farro

Farro, un alleato della salute contro colesterolo e anemia

Pubblicato il 12 Apr 2020 alle 6:09am

Mangiare farro, soprattutto se crudo, aiuta l’organismo a rimanere in forma e in salute fisica straordinaria. Malgrado le apparenze, mangiare farro crudo non fa male alla salute, perché una volta raggiunto lo stomaco, i succhi gastrici sono perfettamente in grado di degradarlo e digerirlo. Secondo il metodo Kousmine, messo a punto dalla ricercatrice svizzera di origine russa, Catherine Kousmine, un cucchiaio di farro crudo ogni giorno è un vero toccasana per la nostra salute.

Ma quali sono i benefici del farro? L’alimento in questione, aiuta a tenere sotto controllo la glicemia, la sua consumazione risulta molto efficace in caso di diabete e di insulino-resistenza. Tutto questo grazie alla presenza delle fibre che evitano il presentarsi di picchi glicemici.

Il farro, inoltre, è in grado di rafforzare il sistema cardiocircolatori. Proteggere i globuli rossi, per la sua ricchezza naturale di minerali, quali ferro e fosforo in primis. Contrastare l’anemia. Il farro sembra inoltre, abbassare i livelli di colesterolo cattivo nel sangue.