dormire poco e male

L’insonnia può raddoppiare il rischio di incidenti stradali

Pubblicato il 03 Nov 2017 alle 8:23am

L’insonnia, associata a malattie come l’apnea notturna (OSA), può moltiplicare il rischio di incidenti stradali, fino a tre volte. A rivelarlo è uno studio – pubblicato il 31 ottobre 2017 sulla prestigiosa rivista californiana Plos One – ideato e coordinato dal neurologo Sergio Garbarino del Dipartimento di Neuroscienze dell’Università di Genova diretto dal prof. Gianluigi Mancardi in convenzione con la multinazionale CNH-Industrial IVECO e con la favorevole collaborazione del Dipartimento di Scienze della Salute dell’Università di Genova e del professore di Medicina del Lavoro Nicola Magnavita dell’Istituto di Salute Pubblica dell’Università Cattolica Sacro Cuore di Roma. (altro…)