jeans

Primavera in jeans, come scegliere quelli giusti?

Pubblicato il 25 Mar 2019 alle 10:52am

Comodi e versatili, si adattano per quasi tutte le occasioni. Da decenni ormai, non c’è stagione che non vengano indossati. Stiamo parlando dei tanti amatissimi jeans.

In commercio se ne trovano di tutti i colori, regular, skinny, bootcut, boyfriend, a vita alta o bassa, strappati, colorati o con applicazioni. Come scegliere, dunque, il modello più adatto a noi?

• I modelli di maggior tendenza per la primavera – estate 2019 sono skinny e a campana, o flared bell bottom jeans. I pantaloni molto aderenti mettono in evidenza eventuali difetti di ginocchia e polpacci, e non stanno bene a tutte. Quindi attenzione nella scelta. • Gli skinny donano sia alle alte che alle minute. In questo caso, potete però, fare attenzione affinché il pantalone sia lungo fino al malleolo. • I jeans a campana slanciano centimetri in più. Provateli con una camicia bianca asimmetrica, una cinta colorata in vita o un marsupio. • La vita alta, non è solo ultra-trendy, ma è anche amica della silhouette: contiene pancia e fianchi e crea l’illusione ottica di allungare le gambe! Sono, inoltre, disponibili anche push up e modellanti. • Per chi vorrebbe avere più sedere, e più volume, il consiglio è quello di indossare modelli a vita bassa, con tasche posteriori lavorate, magari impreziositi da piccole cerniere, o con disegni colorati, che partano proprio dal lato B, per proseguire scendendo lungo le gambe. In modelli colorati, divertenti e originali. • Jeans e decolleté è molto sensuale. Per valorizzare questo outfit, scegliete sempre dei pantaloni dai dettagli originali e ricercati, come ad esempio piercing, borchie e cristalli Swarovski. • Tacchi alti e colorati sono ideali se indossati anche con il denim ultra-chiaro, must have della prossima stagione. • Se siete alte e fisico asciutto abbinate i jeans a delle ballerine, a punta, o a sneakers a fiori e dai colori più sgargianti e luccicanti.

Il denim della nuova stagione

Pubblicato il 22 Mar 2018 alle 7:23am

Il denim di questa primavera estate 2018 diventa sempre più leggero, tanto da mischiarsi anche con altre fibre. E sempre più vintage grazie ai lavaggi, tant’è che cambia di volumi adattandosi alla figura e rientrando in uno stile più glamour se è tagliato con principi sartoriali come dimostra l’abitino piumato Ralph Lauren. (altro…)

Wrangler, si torna agli anni 70 con la collezione Retro Nights

Pubblicato il 07 Mar 2018 alle 6:16am

Wrangler ritorna ancora una volta indietro negli anni. E questa volta lo fa’ partendo dal 1970, grazie alla sua ultima collezione ispirata alla celebrazione del 70esimo anniversario della label: con un’edizione limitata di ‘Retro Nights’.

Anteprima della spring/summer 2018, è la linea caratterizzata da capi dark, grunge e sofisticati dedicati al tema del baseball: felpe zip-up, T-shirt, maglioni, cappelli e magliette sono realizzati in nero, grigio, blu navy e bordeaux, con dettagli arancione scuro e oro lungo i bordi e grafiche dallo stile rétro.

Rimangono invece i dettagli tradizionali del brand, come le maniche in contrasto in lana e cuoio e le bande larghe, mentre loghi di grandi dimensioni sono presenti sia sulle T-shirt, sia stampati o cuciti o inseriti all’interno dei capi.

I jeans del 2018

Pubblicato il 25 Gen 2018 alle 5:30am

Tra le tendenze moda femminili per questo inverno e la prosisma primavera estate troviamo come sempre i jeans. Intramontabili e protagonista della vita quotidiana.

Il 2018 è rappresentato da modelli di punta, ve ne elenchiamo alcuni. Nelle varianti a vita alta e gamba dritta, jeans boyfriend e bottoni in vista, jeans skinny su nero volutamente sbiadito.

La Moda Jeans 2018 è la Moda 2018, 2019, 2020… Quindi questi sono 6 modelli (e 6 budget) per arrivare preparatissimi: dai jeans inverno 2018 ai jeans primavera 2018 non vi è alcuna differenza.

Il modello più ever green è quello largo con cintura e maxi fibbia: denim super morbido per i jeans di Uterqüe (99 euro su uteruqe.com/it).

Jeans dritti ricamati con fiore + tigre by Alessandro Michele ovvero il denim couture di Gucci è invece il modello per essere amato (790 euro su gucci.com/it).

