insegnanti

Insegnanti inidonei all’insegnamento per l’80% per problematiche psichiche, lo dice un esperto

Pubblicato il 06 Giu 2018 alle 5:47am

Secondo quanto scritto sul quotidiano il Gazzettino di Treviso dal medico Vittorio Lodolo D’Oria che da venti anni segue le patologie professionali dei docenti, oggi il corpo docente è sempre più a rischio di depressione e ansia, tant’è che l’80% degli addetti ai lavori secondo il dottor D’Oria non sarebbero idonei all’insegnamento. Ma non solo, costoro sarebbero anche più a rischio di patologie tumorali.

Il medico sostiene infatti, che questi dati sarebbero nelle mani del ministero dell’Economia, dati relativi appunto all’inidoneità all’insegnamento del corpo docente. Ma che, a differenza di quanto avviene in altri paesi europei, non sarebbero diffusi per paura – questa la conclusione del medico – che possa essere accertato che le malattie professionali in ambito scolastico siano di tipo psichiatrico, costringendo ad avviare un sistema di prevenzione.

Finora le malattie professionali finora riconosciute per l’insegnamento sono solo la raucedine, la laringite e la disfonia. Sempre secondo i dati, soltanto un 10% delle diagnosi psichiatriche nei docenti può però essere messo in relazione con la genetica familiare.

Scuola: pubblicati i bandi di concorso, domande a partire da lunedì 29 febbraio

Pubblicato il 28 Feb 2016 alle 8:22am

Sono approdati in Gazzetta ufficiale (e pubblicati sul sito del Miur) i bandi del concorso per docenti previsto dalla Buona Scuola. Da lunedì, 29 febbraio (dalle ore 8.00), fino al 30 marzo (termine ore 14) i candidati potranno inoltrare, esclusivamente online, la relativa domanda di ammissione.

Nelle prossime settimane, con un avviso in Gazzetta Ufficiale previsto per il 12 aprile, saranno rese note anche le date delle prove scritte che si terranno a partire dalla fine del mese di aprile.

I posti a disposizione sono 63.712, di cui 57.611 comuni (relativi, cioè, alle varie discipline) e 6.101 di sostegno. Così divisi per grado di istruzione: Infanzia 7.237 (6.933 comuni e 304 di sostegno), Primaria 21.098 (17.299 comuni e 3.799 di sostegno), Secondaria di I grado 16.616 (15.641 comuni e 975 di sostegno), Secondaria di II grado 18.255 (17.232 comuni e 1.023 di sostegno).

A questi si aggiungeranno 506 posti, relativi a tutti i gradi di istruzione, che saranno banditi sulla nuova classe di concorso A023, quella relativa all’insegnamento dell’italiano per gli alunni stranieri.

E’ confermata l’assenza della prova preselettiva. Si procederà dunque con lo scritto che si svolgerà interamente al computer e che prevederà 8 domande sulla materia di insegnamento di cui 2 in lingua straniera (inglese, francese, tedesco o spagnolo, obbligatoriamente l’inglese per la primaria).

I quesiti saranno 6 e tutti a risposta aperta (di carattere metodologico e non nozionistico) e 2 (quelli in lingua) a risposta chiusa. Le due domande in lingua prevederanno, in particolare, cinque sotto-quesiti, ciascuno a risposta chiusa.

Il candidato dovrà raggiungere un livello di competenza pari almeno al B2. Lo scritto durerà 150 minuti.

Previsti invece 45 minuti per l’orale: 35 per una lezione simulata e 10 di interlocuzione fra candidato e commissione. Per alcune classi di concorso ci saranno anche prove pratiche.

Nella valutazione dei titoli si andranno a valorizzare, fra l’altro, i titoli abilitanti, il servizio pregresso, il dottorato di ricerca, le certificazioni linguistiche.

Le domande potranno essere presentate accedendo al portale dedicato(http://www.istruzione.it/concorso_docenti/index.shtml).

Per ricevere un aiuto e informazioni utili sulla compilazione, a partire da lunedì 29 febbraio sarà disponibile un servizio di assistenza telefonica (al numero 080/9267603, dal lunedì al venerdì, dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 18.00).

Il concorso è aperto a tutti i docenti abilitati.

I requisiti necessari per la partecipazione sono indicati sul sito dove è anche presente la documentazione necessaria per i candidati, non solo, mappa dei posti disponibili, bandi, decreti sulle prove e i programmi d’esame.

A partire dai prossimi giorni saranno poi rese disponibili alcune Faq.

Oggi sciopero nazionale della scuola, manifestazioni in tutta Italia

Pubblicato il 05 Mag 2015 alle 8:54am

Si svolge oggi lo sciopero generale nazionale della scuola proclamato dai principali sindacati (Flc Cgil, Cisl scuola, Uil scuola, Snals e Gilda) contro la riforma varata dal governo, accompagnato da manifestazioni organizzate in 7 città: Roma, Bari, Cagliari, Catania, Milano, Palermo e Aosta. (altro…)

Milano: alcol test per gli insegnanti dell’alberghiero Carlo Porta, ma molti dicono no

Pubblicato il 18 Mar 2015 alle 7:02am

All’istituto alberghiero Carlo Porta di Milano parte l’alcol test per gli insegnanti, ma in molti non sono d’accordo. (altro…)

Scuola: il piano Renzi, 150mila docenti assunti entro settembre 2015, addio alle supplenze

Pubblicato il 03 Set 2014 alle 11:18am

Il premier Matteo Renzi annuncia di voler “rivoluzionare” la scuola. Il piano è stato pubblicato sul sito del Governo ‘passo dopo passo’. (altro…)

Insegnanti italiani troppo tolleranti nei confronti del fumo a scuola

Pubblicato il 23 Ott 2011 alle 9:00am

Secondo alcuni dati contenuti in un’indagine condotta sul “fumo a scuola” realizzata da Cittadinanzattiva e presentata ieri al Senato, sembra che gli insegnanti italiani siano troppi tolleranti nei confronti del fumo a scuola. (altro…)