crisi

Laura Azzariti: “Il made in Italy che stanno facendo fallire”. Costretta a chiudere la sua società di moda

Pubblicato il 20 Lug 2018 alle 6:22am

Laura Azzariti è la stilista che, nel 2009, ha dato vita al brand Princess Handle With Care (Principessa maneggiare con cura). Per lei, la moda è uno stile di vita, un’espressione di bellezza e di raffinatezza. “Vorrei essere il daft punk della moda”. Ha dichiarato la giovane stilista.

La sua linea è un omaggio alle donne che sono state vittime di violenza fisica e morale. Ma ad oggi, non riuscendo più ad affrontare le spese, è stata costretta a decidere di chiudere la sua società.

Pochi giorni fa, ha scritto su Twitter: “Sto per chiudere la mia società: 8 anni di sacrifici VERI senza vacanze lavorando sempre e per 10 persone. Chiudo Grazie ai NON provvedimenti per #pmi e #madeinitaly. Non sono figlia di papà e mi chiedo che farò ora per me che maglietta indossate?”.

Flavio Briatore ed Elisabetta Gregoraci si sarebbero lasciati, firmando anche l’accordo di separazione

Pubblicato il 30 Dic 2017 alle 8:30am

Flavio Briatore ed Elisabetta Gregoraci si sarebbero lasciati, al punto che avrebbero firmato anche l’accordo di separazione.

Questo lo scoop riportato dal settimanale Oggi, secondo il quale Flavio Briatore, sarebbe partito alla volta di Malindi in compagnia del figlio Nathan Falco.

Secondo il settimanale, l’imprenditore e la bellissima showgirl avrebbero firmato un accordo di separazione prima di Natale presso lo studio dell’avvocato Annamaria Bernardini De Pace a Milano. Dopo undici anni di vita insieme, la favola d’amore tra i due sarebbe giunta al capolinea.

L’imprenditore, in queste ore, si troverebbe in Kenya dove brinderà all’arrivo del nuovo anno insieme ad alcuni amici e al figlio Nathan Falco con cui sarebbe partito. Elisabetta Gregoraci, invece, avrebbe scelto di trascorrere le vacanze in Italia insieme ad altre persone. Per il momento, tuttavia, dai diretti interessati non è ancora arrivata la conferma.

Siccità, oltre 10 Regioni pronte a chiedere lo stato di calamità e le misure di sostegno per le aziende colpite

Pubblicato il 24 Lug 2017 alle 9:58am

Due terzi dell’Italia e dei campi coltivati sono a secco a causa della siccità delle ultime settimane. (altro…)

Spagna fuori dalla crisi, Rajoy è il nuovo premier

Pubblicato il 31 Ott 2016 alle 8:59am

La Spagna dopo dieci mesi riacquista la sua stabilità politica, con l’elezione a nuovo premier del leader del Pp e capo del governo uscente Mariano Rajoy, grazie all’astensione dall’opposizione del partito socialista. (altro…)

A causa del Brexit crescita economia mondiale più lenta

Pubblicato il 20 Lug 2016 alle 7:51am

Senza il Brexit, l’economia mondiale avrebbe potuto godere di una leggera accelerazione della crescita rispetto alle previsioni di aprile. A dirlo è il Fondo monetario, grazie a un’attenuazione della recessione in due dei più grandi Paesi emergenti, Brasile e Russia. L’incertezza causata dal referendum britannico per l’uscita dall’Unione europea ha indotto gli economisti dell’Fmi a una limatura rispetto alle stime del “World Economic Outlook” di tre mesi fa.

L’economia mondiale crescerà pertanto, del 3,1% quest’anno, come lo scorso anno scorso, e del 3,4% il prossimo. In entrambi i casi le cifre sono state riviste al ribasso dello 0,1%, nello scenario di base.

Crisi: sale richiesta prestiti per spese sanitarie, 4% totale

Pubblicato il 15 Gen 2016 alle 10:07am

Chi non possiede una necessaria liquidità di questi tempi a causa della crisi, è costretto a ricorrere a prestiti personali per potersi pagare le spese sanitarie.

Secondo i dati che emergono dallo studio del comparatore Facile.it, che ha analizzato oltre 20.000 richieste di finanziamento presentate in Italia in un fascia temporale che va da giugno a novembre 2015, la finalità del prestito per “spese mediche” rappresenta ormai quasi il 4% delle motivazioni dichiarate al momento della domanda di finanziamento (3,82% del totale).

Nel periodo considerato sono stati erogati oltre 28.000 prestiti a sostegno di pratiche estetiche o sanitarie, con un volume complessivo di oltre 340.000 euro.

Una tipologia di finanziamento, sul totale dei prestiti personali, che risulta essere più alta in Toscana e in Friuli Venezia Giulia (oltre il 6%), e più bassa in Campania e Puglia dove la percentuale rimane intorno al 2%.

Tra le richieste che vengono fatte si va dagli impianti di ortodonzia per sé o per i figli sino alla gestione di terapie di lunga durata, trattamenti di bellezza e operazioni di chirurgia estetica.

L’importo richiesto si aggira intorno ai 6.600 euro, da restituire in un periodo più o meno lungo di circa 58 mesi.

Quasi l’11% delle richieste arriva da parte di un pensionato. Lo stipendio medio dichiarato è di 1.500 euro. La percentuale di domande provenienti da donne è di molto superiore.

Epilessia: impiantato al Molinette stimolatore capace di bloccare crisi sul nascere

Pubblicato il 08 Lug 2015 alle 10:37am

Nuove speranze arrivano per i malati di epilessia. Impiantato a Torino con successo, stimolatore in grado di bloccare le crisi epilettiche sul nascere. (altro…)

Crisi Grecia, linea dura della Merkel, trattative ferme fino al referendum

Pubblicato il 02 Lug 2015 alle 10:04am

La Grecia vorrebbe rilanciare con la Merkel, ma la Germania non ci sta. Il premier greco Alexis Tsipras insiste e sostiene di volere un accordo con i creditori. Poi ribadisce l’invito a votare il no alle proposta dei creditori al referendum di domenica. Un no che – precisa – non è certo contro l’Europa e non significa neppure uscita dall’euro. (altro…)

Crisi: solo un’azienda su tre è puntuale nei pagamenti

Pubblicato il 07 Apr 2015 alle 8:23am

Nel mese di marzo 2015 si ferma l’impennata dei ritardi nei pagamenti, ma due aziende su tre non rispettano le scadenze. (altro…)

Crisi economica, consumi tornati ai livelli del 1999

Pubblicato il 16 Dic 2014 alle 6:10am

Nell’anno che volge al termine, i consumi in Italia si attestano a 813 miliardi di euro. E’ quanto risulta dal Rapporto Club Consumo di Prometeia. (altro…)