giuliano pisapia

Grande successo per la ‘Turandot’ alla ‘Prima di Expo

Pubblicato il 02 Mag 2015 alle 11:29am

Ieri sera, 1 maggio, è andata in scena la ‘Turandot’ di Giacomo Puccini, che segna il debutto di Riccardo Chailly sul podio del Teatro alla Scala in veste di direttore principale, e inaugura la programmazione scaligera per l’Expo 2015. (altro…)

RadioItalialive – Il concerto, il 28 maggio a Milano, ad annunciarlo è il sindaco Pisapia

Pubblicato il 02 Mar 2015 alle 2:50pm

Anche quest’anno, per il quarto anno consecutivo, torna a Milano, nella splendida cornice di Piazza del Duomo, RADIOITALIALIVE – IL CONCERTO, un evento musicale imperdibile!

La notizia ufficiale viene data da Radio Italia su Twitter, e dal sindaco del capoluogo lombardo Giuliano Pisapia insieme a Mario Volanti.

E’ una bellissima sorpresa per tutti, sapere che il 28 maggio in Piazza Duomo ci sarà il grande concerto di Radio Italia. Sarà un evento che parlerà a tutto il mondo, con canzoni bellissime e nomi importanti del panorama musicale italiano, che possono farci sorridere e divertire in una serata particolare, data la presenza di moltissimi stranieri che saranno a Milano per l’Expo. Ringrazio Radio Italia per aver voluto realizzare anche quest’anno in Piazza Duomo questo bellissimo evento”, ha annunciato il sindaco di Milano.

Pertanto, dopo gli straordinari successi delle passate edizioni, torna questa primavera, l’evento live più importante e atteso dell’anno, gratuito, e con grandissimi nomi del panorama musicale italiano, realizzato con la collaborazione del Comune di Milano, in occasione anche di EXPO 2015.

Il pubblico presente e a quello da casa potrà assistere ad uno spettacolo veramente indimenticabile.

RADIOITALIALIVE – IL CONCERTO vivrà, infatti, come da tradizione, sui canali di Radio Italia, in streaming sul sito ufficiale e, forse, come nelle edizioni 2012/2014 anche su Italia 1.

In merito agli artisti, che vi prenderanno parte, bisognerà attendere ancora un po’.

Scala di Milano: Riccardo Chailly da gennaio 2015, sarà il nuovo direttore musicale

Pubblicato il 11 Dic 2013 alle 10:50am

Dal primo gennaio 2015 il nuovo direttore musicale della Scala di Milano sarà Riccardo Chailly che, prenderà il posto di Daniel Barenboim, in carica dal 2011. La notizia è stata data ieri dal sindaco di Milano, Giuliano Pisapia. (altro…)

Milano: porte aperte alla moda, a disposizione Scala, Galleria e Castello

Pubblicato il 26 Lug 2013 alle 7:00am

Il sindaco di Milano all’incontro di ieri avvenuto a Palazzo Marino con il nuovo Consiglio Direttivo della Camera Nazionale della Moda Italiana a cui hanno partecipato anche Mario Boselli, Presidente della Camera della Moda, il Vice Presidente Vicario Patrizio Bertelli e i Vice Presidenti Angela Missoni e Ermenegildo Zegna, ha sottolineato che “Milano e la moda sono legate indissolubilmente e il nostro impegno è quello di valorizzare sempre più questo aspetto. Milano nei prossimi anni sarà al centro dell’attenzione internazionale, innanzitutto grazie ad un evento straordinario come Expo, e il mondo della moda, che somma talento, tradizione e innovazione ad una solida realtà imprenditoriale, sarà con noi in prima fila per rendere la città sempre più attrattiva”.

Alla tavola rotonda con Giuliano Pisapia, erano presenti anche i consiglieri Giovanna Gentile Ferravamo, Stefano Sassi, Lavinia Biagiotti Cigna, Carlo Capasa, Patrizio Di Marco, Jacopo Etro, Massimo Ferretti, Renzo Rosso e Carla Sozzani, il Presidente Onorario Beppe Modenese e l’Assessore alla Moda Cristina Tajani.

Pace dunque fatta tra il capoluogo lombardo e l’industria italiana della moda dopo il caso Dolce&Gabbana, sebbene tale questione non sia stata affatto toccata.

La città di Milano, ha deciso di consacrare alla moda un tris di luoghi simbolo. La Scala ospiterà infatti tutti gli stilisti per la prima volta in assoluto, in occasione della serata inaugurale, la Galleria sarà la location di Unica, e le sfilate saranno invece al Castello. Inoltre, a Palazzo Reale e Palazzo Morando si terranno diversi eventi. Infine, al Padiglione Italia, ci sarà un piano di comunicazione in vista del prossimo Expo.