gonna a ruota

Gonne per la Primavera – Estate 2018

Pubblicato il 28 Mar 2018 alle 6:38am

Le proposte moda per la primavera estate 2018 vogliono gonne lunghe fino al ginocchio e anche oltre. Gonne a ruota, in tulle o denim da abbinare facilmente con outfit adatti a ogni stile ed occasione, per il giorno come per la sera, per l’ufficio o un aperitivo in compagnia degli amici. La parola d’ordine è divertirsi!

La gonna a tubino, che ci fa essere super sexy con semplicità, appena sopra al ginocchio è adatta per le più giovani ma anche per le donne che hanno superato gli “enta e anta”.

Nera è un vero e proprio must, da abbinare a camicie o t-shirt bianche per risolvere con velocità qualsiasi situazione: con le sneakers ci darà un’aria informale, con le décolleté sarà assolutamente più glam. E sopra uno spolverino o un piccolo cardigan con il quale dare un tocco di classe in più.

La gonna a pieghe è invece un capo evergreen. Corta o lunga fino ai piedi, è leggera e impalpabile. Adatta anche in occasione di alte temperature.

La gonna plissè è lunga stile figli dei fiori, e può essere abbinata a una maglia che lasci scoperte le spalle, o per un look bon ton scegliendola lunga sino al ginocchio abbinandola ad un paio di ballerine così con décolleté che saranno veramente perfette.

Molto di moda anche la gonna a ruota anni ’60. Pratica, leggera e seducente. In tinta pastello o a più colori. Veste senza chiedere molto altro ancora. Si abbinano a top corti, colorati, o a t-shirt o giubbini in denim. E per stupire con un outfit semplice e raffinato, meglio puntare su una gonna a ruota da abbinare a sandali gioiello e a un top di pizzo.

Infine, la gonna in tulle è super femminile e perfetta per la primavera , per ogni occasione. Bianca, abbinata a t-shirt in tinta e arricchita da bijoux importanti e décolleté beige per un outfit per un party o per essere super glamour anche in città; colorata nelle nuance pastello abbinata a un giubbino in pelle o in denim, per un’aria più scanzonata. Perfetta con le scarpe stringate con un top o un giacchino.

Gonna a ruota, un tocco vintage: come sceglierla e abbinarla

Pubblicato il 18 Mag 2017 alle 8:58am

Questa primavera – estate 2017, come lo scorso autunno – inverno, va molto di moda la gonna a ruota, tipica degli anni ’50. Aderente ai fianchi e allargata all’altezza delle gambe. Adatta a tutte le fisicità femminili. Presenta piegature cucite a partire dalla vita simili al modello classico della gonna da uniforme.

Allora come abbinare questo prezioso capo di abbigliamento, senza tempo, raffinato e femminile?

La vita alta di questa particolare gonna, tende a slanciare la silouhette. La gonna a ruota infatti, può essere liscia o plissettata, avere ruches in vita e ricami in pizzo sul fondo, per meglio adattarsi allo stile e al fisico di ogni donna.

Le donne slanciate e più magre possono scegliere le gonne a ruota a pieghe più ricche, perché creano un po’ di volume e accentuano i fianchi. Le donne più formose devono invece optare per gonne a ruota più lisce, con pochi piegoni per non appesantire la silhoutte.

I modelli, i colori e le fantasie sono veramente tanti. Trasparenti, in tessuti traforati o in pizzo, tinta unita o fantasia. Come anche le lunghezze: sotto al ginocchio, altezza del polpaccio, pià lunghe dietro e più corte avanti

In genere le gonne a ruota vengono abbinate con top, crop top, body oppure bluse, magliette, camicette, preferibilmente a tinta unita (vi proponiamo alcuni esempi).

In inverno si può scegliere di abbinarci sopra un capo a collo alto, o un semplice maglione rasato, l’importante è che il tessuto sia sottile per poterlo infilare dentro e mantenere il punto vita ben in evidenza.

Infine per quanto riguarda la scelta delle calzature, largo spazio a modelli d’ispirazione vintage con tacchi alti, a spillo, larghi, in vernice, ballerine o ancora francesine, tronchetti, e scarpe con lacci se si vuole dare un tocco più moderno e casual.