concerti sold out

Eros Ramazzotti ferma il tour americano per operazione alle corde vocali

Pubblicato il 09 Mag 2019 alle 6:27am

Eros Ramazzotti dovrà fermarsi a causa di un problema alle corde vocali e per questo motivo dovrà fermarsi per un paio di mesi mettendo uno blocco al tour mondiale partito lo scorso febbraio da Mantova, prima di tornare in Italia con una serie di concerti sold out.

Il cantante si era esibito tra Italia ed Europa per tutti i mesi di marzo e aprile, prima di un periodo off che gli sarebbe servito per spostare tutto tra nord, centro e Sud America dove era atteso proprio l’8 maggio, quando avrebbe tenuto i primi tre concerti il 14 a Guadalajara (Auditorium Telmex), il 16 a Mexico City (Auditorio Nacional), il 18 a Monterrey (Banamex Auditorium) prima dello spostamenti a nord, con un concerto al Greek Theatre di Los Angeles.

Queste sono state le parole di Ramazzotti: “Alla fine della prima fase del tour ho dovuto necessariamente fermarmi per farmi operare alle corde vocali per un problema di ispessimento e per ritornare ancora più forte di prima. Ora dovrò stare fermo e riabilitarmi per due mesi. Mi dispiace per i miei fan sparsi in nord, centro e sud America”.

Il cantante ha poi aggiornato tutti sui tempi di recupero e quando recupererà questi concerti: “Recupererò tutto l’anno prossimo ma in Europa riprenderò regolarmente l’11 luglio a Locarno per 2 mesi di festival musicali. Grazie al prof. Markus Hess per la sua grande professionalità. Grazie a voi per l’affetto di sempre”.