ciclo mestruale

Rilevate tracce di pesticidi in assorbenti e tamponi

Pubblicato il 28 Lug 2018 alle 6:10am

L’Agenzia Nazionale per la Sicurezza Sanitaria e Alimentare francese ha analizzato i prodotti utilizzati dalle donne durante il ciclo mestruale, rilevando piccole quantità di pesticidi in assorbenti e tamponi: livelli non pericolosi per la salute, ma presenti e che, secondo l’Agenzia, potrebbero essere evitati anche per non incorrere nell’effetto accumulo legato alla presenza di queste sostanze nell’ambiente. (altro…)

Agnocasto, il rimedio naturale per regolarizzare il ciclo mestruale e migliorare fertilità e buonumore

Pubblicato il 01 Apr 2018 alle 8:40am

L’agnocasto è un arbusto della famiglia delle Verbenacee ed è efficace nella regolazione del ciclo mestruale femminile. Ma se assunto da un uomo questo rimedio naturale gli fa perdere gli ardori sessuali, proprio come accadeva nel Medioevo che veniva coltivato nei monasteri per conservare la castità . (altro…)

Dolori mestruali: come alleviarli con rimedi naturali

Pubblicato il 17 Mag 2017 alle 5:54am

Durante i giorni del ciclo mestruale, molte donne soffrono di dolori e disturbi fastidiosissimi che possono anche compromettere i loro impegni lavorativi e familiari.

I sintomi più frequenti sono: mal di pancia, mal di testa, dolori a schiena e a gambe, insonnia, umore altalenante.

Una maggiore cura dell’alimentazione, una buona idratazione e il ricorso ad alcuni rimedi naturali possono alleviare e prevenire tali sintomi.

Un importante consiglio è quello di ricorrere a tisane rilassanti che sfruttano proprietà curative delle piante e delle spezie.

Tra quelle più indicate troviamo la cannella, la menta, la camomilla, la valeriana, le foglie di lampone, lo zenzero, la melissa.

Utili anche pediluvi defaticanti fai da te, sciogliendo del bicarbonato o due cucchiai di senape in polvere in un catino d’acqua calda.

Dopo il pediluvio, procedere con un massaggio a gambe e a piedi con oli essenziali alla lavanda, alla camomilla, al limone, alla maggiorana e geranio.

Il calore, inoltre, può rivelarsi una valido arma contro dolori addominali e muscolari. Una borsa di acqua calda applicata sulla zona dolente può attenuare il dolore, rilassare i muscoli e allevia i crampi.

Le spezie al posto del sale, possono essere una valida alternativa per i nostri piatti. Consigliatissimi: chiodi di garofano, timo, curcuma e zenzero.

Durante i giorni no del ciclo mestruale evitare inoltre, alimenti e bevande che favoriscono determinati disturbi, crampi, mal di testa e sonnolenza: alcolici e cibi troppo ricchi di zuccheri raffinati e particolarmente piccanti così come le fritture e i latticini.

Preferire cibi più leggeri, ortaggi, frutta fresca di stagione, verdura a foglia larga, verde, carne rossa e bianca.

Congedo mestruale per le lavoratrici italiane: la proposta di legge è all’esame della Camera

Pubblicato il 13 Mar 2017 alle 10:06am

Potrebbe arrivare anche in Italia il congedo mestruale, vale a dire i tre giorni di permesso al mese durante il periodo del ciclo mestruale in cui le donne potranno assentarsi dal lavoro senza dover per forza richiedere la malattia o le ferie, vedersi scalare soldi dallo stipendio.

La proposta di legge, già presentata alla Camera da quattro deputate del Pd, è ora all’esame della commissione Lavoro e potrebbe presto essere anche approvata.

Non tutte le donne potranno beneficiare di tale iniziativa. Il congedo retribuito sarà riservato solamente a coloro che sono affette da dismenorrea, ovvero hanno un ciclo mestruale doloroso.

Per aver diritto a tale permesso le lavoratrici (con contratto a tempo indeterminato, subordinato e parasubordinato, full o part time, sia nel settore pubblico che privato) dovranno presentare certificato medico con diagnosi patologia: questo andrà rinnovato entro il 30 dicembre dell’annualità in corso e presentato al datore di lavoro entro il 30 gennaio dell’anno successivo.

Nei giorni di assenza, al massimo 3 al mese, non verranno detratti i soldi dallo stipendio.

Il congedo mestruale è già una realtà in diversi paesi del mondo orientale: Giappone, Indonesia, Corea del Sud e Taiwan.

Allarme dei ginecologi: “Teenager senza ciclo a causa di stress e diete”

Pubblicato il 29 Feb 2016 alle 7:42am

Sarebbero davvero tante le teenager affette dalla nuova malattia dell’era moderna: la perdita del ciclo mestruale, con effetti spesso invalidanti. (altro…)

Mestruazioni: assenze al lavoro per il 45% delle donne

Pubblicato il 13 Nov 2011 alle 9:35am

Il passaggio per il corpo femminile all’età adulta avviene con l’arrivo del menarca e termina con l’arrivo della menopausa. Ebbene, il ciclo mestruale per molte donne può rappresentare una vera fonte di fastidio, dolore nonché imbarazzo. (altro…)

Cefalee ricorrenti: ecco quali sono le cause per le donne

Pubblicato il 09 Ott 2011 alle 7:30am

Indossare scarpe con tacchi alti e attendere dal parrucchiere la messa in piega possa causare, almeno nelle donne di quarant’anni, ricorrenti cefalee. (altro…)

Pubertà femminile: sono 30 i geni che ne determinano la fine

Pubblicato il 23 Nov 2010 alle 9:00am

Secondo i ricercatori della Boston University School of Medicine (BUSM) e della Boston University School of Public Health, il patrimonio genetico delle donne possiede 30 geni che provocano il passaggio dalla pubertà all’età successiva. (altro…)

La pillola anticoncezionale allunga la vita

Pubblicato il 16 Nov 2010 alle 10:24am

Durante il Congresso nazionale della Società Italiana di Ginecologia e Ostetricia (SIGO) in corso a Milano, (dove, si parla molto dell’uso della pillola contraccettiva al suo cinquantesimo anniversario) è emerso che questo farmaco è un vero alleato di salute per la donna ed ha un effetto protettivo che dura nel tempo: inoltre, nei prossimi anni è prevista l’introduzione di formulazioni con progestinici di quarta generazione o l’estrogeno naturale. (altro…)

L’uomo viene preferito alla donna per i principali test preclinici

Pubblicato il 11 Ott 2010 alle 7:56am

Secondo la professoressa Flavia Franconi, le donne risultano essere discriminate per l’efficacia dei farmaci anche a causa del fatto che i principali test preclinici sono svolti per la maggior parte sugli uomini. (altro…)