meningite

Meningite: bimbo di tre anni ricoverato in rianimazione all’ospedale di Modena

Pubblicato il 27 Gen 2019 alle 12:17pm

Un bambino di tre anni è ricoverato in rianimazione all’ospedale di Modena per una caso di meningite di origine, precisa l’Azienda Usl, “quasi certamente batterica”. Il bimbo, che frequenta l’asilo di Fiorano Modenese è stato accompagnato ieri sera all’ospedale di Sassuolo, poi trasferito a Modena in attesa che venga identificata l’origine batterica del batterio responsabile. (altro…)

Federico morto a 15 anni per meningite. La mamma: “Fate vaccinare i vostri figli”

Pubblicato il 16 Gen 2019 alle 11:24am

Federico, 15 anni, è morto ieri per una meningite batterica al policlinico Umberto I di Roma. Domenica sera il ragazzo, che frequentava il liceo Vespucci, è uscito con i suoi amici ed è andato in pizzeria, poi è tornato a casa e ha passato la serata come sempre, tranquillo in famiglia. Al mattino dopo, intorno alle 5.30 ha svegliato la mamma perché non si sentiva bene, aveva la febbre molto alta. “Ho pensato che fosse l’influenza e per questo gli ho dato degli antipiretici poi però la febbre non passava, intorno all’ora si pranzo ha iniziato a coprirsi di macchie e con il papà abbiamo deciso di portarlo in ospedale, eravamo spaventati e così invece di aspettare l’ambulanza, lo abbiamo portato noi”, ha raccontato la mamma del ragazzo in un’intervista rilasciata al Messaggero. Federico era stato vaccinato quando era ancora piccolo per il meningococco di tipo B. (altro…)

Meningite: caso a Livorno non contagioso, si presenta al Pronto Soccorso per otite

Pubblicato il 18 Ago 2018 alle 7:21am

Un uomo di 71 anni, di Cecina, è stato ricoverato il 16 agosto al reparto malattie infettive dell’ospedale di Livorno.

Dall’Usl Toscana Nord Ovest fanno sapere che l’uomo si era precedentemente presentato al vicino pronto soccorso di Cecina lamentando un forte dolore agli orecchi.

I medici di Cecina hanno ipotizzato una meningite otogena, poi confermata dopo il trasferimento all’ospedale di Livorno.

Questo tipo di meningite spiegano gli specialisti non è contagiosa, quindi non è necessaria la profilassi per coloro che sono stati in contatto con l’uomo.

Credono sia congiuntivite e invece era meningite: amputati piedi a bambina di 9 anni

Pubblicato il 15 Ago 2018 alle 6:09am

Genitori pensano si tratti di congiuntivite e invece è qualcosa di molto grave, per la loro piccolina. Brogan-Lei Partridge, 9 anni, ha contratto una rara forma di meningite che i genitori hanno scambiato inizialmente per una infezione agli occhi.

La mamma e il papà, Aimee, 27 anni, e Craig, 31, erano con la figlia in viaggio di nozze in Cornovaglia quando la bambina ha iniziato ad avere problemi di salute.

Aveva fastidio agli occhi, ma la mamma e il papà hanno pensato si trattasse di congiuntivite, visto che la loro bambina aveva fatto molti bagni in acqua. Quando però sono tornati a Bartley Green, a Birmingham, le condizioni della figlia sono sensibilmente peggiorate, così hanno deciso di portarla in ospedale dove i medici le hanno diagnosticato una brutta eruzione cutanea sulle gambe, una situazione tanto grave, irrimediabile, tanto che i medici sono stati costretti ad amputarle un piede a causa della setticemia che si era sviluppata a causa della meningite.

