Chanel

Chanel: spettacolare sfilata al Grand Palais trasformato in spiaggia, Pamela Anderson in passerella

Pubblicato il 06 Ott 2018 alle 7:03am

Tocca a Karl Lagerfeld, direttore creativo di Chanel, chiudere il sipario della fashion week parigina nella location unica del Grand Palais, trasformato stavolta in una spiaggia incontaminata. (altro…)

Chanel lancia la prima linea di make up per uomini, “Boy”

Pubblicato il 25 Ago 2018 alle 6:45am

Una linea ispirata a quel Boy Capel che Gabrielle Chanel amò per tutta la vita. Un lancio importante che non solo racchiude la visione dell’universo della Maison, ovvero che “la bellezza non è una questione di genere, ma di stile”, ma che sottolinea anche che il trucco per l’uomo acquista forza e importanza.

Il messaggio della linea make up per uomo lanciata da Chanel ‘Boy’ è che non bisogna altro, che “non essere che se stessi, liberarsi delle convenzioni e reinventare le regole, perché “essere unici è più interessante che essere perfetti”.

Chanel ha voluto puntare su matite e eyeliner, fondotinta, baume per labbra e matite per sopracciglia.

Una lezione di stile che arriva da molto lontano, perché si ricorderanno le rockstar del calibro di David Bowie, Lou Reed, Iggy Pop, Mick Jagger e Keith Richards, solo per citarne alcuni, che negli anni ’60/70 utilizzarono il make up per definire meglio la propria personalità e, meglio ancora, la propria estetica, con un mix di glam e boho che accompagnava a camicie con volant e giacche e pantaloni in velluto, accessori e gioielli ridondanti e soprattutto eyeliner e mascara, nonché rossetti in grado di sottolineare la loro aria “maledetta” e, paradossalmente, la loro mascolinità.

Una lezione messa a punto anche negli anni ’80 dai Duran Duran agli Spandau Ballet, fino a quel Boy George che proprio del trucco fece la sua cifra di stile.

Negli ultimi anni ci hanno riprovato attori del calibro di Jared Leto o Johnny Depp, che difficilmente rinuncia ad eyeliner e mascara e che per interpretare il personaggio di Jack Sparrow si è ispirato proprio a Keith Richards (che ancora oggi, a 70 anni e passa, calca il palcoscenico truccato) e cantanti come Billie Joe dei Green Day che riecheggia Robert Smith, il truccatissimo leader dei The Cure, fino ad arrivare al frontman dei Maneskin, quel Damiano che, truccato di tutto punto, non solo matita nera, eyeliner e mascara, ma anche fard e gloss, ha conquistato donne di tutte le età dal palco di X Factor, la scorsa stagione.

Kaia Gerber, figlia di Cindy Crawford testimonial della campagna primavera estate 2018 ‘Chanel Bags’

Pubblicato il 05 Mar 2018 alle 9:00am

E’ Kaia Gerber la nuova testimonial della campagna Chanel. L’astro nascente della moda internazionale è la protagonista della nuova campagna Chanel Bags. La bellissima figlia di Cindy Crawford e Rande Gerber è il volto della nuova campagna pubblicitaria per la primavera/estate 2018 delle borse Chanel disegnate da Karl Lagerfeld. (altro…)

Chanel, i nuovi occhiali per l’Autunno-Inverno 2017 – 2018

Pubblicato il 08 Set 2017 alle 6:46am

Retrò e rock è il nuovo stile di Chanel per la collezione di occhiali autunno inverno 2017 2018 . (altro…)

Cara Delevingne e Lily-Rose Depp testimonial di Chanel per la collezione autunno inverno 2017/18

Pubblicato il 13 Ago 2017 alle 7:36am

Cara Delevingne e Lily-Rose Depp protagoniste della nuova campagna moda Chanel per la stagione autunno inverno 2017/18. (altro…)

Le famose Espadrillas, oggi calzature di lusso

Pubblicato il 01 Lug 2017 alle 9:17am

Le famose scarpe con suola in corda e tomaia in tela di yuta o cotone, nate nelle zone rurali della Spagna e divenute celebri in tutto il mondo, negli anni Settanta, vengono riproposte in una nuova versione dai grandi nomi, dalle grandi marche. (altro…)

Chanel e le olive sarde per il nuovo siero di giovinezza

Pubblicato il 19 Feb 2017 alle 6:37am

Il marchio Chanel sceglie le olive della Sardegna come prodotto essenziale per un nuovo siero di giovinezza. Il celebre marchio francese sceglie proprio l’oliva della Sardegna come ingrediente essenziale del suo nuovo elisir di bellezza lanciato con uno spot tradotto in diverse lingue, arabo compreso. (altro…)

Chanel, Lagerfeld dedica alle sarte la collezione autunno inverno 2016/17

Pubblicato il 07 Lug 2016 alle 7:29am

Chanel come se fosse in diretta dal suo atelier sulla passerella di Paris Haute Couture per l’autunno-inverno 2016-2017 ha organizzato una sfilata in cui non solo abiti, accessori e modelli erano i grandi protagonisti, ma anche tutto quello che è dietro le quinte.

