emancipazione della donna

Cosa dirà la gente, il nuovo film di Iram Haq sull’emancipazione della donna nella cultura pachistana. Al cinema dal 3 Maggio

Pubblicato il 20 Apr 2018 alle 8:43am

Arriva al cinema il 3 maggio prossimo, Cosa dirà la gente. Un coming-of-age che difende l’emancipazione della donna nella cultura pachistana.

A dirigere la pellicola è Iram Haq, attrice, sceneggiatrice e regista norvegese di origine pakistana. Nata a Oslo nel 1976, che ha studiato regia e recitazione e ha avuto il suo debutto dietro la macchina da presa nell’anno 2009 con il corto Little Miss Eyeflap, presentato con successo al Sundance Film Festival. Nel 2013 ha invece firmato il suo primo lungometraggio, I Am Yours, che dopo essere stato portato al Toronto Film Festival ha rappresentato la Norvegia agli Oscar. Cosa dirà la gente è il suo secondo film.

Protagonista principale nei panni di Nisha è la giovane attrice Maria Mozhdah. Nel film, distribuito da Lucky Red troviamo anche Adil Hussain, Ekavali Khanna, Rohit Saraf, Ali Arfan, Sheeba Chaddha, Lalit Parimoo, Nokokure Dahl

Sinossi. La sedicenne Nisha vive una doppia vita. A casa, in famiglia, è la perfetta figlia pachistana, ma quando esce con gli amici è una normale adolescente norvegese. Quando però il padre sorprende Nisha a letto col suo ragazzo, i due mondi della ragazza entrano violentemente in collisione: i suoi stessi genitori la rapiscono per portarla a casa di alcuni parenti in Pakistan. Lì, in un Paese in cui non è mai stata prima, Nisha è costretta ad adattarsi alla cultura di suo padre e di sua madre.