decessi

Attenzione alla Zanzara Culex, si registrano in Italia già 5 decessi

Pubblicato il 14 Ago 2018 alle 9:52am

Si chiama Culex e trasmette un virus che può essere a volte anche fatale, il West Nile. Al momento si registrano in tutto già cinque decessi di persone punte dalla Culex. Tre in provincia di Ferrara e due in Veneto.

Le due vittime più recenti hanno 69 e 86 anni. Erano già affette da patologie cardio-vascolari ed erano state ricoverate rispettivamente il 30 e il 31 luglio scorso all’ospedale Sant’Anna.

La Ausl ferrarese ricorda che già alla fine del mese di luglio si era registrata una morte di un paziente, residente a Cento.

Nel Ferrarese i casi registrati sono sei. Ai tre deceduti si sommano altrettante persone ancora ricoverate con diversi sintomi che causa non pochi problemi. Altri due episodi mortali, invece, si erano registrati nei giorni scorsi a Legnano (Verona) ed Este (Padova). In Veneto sono circa quaranta i casi che si sono risolti positivamente.

In circa una circostanza su mille la malattia può rivelarsi grave per l’insorgenza di manifestazioni neuro invasive, specie in soggetti anziani o debilitati da altre patologie. Nell’uomo, tra le altre cose, l’infezione è subdola perché la maggior parte dei casi è asintomatica, ma si può presentare anche con febbre, cefalea, dolori muscolari ed eruzione cutanea.

Istituita una mappa dei decessi per overdose in Italia, si chiama Geovedose

Pubblicato il 02 Apr 2018 alle 8:00am

Si chiama Geovedose ed è una mappa che serve a tracciare le morti per overdose – anche i ricoveri e i decessi sospetti- in Italia. Nel 2017 le morti italiane per overdose sono state 194, nel 2018 fino ad oggi, 48. La mappa illustra la posizione, il sesso la provenienza e l’età media delle vittime morte per overdose. (altro…)

Attività fisica: con 150 minuti a settimana si può evitare l’8% dei decessi a livello globale

Pubblicato il 25 Set 2017 alle 8:15am

L’attività fisica (palestra, passeggiate a piedi, bici, lavori di casa) può salvare la vita. I numeri arrivano da un recente studio pubblicato su Lancet che rivela che a livello globale si potrebbe avere una riduzione dell’8% dei decessi, che possono essere prevenuti con 30 minuti di attività giornaliera 5 giorni su 7. (altro…)

Ancora allarme Meningite in Toscana, bimbo di 8 anni ricoverato al Meyer. E’ grave. Scuole chiuse

Pubblicato il 23 Nov 2016 alle 8:48am

E’ ancora allarme meningite in Toscana. Un nuovo caso riguarderebbe un bambino di soli 8 anni, di Collesalvetti (Livorno), visitato prima al Pronto Soccorso di Cisanello (Pisa) e poi trasferito all’ospedale Meyer di Firenze, le cui condizioni di salute appaiono molto gravi. (altro…)

Smog: circa 30mila i decessi in Italia, la più colpita la Lombardia

Pubblicato il 06 Giu 2015 alle 7:25am

Sono circa 30mila i decessi che si registrano ogni anno in tutta Italia a causa dello smog, particolato fine (PM2,5). (altro…)

Unicef: senza il vaccino, nei paesi del terzo mondo, un bambino su 5 muore per malattie curabili

Pubblicato il 25 Apr 2013 alle 9:52am

Al Global Vaccine Summit di Abu Dhabi, l’Unicef ha diffuso i dati relativi alle vaccinazioni nel mondo. Ebbene, solo nel 2012 un bambino su 5 è morto per malattie che invece possono essere curate: parliamo di pertosse o tetano neonatale. E il 30% di queste morti, non avevano neppure 5 anni e si sarebbero potuti salvare con una riduzione dei tempi e dei costi delle campagne di vaccinazione. (altro…)

Infarto: decessi dimezzati negli ultimi 10 anni

Pubblicato il 29 Gen 2012 alle 8:00am

Negli ultimi 10 anni il numero di morti dovuti ad un infarto sarebbero dimezzati. (altro…)

Aids: 34 milioni le persone colpite, ma funziona la terapia antiretrovirale

Pubblicato il 22 Nov 2011 alle 8:10am

Nel mondo, sono 34 milioni le persone affette dal virus dell’Hiv. Ad affermarlo l’ultimo rapporto del Programma congiunto delle Nazioni Unite sull’Hiv/aids (Unaids) da cui emerge, che i decessi ”sono scesi ai livelli più bassi dai picchi registrati dall’epidemia”. (altro…)