cellule staminali

Leucemia, al Bambin Gesù guarigione definitiva per centinaia di bambini grazie a trapianto di midollo da genitori

Pubblicato il 28 Lug 2017 alle 7:31am

Potrebbe rappresentare un’occasione di guarigione definitiva per centinaia di bambini nel nostro Paese e non solo, colpiti da leucemie e tumori del sangue. (altro…)

Creato in laboratorio il primo «embrione artificiale» di topo

Pubblicato il 04 Mar 2017 alle 5:42am

Magdalena Zernicka-Goetz, dell’università inglese di Cambridge, è riuscita a “mimare” il processo di formazione dell’embrione di un topo in laboratorio. L’esperimento riuscito è stato pubblicato sulla rivista scientifica Science. (altro…)

Realizzata la prima cellula staminale sintetica capace di riparare i tessuti del cuore

Pubblicato il 30 Dic 2016 alle 5:53am

Un gruppo di ricerca della North Carolina State University ha realizzato in laboratorio la prima cellula staminale sintetica. Si tratta di un’unità cardiaca che offre gli stessi benefici garantiti dalle cellule staminali naturali, ma con una notevole diminuzione dei rischi, come la crescita tumorale e il rigetto immunitario. (altro…)

Staminali, per una pelle più giovane e luminosa

Pubblicato il 16 Dic 2016 alle 6:09am

Il dottor Shinya Yamanaka, premio Nobel per le sue innovazioni sulla medicina rigenerativa, ha condotto un nuovo studio e esperimento con le famose cellule staminali. Cellule in grado di riprogrammarsi e di produrre tessuti nuovi a comando. Una riprogrammazione in questo caso a beneficio del viso , per una pelle piu’ giovane, sana e luminosa. (altro…)

Cina, paziente perde orecchio ricostruito sul braccio

Pubblicato il 12 Nov 2016 alle 11:10am

Un intervento di chirurgia estetica veramente pioneristico quello eseguito dal dottor Guo Shuzhong, nell’ospedale di Sian, ripreso da diversi media cinesi, eseguito ad un paziente che ha perso l’orecchio che gli è stato impiantato provvisoriamente nel braccio, grazie alle cellule staminali. (altro…)

Dall’Ue il via libera alla prima cura a base di cellule staminali contro una rara malattia, lʼADA-SCID

Pubblicato il 01 Giu 2016 alle 7:24am

La Ue ha autorizzato la commercializzazione di Strimvelis, la prima terapia genica a base di cellule staminali per trattare bambini affetti da una rarissima forma di malattia chiamata ADA-SCID, a confermarlo: GlaxoSmithKline (GSK), Telethon e IRCCS Ospedale San Raffaele. I bambini nati con l’ADA-SCID hanno un sistema immunitario fortemente compromesso non in grado di combattere le infezioni più comuni. (altro…)

Lesioni nel midollo spinale curate con le cellule staminali

Pubblicato il 31 Mar 2016 alle 6:52am

Un importante gruppo di ricerca internazionale coordinato dall’università di San Diego, California, è riuscito per la prima volta in assoluto a riparare lesioni nel midollo spinale dei topi con l’utilizzo delle cellule staminali. (altro…)

Staminali, da trattamento anti-cancro una speranza per i malati di sclerosi multipla

Pubblicato il 20 Gen 2016 alle 6:16am

Arriva dal Regno Unito il trattamento a base di cellule staminali utilizzato per combattere il cancro, ma potrebbe rappresentare un’arma valida per i malati di sclerosi multipla.

A darne notizia è il sito della Bbc, che riporta l’annuncio fatto dai medici del Reale Hallamshire Hospital di Sheffield che hanno testato il trattamento su 20 pazienti nel corso di tre anni e che si dicono molto soddisfatti dei risultati ottenuti.

La terapia in questione consisterebbe in un trapianto di midollo osseo con le staminali, capace di ‘resettare’ il sistema immunitario, invertendo così quella che è la disabilità tipica della malattia.

Il trattamento, noto come trapianto di cellule staminali ematopoietiche autologhe (HSCT), avrebbe lo scopo di distruggere il sistema immunitario difettoso come chemioterapia, per poi ricostruirlo con le cellule staminali del paziente raccolte nel sangue del paziente stesso, ma in una fase di sviluppo precoce prima che arrivino i difetti scatenanti la patologia.

“Il sistema immunitario viene ripristinato e riavviato in un punto precedente alla malattia”, commenta John Snowden, consulente ematologo al Royal Hospital Hallamshire.

Mentre Emma Gray, responsabile della Multiple Sclerosis Society del Regno unito sostiene “E’ vero che può essere in grado di stabilizzare o migliorare la disabilità in alcune persone, ma potrebbe non essere efficace per tutti i malati”.

Sla, risultati positivi dalle cellule staminali

Pubblicato il 21 Set 2015 alle 6:20am

Positivi sono stati i risultati dei primi 18 trapianti di cellule staminali cerebrali su malati di sclerosi laterale amiotrofica (Sla) nell’ambito della sperimentazione condotta dal professor Angelo Vescovi.

Sicurezza del trattamento e in 3 pazienti con un certificato beneficio neurologico.

Nel 2016 al via la fase 2 su 70 pazienti. La prima sperimentazione voleva dimostrare la sicurezza del trattamento, che si basa sul trapianto di cellule staminali cerebrali umane prelevate da feti abortiti spontaneamente.

Ebbene si tratta di una sperimentazione all’avanguardia nell’ambito delle terapie definite avanzate con l’uso di cellule staminali, condotta secondo la normativa internazionale e in accordo con le regole EMA (European Medicine Agency), con cellule prodotte secondo lo stretto regime GMP (Good Manufacturing Practice) certificate dall’Agenzia italiana del farmaco (Aifa).

I risultati, di tale studio sono stati definiti all’ANSA dal responsabile della sperimentazione clinica Angelo Vescovi, professore di biologia cellulare all’università Bicocca di Milano e direttore scientifico dell’IRCCS Casa Sollievo della Sofferenza di San Pio, come ”eccellenti. Tuttavia è ancora presto per poter parlare di una ‘cura’ contro la Sla in quanto occorrono ulteriori conferme, che si auspica arriveranno presto con la fase II della sperimentazione.

Torino, per la prima volta in Italia doppio trapianto di fegato e staminali

Pubblicato il 12 Ago 2015 alle 6:53am

E’ stato eseguito per la prima volta in Italia, un doppio trapianto, di fegato e di cellule staminali ematopoietiche, su un bambino venezuelano di otto anni affetto dalla sindrome di Iper-Ig M, una rara e grave forma di immunodeficienza. (altro…)