Gam

Al Gam di Torino mostra di 40 capolavori di Monet dal Musée d’Orsay, fino al 31 gennaio 2016

Pubblicato il 30 Set 2015 alle 6:04am

Il genio di Claude Monet (1840-1926) in mostra in Italia, alla Gam di Torino, grazie alla collaborazione con il Musée d’Orsay di Parigi che ha concesso circa 40 opere del grande pittore impressionista, alcune delle quali mai esposte prima nel nostro Paese.

Basterebbe, infatti, solo Le Dejeuner sur l’herbe a rendere necessaria la visita a questa incredibile mostra che aprirà al pubblico il prossimo 2 ottobre e chiuderà le porte il prossimo 31 gennaio 2016.

I lavori per l’allestimento in tanto fervono, in vista dell’ inaugurazione di giovedì 1 ottobre.

La rassegna monografica dedicata al grande genio, padre dell’impressionismo, è uno dei grandi appuntamenti della stagione culturale di Torino 2015/2016.

Dedicata a tutto lo sviluppo artistico del celebre pittore, la mostra parte dalle opere più antiche sino ad arrivare a quelle più recenti prodotte in tarda età.

Un evento straordinario ed unico nel suo genere per conoscere fino in fondo la grande personalità e dedizione di Monet verso la pittura.

Per visitare l’esposizione il costo del biglietto intero è di €12, ridotto €9, per i gruppi €8. Ma le scolaresche pagheranno €5, mentre le famiglie €24. Ad un prezzo maggiorato sarà infine disponibile biglietto mostra + ingresso al museo (gratuito per coloro che possiedono l’abbonamento ai musei).

Torino: ‘Modigliani e la Bohème di Parigi’ in mostra alla Gam dal 14 marzo al 19 luglio

Pubblicato il 14 Mar 2015 alle 7:42am

Continua a Torino la mostra delle grandi opere, realizzata in collaborazione con Parigi e con Mms (Mondo Mostre Skira).

Apre oggi alla Gam, dove rimarrà esposta sino al 19 luglio, la ‘Modigliani e la Boheme di Parigi‘: 90 opere, 60 delle quali provenienti dal Centre Pompidou, esposte dal curatore Jean-Michel Bopuhours, tra i massimi studiosi di Modigliani.

Opere vanno a raccontare e a ripercorrere la straordinaria atmosfera culturale che si è creata con la “École de Paris”, corrente che ebbe come protagonisti alcuni dei più attivi artisti nel primo dopoguerra e che si raccolsero intorno a Montmartre e Montparnasse uniti da un solo forte desiderio, vivere in pieno il clima artistico e culturale di Parigi, creando così, una completa simbiosi tra vita e arte.

Accanto alle opere di Modigliani sarà possibile ammirare anche i lavori di altri grandi artisti come Brancusi, Soutine, Utrillo, Chagall, Gris, Marcousiss, Survage e Picasso.

Nelle cinque sezioni della mostra oltre alla pittura c’è spazio anche la scultura e il disegno.

Per saperne di più consultare il sito www.gamtorino.it