daikon

Daikon, perché mangiarlo

Pubblicato il 24 Ago 2020 alle 6:00am

Il daikon è un ortaggio tipico dei mesi invernali, è conosciuto anche come ravanello cinese. Ha un profilo nutrizionale veramente molto sorprendente. Descriverlo significa chiamare in causa la presenza di vitamina C – in un etto di prodotto ne troviamo circa 220 mg – ma anche il contenuto di vitamine del gruppo B, fondamentali per il buon funzionamento del metabolismo.

Ma non solo… Il daikon contiene anche vitamina K, il cui apporto aiuta la coagulazione del sangue.

Esperti del gruppo Humanitas, sostengono che mangiare daikon aiuti a tenere sotto controllo l’assorbimento del colesterolo nel sangue. Inoltre, il ravanello cinese sarebbe anche in grado di aiutare l’intestino a mantenersi puntuale. In quanto, in questo ortaggio sono presenti un gran numero di fibre.

In 100 grammi di daikon è possibile trovare circa 1,5 grammi di questi preziosissimi nutrienti.