Jeans skinny neri, ultra slim sono sempre presenti in qualunque armadio seasonless. Maxi pullover, mini denim (19,95 euro su Zara.com/it).

Jeans blu scurissimo, il classico denim “operaio” vestibilità elasticizzata e linea dritta in puro stile Acne Studios (280 euro su acnestudios.com).

Jeans a vita alta, classico anni 90, classico che ritorna ogni primavera specie se effetto slavato qb per essere vintage (69 euro su otherstories.com/it).

Jeans boyfriend con denim interamente loggato Balenciaga, il nuovo denim brandizzato 4.0 di Demna Gvasalia (695 euro su Balenciaga.com/it).

La modella Alessandra Ambrosio per la campagna denim Jordache

Pubblicato il 08 Set 2017 alle 6:38am

E’ Alessandra Ambrosio la nuova testimonial della campagna pubblicitaria autunno inverno 2017/18, Jordache. (altro…)

Moda, il denim protagonista dell’autunno inverno 2015/2016

Pubblicato il 30 Ago 2015 alle 7:18am

Sarà il denim uno dei protagonisti principali della prossima stagione autunno/inverno 2015 – 2016. (altro…)

Arriva HelloJeans, permette di ricaricare il telefonino tenendolo in tasca

Pubblicato il 08 Ago 2015 alle 11:30am

Il brand Joe’s Jeans ha realizzato il primo jeans con due tasche posteriori nascoste, in cui riporre in una il proprio smartphone, e nell’altra l’alimentatore che lo caricherà.

Il pantalone tecnologico si chiama HelloJeans e presto sarà disponibile anche online al prezzo di 218 euro, alimentatore incluso.

Lo scopo è quello di consentire a chi indossa i pantaloni di lasciare il caricabatterie a casa e ricaricare il proprio iPhone con un espediente che passa del tutto inosservato.

Nella tasca potrà infatti essere collocato un iPhone 5 o 5s (e tutti gli altri smartphone di dimensioni compatibili ) ma non l’ultima versione, ovvero il 6 o 6Plus.

Ma come funziona? In una tasca orizzontale posta all’altezza della cintura è possibile posizionare il caricabatterie, mentre nell’altra, verticale, il telefono da ricaricare.

Un cavo Usb collegherà i due scomparti, consentendo così la ricarica.

Attenzione ai jeans “skinny”, sono rischiosi per la salute

Pubblicato il 25 Giu 2015 alle 6:02am

Una 35enne di Adelaide in Australia, dopo aver trascorso molte ore in posizione accovacciata per pulire armadietti e aiutare un’amica durante un trasloco, è collassata perdendo la forza alle gambe.

Portata in ospedale è rimasta ricoverata per quattro giorni a causa dei jeans “skinny” super aderenti, che le hanno provocato seri problemi a muscoli, nervi e circolazione.

Un caso, il suo, descritto anche dal Journal of Neurology, Neurosurgery and Psychiatry, come la donna che ha rischiato grosso per colpa della moda.

I medici dell’ospedale di Adelaide hanno infatti dovuto tagliarle i jeans che indossava perché altrimenti non avrebbero potuto salvarla.

“A causa della prolungata posizione accovacciata, si era del tutto interrotta la circolazione del sangue nei muscoli dei polpacci e di conseguenza la donna ha sofferto la compressione di due dei nervi maggiori delle gambe”, spiega il neurologo Thomas Kimber, che ha avuto in cura la donna.

La paziente ha riportato una lesione ai muscoli del polpaccio con rilascio di alcune proteine nel flusso sanguigno che hanno reso necessaria la fleboclisi per eliminare e prevenire seri danni anche ai reni.

Kimber lancia così un allarme alle potenziali “vittime della moda” “Certamente, se indossate skinny jeans e per una qualsiasi ragione doveste accovacciarvi e avvertite fastidio o formicolio alle gambe, dovete subito rialzarvi e camminare per far circolare di nuovo il sangue”.

India, donna uccisa perché la figlia indossa i jeans

Pubblicato il 16 Giu 2013 alle 8:00am

Un donna in India, è stata uccisa perché non ha impedito alla figlia di indossare dei jeans. Questo è quanto è accaduto ad Aligarh, nella regione indiana dell’Uttar Pradesh. (altro…)

Come scegliere i jeans giusti

Pubblicato il 16 Gen 2011 alle 1:00am

Se il tessuto è duro, non c’è niente di peggio di jeans non adatti. Può deformare la silhouette, può fare sembrare il fondoschiena piatto o largo, può accentuare i fianchi facendoli apparire pesanti e larghi. Allora che fare? (altro…)