Islam

Domani i musulmani nelle chiese in segno di solidarietà e rispetto verso la fede cristiana

Pubblicato il 30 Lug 2016 alle 8:58am

La Coreis (Comunità Religiosa Islamica) Italiana “sostiene e condivide pienamente la presa di posizione espressa nel comunicato dell’Ihei, organo che partecipa attivamente alle concertazioni con il ministero dell’Interno della Repubblica Francese, e darà seguito anche in Italia a questa iniziativa di testimonianza di fratellanza spirituale.

Domani, infatti, domenica 31 luglio, prima della Santa Messa, delegati della Coreis porteranno il loro saluto in chiesa al vescovo e al parroco nelle seguenti città: Roma, Milano, Novara, Genova, Verona, Sondrio, Ventimiglia, Brescia, Vicenza, Fermo, Siena, Piacenza, Brindisi, Palermo e Agrigento.

“Ci sembra fondamentale in questo momento drammatico – sottolinea La Coreis – dare con questo saluto dei musulmani d’Italia un segno concreto di profondo rispetto della sacralità dei riti, dei ministri e dei luoghi di culto del Cristianesimo dove i fedeli e i cittadini ricevono le benedizioni della comunione spirituale”.

L’Isis porta la morte a Parigi: almeno 127 morti, 200 feriti. Colpiti i luoghi dello svago e il simbolo della resistenza alla jihad

Pubblicato il 14 Nov 2015 alle 10:50am

Parigi tenta di risvegliarsi dopo una notte di inferno, dopo ben 7 attentati in diversi quartieri della città. Almeno 127 le vittime al momento accertate. (altro…)

Parigi sotto attacco. Almeno 3 gli attentati terroristici, 18 morti, molti feriti e 60 ostaggi

Pubblicato il 13 Nov 2015 alle 11:15pm

La città di Parigi è sotto attacco terroristico, si parla di matrice islamica.

Almeno tre gli attentati avvenuti pochi minuti gli uni dagli altri. Almeno 18 i morti accertati, tra cui anche uno degli attentatori. Un numero ancora imprecisato di feriti e ostaggi, questo e altro ancora sono solo alcuni dei numeri di quanto sta succedendo nella capitale francese.

“Allah Akbar” avrebbero urlato gli attentatori prima di sparare. Una sparatoria a colpi di kalashnikov sarebbe avvenuta in un ristorante nel X arrondissement, ed almeno due esplosioni sarebbero invece avvenute al di fuori dello Stade de France dove era in corso l’amichevole Francia-Germania.

Una terza sparatoria sarebbe poi avvenuta al Bataclan, nota sala di concerti nell’XI arrondissement, non lontano dalla sede di Charlie Hebdo.

Secondo alcuni testimoni sarebbero stati esplosi almeno 50 colpi di arma da fuoco e ci sarebbero sessanta persone in ostaggio.

Il presidente Francois Hollande presente alla partita, sarebbe stato portato via per motivi di sicurezza, e al momento sarebbe impegnato in un vertice con il ministero dell’Interno per fare il punto della situazione.

Scuderie del Quirinale, fino al 20/9 l”Arte della Civiltà Islamica. La Collezione al-Sabah, Kuwait’

Pubblicato il 26 Lug 2015 alle 7:15am

Sono trecentosessanta gli oggetti che percorrono mille e quattrocento anni di storia e di arte islamica. (altro…)

Terrorismo: procura indaga 10 islamici a Roma

Pubblicato il 14 Gen 2015 alle 6:17am

E’ stata aperta un’indagine da parte della procura di Roma su alcuni stranieri di fede islamica residenti nel nostro Paese, sospettati di avere legami con la Jihad. (altro…)

Isis: “Uccideremo i miscredenti. Conquisteremo Roma, faremo a pezzi croci, ridurremo in schiavitù le donne”

Pubblicato il 22 Set 2014 alle 11:02am

Un nuovo messaggio è stato diffuso dall’Isis su Twitter da parte del portavoce Abu Muhammed al Adnani. (altro…)

Vaticano, diplomatico iracheno: “L’Isis vuole uccidere Papa Francesco”. Allerta attentati per visite in Albania e Turchia

Pubblicato il 16 Set 2014 alle 12:14pm

L’ambasciatore iracheno in Vaticano Habeeb M. H. Al Sadr conferma al Giorno che “Il Papa è in grave pericolo, i terroristi dello Stato islamico vogliono ucciderlo. Ma io lo invito a Baghdad, sapremo proteggerlo”. (altro…)

Nigeria, le oltre 200 studentesse rapite e convertite all’Islam libere solo se in cambio dei prigionieri

Pubblicato il 12 Mag 2014 alle 12:15pm

Le oltre 200 studentesse rapite dalla loro scuola di Chinok il 14 aprile scorso da parte dei jihadisti di Boko Haram sono ancora in Nigeria. Ne è convinto il governatore dello Stato nigeriano di Borno, Kashim Shettima, che alla Bbc ha rivelato di aver visto le ragazze, fornendo l’informazione alle forze armate affinché facciano le dovute verifiche. (altro…)

Film sull’Islam: Iran alza la taglia sullo scrittore indo-britannico Salman Rushdie

Pubblicato il 18 Set 2012 alle 7:27am

In Iran è stata alzata la taglia posta sulla testa dello scrittore indo-britannico Salman Rushdie. Per ora si parla di 3,3 milioni di dollari. (altro…)