mastectomia

Tumore al seno, ricostruzione possibile ad ogni eta’

Pubblicato il 10 Dic 2016 alle 11:42am

«L’età più avanzata non rappresenta un ostacolo alla ricostruzione del seno dopo una mastectomia, l’intervento di asportazione del seno al quale vengono sottoposte molte donne con tumore mammario» afferma Edwin Wilkins, professore di chirurgia plastica allo University of Michigan health system, dalle pagine della rivista Journal of the american college of surgeons, non ha eta’.

Insieme ai colleghi, l’esperto ha condotto uno studio su circa 1.500 donne sottoposte a mastectomia per un tumore al seno allo scopo di valutare l’influenza dell’età sulle complicazioni post-operatorie e sugli esiti, sia fisici che psichici, dell’intervento di ricostruzione mammaria.

Ebbene, « Sulla base dei dati raccolti ed esperienza possiamo affermare che, nonostante siano molte le donne over-60 che ricevono una diagnosi di tumore al seno e successiva mastectomia, la ricostruzione è più probabile nelle donne giovani». Ha sottolineato l’esperto.

Wilkins ha suddiviso le partecipanti allo studio in 3 gruppi in base all’età: 494 “giovani” (meno di 45 anni), 803 “di mezza-età” (45-60 anni) e 234 “anziane” (oltre i 60 anni). E al termine delle analisi e’ arrivato alla seguente conclusione:«L’età non influenza in modo significativo sul tasso di complicazioni» . La ricostruzione mammaria può avvenire con l’utilizzo di protesi o può essere autologa, ovvero utilizzando tessuto prelevato dalla paziente”.

Anastasia, si spoglia e mostra le cicatrici causate dal cancro

Pubblicato il 24 Nov 2016 alle 9:30am

Decide di spogliarsi e di mostrare le cicatrici che ha sul corpo, in seguito alla malattia che l’ha colpita e con la quale combatte da anni, la cantante Anastasia. (altro…)

Mastectomia, meno di una donna su 3 ricorre alla ricostruzione, perché non sa che è gratuita

Pubblicato il 24 Ott 2016 alle 6:37am

In Italia meno di una donna su tre decide di farsi ricostruire il seno dopo aver subito una mastectomia a causa di un tumore, soprattutto per paura o inconsapevolezza, o impossibilità, perché teme di non poter fronteggiare i costi molto alti.

E’ quanto è emerso da un convegno organizzato al Policlinico Gemelli di Roma in occasione del Bra Day 2016, Giornata internazionale per la consapevolezza sulla ricostruzione mammaria.

“L’obiettivo è informare chi affronta la malattia che la ricostruzione rientra nei servizi del Sistema sanitario nazionale”, ha sottolineato Marzia Salgarello, presidente della Beautiful After Breast Cancer Italia Onlus.

Jolie shock: sottoposta a due mastectomie per evitare rischio di cancro al seno e alle ovaie

Pubblicato il 14 Mag 2013 alle 11:20am

Un annuncio davvero shock quello di Angelina Jolie. L’attrice americana ha svelato di essersi sottoposta ad una doppia mastectomia per prevenire il rischio di cancro al seno e alle ovaie. (altro…)

Eva Ekvall, ex Miss Venezuela, la sua lotta contro il cancro, nel libro divenuto bestseller

Pubblicato il 22 Feb 2011 alle 11:09am

Eva Ekvall, fu eletta Miss Venezuela nel 2000. Ma oggi mostra le immagini che rappresentano la sua battaglia contro il cancro al seno. (altro…)