In passerella sono infatti sbarcate sarte e manichini. Karl Lagerfeld per Chanel, al Grand Palais, ha voluto raccontare come nascono quegli abiti da sogno che vediamo in passerella, puntando tutto sul savoir faire dell’Haute Couture.

La nuova collezione porta in scena il trionfo del ricamo su capi dal taglio definito da una silhouette essenziale, grafica, filo conduttore di uno stile strutturato. Le giacche presentano spalle dal taglio angolare smussato, che si tiene in piedi con i punti e incornicia un profilo piatto senza imbottitura. Le maniche a 3/4 rispondono alle lunghezze 7/8 degli orli dei pantaloni wide-cut indossati sopra gli stivali di pelle altissimi drappeggiati. Le giacche di tweed evidenziano la vita con sporgenti tasche ricamate ad intarsi sui fianchi. Le stesse che appaiono su abiti cappotti in tweed intarsiato in trompe-l’oeil. Le modelle hanno i capelli tirati in alto e sorretti da un nastro di grosgrain con fiocco vezzoso.

Per spalle e orli sono decorati con cammei di pietre e piume, la vita è alta, i profili sono di cristalli colorati che punteggiano tasche sporgenti. Sfilano abiti-gabbia morbidi, gonne-anfora che tracciano una linea a matita. Tessuti ziberline, mikado, taffetas, faille, chiffon, crêpe georgette, organza, tulle di seta, pizzi ricamati e grosgrains trasparenti.

I colori sono quelli tipici autunnali: marroni, marron glacé, arancio chiaro, beige e grigio alla tavolozza di rosa, bianchi e neri a tinta unita o abbinati. La perfezione esigente dell’haute couture si riflette nei dettagli: fodere delle tasche sporgenti cuciture con spirali frange e intrecci di tulle e tweed. Il ricamo di pietre, paillettes opache, perline e piume viene moltiplicato per creare incantevoli fiori, cinghie da collo, alamari e polsini preziosi.

Lily-Rose Depp testimonial della campagna pubblicitaria di Chanel N°5 L’Eau

Pubblicato il 25 Mag 2016 alle 8:12am

Sarà Lily-Rose Depp il nuovo volto di Chanel N°5 L’Eau. Figlia di Vanessa Paradis e Johnny Depp rappresenterà l’iconico profumo della celebre maison francese nella nuova versione creata apposta dal mastro profumiere Olivier Polge.

La bella Lily sarà dunque protagonista della nuova campagna pubblicitaria ideata da Johan Renck. Per la giovanissima modella e attrice non è la prima collaborazione con la maison francese.

Dallo scorso settembre è infatti testimonial anche per la collezione di occhiali Perle.

Come reso noto da Chanel: “Lily- Rose rappresenta alla perfezione la sua generazione e i suoi valori di libertà e audacia, trasmettendo alla fragranza iconica della Maison la sua freschezza e la sua bellezza”.

Chanel in passerella a Cuba con la Collezione Crociera 2016-17

Pubblicato il 05 Mag 2016 alle 8:00am

Può essere definita storica la sfilata di Chanel tenuta nel Paseo del Prado, un suggestivo viale del centro storico dell’Avana, la prima in America Latina della maison francese.

Protagonista la “Collezione Crociera 2016-17”, un mix tra il fascino di Cuba negli anni Quaranta e Cinquanta e l’eleganza del marchio Chanel.

Vestiti verde oliva ispirati alle uniformi, berretti alla Che Guevara reinventati e ricamati di paillettes e stampe etniche di ispirazione afro-cubana, ma anche grande classici: il completo bianco e nero e panama indossato dalla musa di Karl Lagerfeld, Stella Tennant.

Il designer ha voluto mettere insieme l’alta società di Cuba e la sua identità più profonda: colori, stampe con le almendrones, auto d’epoca in giro per l’isola, e un parterre d’eccezione composto da Gisele Bundchen, Vin Diesel e il cast di Fast and Furious, Geraldine Chaplin, Tilda Swinton, ma soprattutto i cubani venuti a curiosare, affacciati ai balconi sul corso.

La star della serata è stata Antonio Castro, uno dei nipoti di Fidel Castro, scelto come modello della sfilata. Noto come Tony, è il figlio 19enne di Antonio Castro, il primo dei 5 figli che il “Lider Maximo” della Rivoluzione cubana ha avuto con la seconda moglie, Dalia Soto Del Valle, con alle spalle esperienza di modello fotografico nel mondo dei blog di alta moda dell’isola.