fosforo

Albicocche: come sgonfiarsi e abbronzarsi più in fretta

Pubblicato il 02 Lug 2019 alle 10:33am

Basterebbero poche albicocche nel corso della giornata per ottenere il giusto inserimento nella propria alimentazione, di minerali e vitamine utili e sentirsi meglio oltre che a nutrire la pelle rendendola più sana, luminosa e bella.

Secondo esperti, infatti, basterebbero appena 2 di questo bunissimo frutto di stagione, consumato al giorno per coprire il fabbisogno giornaliero di vitamina A. Tra le altre sostanze contenute, molto preziose per il nostro organismo, troviamo la vitamina B1, B2, la B3, la B9 e la C. E per quanto riguarda i sali minerali?

Le albicocche sono ricche di potassio, fosforo, ferro, calcio, sodio e zinco. Alti sono altresì i livelli di betacarotene al suo interno, funzionali per avere una pelle bella dorata. E per finire una riduzione di colesterolo LDL nel sangue, ovvero quello più pericoloso.

Un giornata tipo – A colazione si può partire con un frullato di albicocche o una tazza di tè accompagnata da una ciotolina di questo frutto. A metà mattina, un spuntino, uno yogurt magro con due albicocche. A pranzo un’insalata mista e del riso bianco o ancora del petto di pollo. Per merenda può andare bene una macedonia a base di albicocche. E infine per cena, del pesce con verdure arrostite e 3 albicocche.

Seguendo questo semplice programma dietetico nell’arco di pochi giorni sarà possibile sgonfiarsi e subito apparire più magri. Inoltre grazie al contenuto di vitamine e beta-carotene sarà molto più facile anche abbronzarsi!

Troppo fosforo può far male ai reni

Pubblicato il 16 Feb 2012 alle 9:39am

Il fosforo può migliorare le performance della memoria ma attenzione, secondo un recente studio italiano, pubblicato sul Journal of American Society of Nephrology, si scopre ora che una dieta ricca di fosforo può peggiorare le condizioni dei reni, e ridurre l’efficacia dei farmaci protettori, anche se il fosforo, di per se’, non va del tutto criminalizzato e dunque neppure la sua assunzione.

Ciò che è importante, è quello di non abusarne durante l’alimentazione, soprattutto se si soffre di patologie renali. Il fosforo, come altri elementi, è indispensabile per la salute delle ossa e dei denti, pertanto, è fondamentale un giusto consumo assumendo cibi che lo contengono come ad esempio il pesce, le uova, i latticini, la carne ecc.