Himalaya

Nepal: centinaia di dispersi, almeno 50 morti, 4 italiani bloccati in un campo base, a causa di una tempesta di neve

Pubblicato il 16 Ott 2014 alle 2:41pm

Si parla già di 50 vittime, della bufera di neve che ieri ha colpito gli escursionisti sul massiccio himalayano dell’Annapurna, nel Nord del Nepal. Centinaia i dispersi.

Il direttore del Soccorso alpino valdostano Adriano Favre ha fatto sapere di essere bloccato con tre italiani in un campo base a 5 mila metri di quota sotto l’Annapurna, parlando di un numero crescenti di vittime.

Raggiunto telefonicamente, l’alpinista ha raccontato di una tempesta in corso da 30 ore, e di aver dato ospitalità nella sua postazione, a sei persone.

Al momento, di essere circondato da una distesa di neve alta almeno un metro e venti.