Inizialmente le hanno amputato il piede sinistro, oggi, dopo due anni e diversi tentativi per poter salvare il piede destro, purtroppo Brogan ha persona anche il piede destro. «Gridava di notte a causa del dolore. Diceva che voleva essere normale e giocare con gli amici a scuola come tutti gli altri», racconta la mamma al Mirror, «È stata molto coraggiosa e ha sempre fatto del suo meglio ed è stata realista. Parlando dal suo letto d’ospedale, Brogan ha detto: “Sono seccata perché non riesco a muovermi correttamente. Ma tutti i medici sono gentili e non vedo l’ora che arrivi la mia sedia a rotelle”».

Ora la mamma e il papà hanno avviato una raccolta fondi online per poter sostenere le numerose spese della loro bambina che hanno dovuto affrontare e stanno ancora affrontando per la sua condizione di salute.

Vaccino antipneumococco, gratuito per chi ha compiuto 65 anni

Pubblicato il 08 Nov 2017 alle 8:09am

Da alcuni giorni, il vaccino antipneumococco è gratuito, per tutti coloro che sono nati nel 1952 e hanno dunque compiuto 65 anni.

Un soggetto con più anni (ad esempio, un 69enne) può essere vaccinato gratuitamente solo se, a giudizio del medico curante, appartiene ad una delle categorie a rischio, in base al Piano nazionale di prevenzione vaccinale. In caso contrario, è possibile vaccinarsi, ma a pagamento (a prezzo di costo) presso i servizi vaccinali delle Asl.

Anche lo pneumococco, come i virus influenzali, si trasmette da persona a persona per via respiratoria. Ecco infatti che rappresenta una delle principali cause di infezione delle membrane che rivestono il sistema nervoso centrale nei bambini molto piccoli e negli anziani.

Milano, bimba di 6 anni muore di meningite fulminante

Pubblicato il 04 Nov 2017 alle 10:20am

E’ morta in provincia di Milano, di meningite fulminante, una bambina di 6 anni. La piccola aveva iniziato da poco l’anno scolastico, la prima elementare e, oltre alla scuola, frequentava anche un corso di ginnastica artistica. (altro…)

Cina, modella 14enne malata di meningite cronica, sfruttata a lavoro, muore durante una sfilata

Pubblicato il 03 Nov 2017 alle 9:00am

Vlada Dzyuba avrebbe compiuto 15 anni il prossimo 8 novembre, ma la modella russa è morta in Cina dopo aver sfilato per oltre 12 ore consecutive. (altro…)

Ventenne: “Mi ha punto un insetto”, ma invece è meningite

Pubblicato il 25 Ago 2017 alle 9:51am

Era finito al pronto soccorso convinto di avere avuto una reazione allergica a una puntura di un insetto e invece si trattava di meningite. È accaduto martedì scorso, ma la conferma della diagnosi è arrivata nella tarda mattinata di ieri. (altro…)

L’herpes da bacio di un parente: neonata muore a 18 giorni dalla nascitaper meningite

Pubblicato il 21 Lug 2017 alle 7:54am

È morta dopo 18 giorni di vita dopo aver preso l’herpes simplex da un amico di famiglia che le aveva dato un bacio per darle il benvenuto. (altro…)

Bimbo di tre mesi contagiato dalle feci delle tartarughe marine

Pubblicato il 30 Mag 2017 alle 8:58am

E’ stato contagiato dalle feci delle tartarughine un bimbo di tre mesi, ricoverato all’ospedale di Vicenza, che ora sarebbe fuori pericolo da una grave encefalite da salmonella.

Il bimbo, sottoposto a terapia antibiotica, è ancora in uno stato di osservazione.

L’ipotesi, ritenuta probabile dagli stessi sanitari – come riporta ‘Il Giornale di Vicenza’ – è stata fatta dopo la diagnosi di meningo-sepsi da salmonella, provocata dai batteri che vivono nell’apparto intestinale di vari animali, tra cui i rettili.

Da qui, scartando altre fonti di contagio, la possibilità che la salmonella sia stata contratta dal piccolo dopo che un adulto, incautamente, aveva toccato le feci delle tartarughine d’acqua, nell’acquario di casa.