dopamina

Scoperta la prima mappa dell’istinto materno

Pubblicato il 09 Apr 2018 alle 8:36am

E’ stata stilata la prima mappa dell’istinto materno sulla base delle osservazioni raccolte nel cervello dei topi. Comprende la rete di cellule collegate al rilascio della molecola del benessere, la dopamina e si attiva ogni qualvolta che la madre si prende cura dei suoi piccolini, ad esempio quando ne segue i movimenti o quando li riporta al nido. Tale mappa è stata descritta sulla rivista scientifica Neuron, grazie al gruppo di ricerca della New York University coordinato da Dayu Lin.

“Dimostriamo il modo in cui l’istinto materno nasce nel cervello dei mammiferi”, ha osservato Lin. E’ il primo passo verso la possibilità di spiegare i comportamenti materni umani, come l’istinto di allattare al seno e di cullare il figlio appena nato. “Sebbene ottenuto su modelli animali, il risultato è interessante e supporta l’idea confermata da altri studi condotti sull’uomo con tecniche di risonanza magnetica funzionale, della presenza di circuiti predisposti nel cervello per assicurare le cure necessarie alla sopravvivenza della prole”, ha osservato Paola Venuti, che dirige il dipartimento di Psicologia e Scienze Cognitive dell’università di Trento. “La conoscenza del funzionamento chimico di questi circuiti – ha aggiunto ancora l’esperto – potrebbe permettere di intervenire e aiutare le madri che presentano atipicità comportamentali o spiegare situazioni in cui non si attivano i comportamenti di cura della prole”.

La mappa è stata ottenuta osservando l’attività del cervello delle femmine di topo mentre interagivano con i loro cuccioli.

Dopamina, l’ormone della felicità che incide sul sistema immunitario

Pubblicato il 17 Lug 2017 alle 8:35am

Un recente studio apparso su Nature, collega l’ormone della felicità (dopamina) al sistema immunitario. (altro…)

Alzheimer, studiosi italiani scoprono che l’origine risiede nell’umore

Pubblicato il 05 Apr 2017 alle 7:29am

L’italia ha scoperto grazie a dei bravissimi scienziati la reale origine della malattia del secolo, l’Alzheimer. Fino ad oggi si è sempre pensato che la malattia avesse origine nell’ippocampo, attraverso la struttura che regola la memoria. Invece grazie ad un nuovo studio, tutto italiano, si apprende che il morbo dell’Alzheimer sarebbe originato dalla morte progressiva di una parte del cervello in grado di produrre la dopamina e di regolare anche l’umore. (altro…)

Dopamina, il segreto di sogni belli e tranquilli

Pubblicato il 22 Feb 2016 alle 6:47am

Risiederebbe nella dopamina il segreto di fare sogni belli e tranquilli. Una sostanza chimica, capace di intervenire ed alterare lo stato del nostro cervello durante la notte in modo che noi possiamo vedere e vivere situazioni che non esistono. (altro…)

Dedicarsi all’arte aiuta a riprendersi da un ictus

Pubblicato il 20 Mar 2012 alle 9:11am

L’arte può aiutare a migliorare la qualità della vita di chi è stato colpito da un ictus. Questo è quanto è emerso nel corso di una ricerca tutta italiana, che sarà presentata durante il 12esimo meeting annuale di primavera sul ‘Cardiovascular Nursing‘, iniziato ieri a Copenhagen. (altro…)

Scoperta come si produce la dopamina in presenza del coenzima ‘Plp’

Pubblicato il 07 Dic 2011 alle 9:22am

La dopamina, è uno dei principali neurotrasmettitori del cervello le cui disfunzioni sono alla base di molte malattie, tra cui anche il Parkinson, che si produce solo in presenza di un coenzima chiamato Plp. (altro…)

Morbo di Parkinson: una speranza dalle staminali

Pubblicato il 08 Nov 2011 alle 8:37am

Un gruppo di ricercatori provenienti da quattro istituti americani con a capo Lorenz Studer del Memorial Sloan-Kettering Cancer Center di New York, sono riusciti a dimostrare come si potrebbero trasformare le cellule staminali degli embrioni umani in neuroni capaci di sostituire i distrutti a causa del morbo di Parkinson. (altro…)

Se siete molto creativi e volubili può dipendere dalla dopamina

Pubblicato il 13 Set 2011 alle 8:39am

La creatività potrebbe dipendere da un neuromediatore, la dopamina, una sostanza che si trova nella zona mesolimbica ed è responsabile della nascita di stati d’animo positivi, ma anche di tutto ciò che concerne la maniacalità. (altro…)