi è oggi possibile. E’ questo il risultato eccezionale che è stato ottenuto per la prima volta al mondo negli Usa grazie alla combinazione di una stimolazione elettrica del midollo spinale e una terapia riabilitativa ad hoc, e che è stato descritto su ‘Nature Medicine’. (altro…)

Sedentarietà, ecco come evitare rischi con una semplice abitudine

Pubblicato il 17 Set 2017 alle 6:32am

La vita sedentaria uccide. A rivelarlo è una nuova ricerca condotta dalla Columbia University e pubblicata sulla rivista scientifica Annals of Internal Medicine. (altro…)

Correre allunga la vita, un’ora al giorno ne ‘regala’ sette in più

Pubblicato il 17 Apr 2017 alle 8:00am

Secondo una recente ricerca condotta dalla Iowa State University, pubblicata su Progress in Cardiovascular Disease, un’ora di corsa al giorno può regalare fino a 7 ore di vita in più. (altro…)

Obesity day, 11 milioni di italiani in sovrappeso. L’emergenza è soprattutto per i bambini

Pubblicato il 11 Ott 2015 alle 6:55am

L’obesità costa al servizio sanitario nazionale, ben 22 miliardi di euro l’anno, gran parte dei quali spesi per l’ospedalizzazione. (altro…)

Il movimento può aiutarci a prevenire 40 malattie

Pubblicato il 31 Dic 2013 alle 9:59am

Secondo i ricercatori dell’Acms (American collage of sports medicine), gli adulti dovrebbero muoversi di più per almeno trenta minuti il giorno. Passeggiare a passo moderato. Se poi vogliono perdere dei chili devono farlo per un’ora al giorno per cinque giorni alla settimana. (altro…)

Camminare tutti i giorni per un’ora al giorno, riduce il rischio di tumore al seno del 14%

Pubblicato il 05 Ott 2013 alle 11:10am

Secondo una nuova ricerca condotta dai ricercatori dell’American Cancer Society, con a capo Alpa Patel, che ha coinvolto 73.615 donne in menopausa tra i 50 e i 74 anni reclutate per mezzo dell’American Cancer Society, negli anni 1992 e 1993, sottoponendole ogni due anni ad un check up e a dei questionari, è emerso che camminare per un’ora al giorno, facendolo con costanza tutti i giorni ridurrebbe il rischio di ammalarsi di cancro al seno del 14%. (altro…)

Basta percorrere 3 Km al giorno per guadagnarne in salute

Pubblicato il 26 Gen 2012 alle 8:30am

Basterebbero 5000 passi al giorno, ossia 3 km per prevenire malattie, e guadagnarne in salute e in risparmio. Sembra, infatti, che lasciando l’auto in garage, si possono risparmiare fino a 700 euro l’anno e a questa cifra si aggiungerebbero poi, anche 300 euro che ciascun contribuente dovrebbe spendere per curarsi a causa della sedentarietà. (altro…)

Le donne più pigre degli uomini

Pubblicato il 23 Ott 2010 alle 8:38am

L’Istituto Superiore di Sanita’ è riuscito a formulare un rapporto sull’attività fisica svolta dagli italiani, denominato “Passi” (Progressi delle Aziende Sanitarie per la Salute in Italia). Ebbene, secondo i dati raccolti, emerge che nel nostro Paese le persone che non svolgono attività fisica sono notevolmente in aumento, appena il 33% degli italiani infatti, può essere considerato “attivo”. (altro…)