gengivite

Alzheimer, connessione con salute orale

Pubblicato il 08 Giu 2019 alle 6:40am

Un gruppo di ricercatori ha scoperto che esiste un reale collegamento tra l’igiene orale e il rischio di ammalarsi di morbo di Alzheimer. Nello specifico i ricercatori dell’Università di Bergen (UiB), guidati da Piotr Mydel, hanno scoperto che i batteri che causano la gengivite possono essere responsabili della veicolazione dalla bocca al cervello. (altro…)

La dieta salva-gengive, per farle migliorare in sole 4 settimane

Pubblicato il 22 Giu 2018 alle 7:08am

Una dieta sana ricca di frutta e verdure, con gli Omega 3 e povera di carboidrati sarebbe in grado di ridurre la gengivite, alleviare l’infiammazione gengivale in modo significativo. (altro…)

Le 10 regole per salvaguardare denti e gengive

Pubblicato il 01 Nov 2015 alle 6:02am

Tra le linee guida mondiali sulla prevenzione, diagnosi e cura delle malattie dentali, c’è senz’altro quella di lavarli più volte al giorno per circa 4 minuti.

Un vero e proprio manuale d’uso è stato stilato dalla Società Italiana di Parodontologia e Implantologia (SIdP) insieme alla EuropeanFederation of Periodontology (EFP), l’American Academy of Periodontology(AAP) e l’Asian Pacific Society of Periodontology (APSP).

Nuove direttive che servono anche ad eliminare il fastidioso problema delle gengive infiammate e sanguinanti ogni volta che si spazzolano i denti e qualche volta ne lasciano anche scoperto qualcuno.

Un difficile problema da trattare che colpisce in media 20 milioni di italiani over 35, ma che pochi sanno di avere e la cui sintomatologia è da non sottovalutare, perché una gengivite non curata è causa di parodontite, sesta malattia più frequente al mondo che nella forma più grave, porta alla graduale perdita dei denti.

In Italia la parodontite colpisce oltre 3 milioni di persone, che spendono per tale patologia e le sue conseguenze, un miliardo di euro l’anno per rimpiazzare i denti caduti.

La perdita dei denti è un problema che affligge gran parte di questi malati in quanto comporta anche un peggioramento alimentare, nutrizionale e ed estetico. Per questo le più importanti società scientifiche mondiali hanno redatto un documento di consenso che verrà applicato in ogni parte del globo, per affrontare al meglio una patologia che si associa anche ad altre malattie sistemiche come quelle cardiovascolari, il diabete, l’ictus, le infezioni respiratorie.

Ecco allora i dieci consigli degli esperti:

1) Non fumare. 2) Assumere molta vitamina C e mangiare molta frutta e verdura. 3) Recarsi per un controllo dal dentista almeno un paio di volte l’anno. 4) Durante una visita dentistica eseguire il test PSR. 5) Qualora le gengive dovessero risultare infiammate, lavare i denti almeno 2 volte al giorno per una durata di 4 minuti. 6) Lo spazzolino elettrico è preferibile a quello manuale. 7) Per gengive e denti delicati scegliere appositi dentifrici. 8) Usare gli scovolini interdentali della grandezza adeguati ai nostri spazi al posto del filo. 9) Usare un collutorio antiplacca, ma è meglio farsi consigliare dal medico in che modalità assumerlo. 10) Se le gengive dovessero sanguinare o essere arrossate recarsi subito da un dentista.

C’è un legame tra gengivite e artrite reumatoide

Pubblicato il 19 Ott 2012 alle 8:07am

Le gengive infiammate possono peggiorare l’artrite e viceversa. Ad affermarlo, è uno studio condotto dall’Università di Adelaide e pubblicato dal Journal of Clinical Periodontology. (altro…)