mestruazioni

Menopausa, cosa mangiare

Pubblicato il 27 Giu 2018 alle 6:42am

La menopausa naturale, viene accertata dopo l’assenza di mestruazioni per almeno 12 mesi, compare generalmente tra i 48 e i 52 anni e non si manifesta all’improvviso, ma viene anticipata da alcuni cambiamenti, nella durata e nell’intensità del ciclo, o nella presenza delle mestruazioni che possono interrompersi e comparire, anche per periodi lunghi (5-10 anni). Esiste inoltre una forma di menopausa precoce, quando compare prima dei 40 anni, spesso dovuta a malattie genetiche o autoimmuni, infezioni, terapie farmacologiche e disfunzioni ovariche.

Dimagrire in menopausa, se si ha acquistato qualche chilo in eccesso è un obiettivo non solo estetico, ma anche di salute. Per questo una corretta alimentazione aiuta a limitare anche i fastidiosi sintomi che accompagnano questa condizione, come ad esempio le vampate di calore.

Vediamo, allora, quali sono gli alimenti consigliati durante la menopausa:

– frutta e verdura almeno 4 volte al giorno – abbondante acqua – calcio ogni giorno – pesce azzurro tre volte alla settimana – carni bianche – cereali integrali – fibre e sostanze antiossidanti – soia (con moderazione) – legumi – olio di lino di prima spremitura – noci, mandorle, semi oleosi – olio extravergine di oliva – frutti rossi – alghe – 1 quadratino di cioccolato extrafondente (per il buonumore e l’equilibrio metabolico).

Sul ruolo della soia i pareri scientifici sono ancora contrastanti per cui è bene rivolgersi al proprio medico di fiducia, mentre unanime importanza viene data ai fitoestrogeni, i cosiddetti “ormoni naturali”, presenti in diverse sostanze naturali dal potere antiossidante che si legano ai recettori degli estrogeni, contribuendo alla prevenzione di molte malattie, come i tumori femminili, migliorando i sintomi della menopausa. Si trovano in alimenti che, non dovrebbero mai mancare nella nella dieta in menopausa: sesamo, ginseng, aneto, semi di segale, semi di lino, semi di girasole, avena, grano saraceno, riso, cumino cavolini di Bruxelles e altre crucifere, piselli, mela, finocchio, frutti di bosco, ciliegia, limone e altri agrumi, aglio.

Mentre sono da evitare gli alimenti grassi, i dolci, gli alimenti raffinati e tutti i cibi considerati nemici della linea e della salute perché fanno aumentare il peso corporeo e il colesterolo, senza dimenticare l’importanza, per corpo e mente, di una vita attiva e non sedentaria.

Tuttavia, per il rischio-cardiovascolare la dieta in menopausa non basta, occorre, monitorare la salute del proprio cuore attraverso controlli periodici per colesterolo HDL, colesterolo totale, glicemia e trigliceridi.

Mestruazioni: assenze al lavoro per il 45% delle donne

Pubblicato il 13 Nov 2011 alle 9:35am

Il passaggio per il corpo femminile all’età adulta avviene con l’arrivo del menarca e termina con l’arrivo della menopausa. Ebbene, il ciclo mestruale per molte donne può rappresentare una vera fonte di fastidio, dolore nonché imbarazzo. (altro…)

Mestruazioni dolorose: l’alimentazione che aiuta a stare meglio

Pubblicato il 28 Mag 2011 alle 10:34am

Sono davvero poche le donne che hanno la fortuna di avere un ciclo mestruale senza dolori, gonfiori fisici e problemi psicologici come irritabilità, lievi stati di depressione e malinconia. (altro…)

Lady Gaga: un profumo a base di sangue e sperma

Pubblicato il 02 Mar 2011 alle 3:37pm

Non sa più cosa inventarsi Lady Gaga! La nota cantautrice statunitense di origine italiana, lancerà il prossimo anno sul mercato, secondo quanto scrive El Mundo, un profumo, ispirato pensate un pò.. ad un mix di sangue e sperma. (altro…)

Il ciclo mestruale influenza i valori del colesterolo

Pubblicato il 21 Set 2010 alle 2:19pm

Secondo uno studio della University of North Carolina a Chapel Hill, condotto da Sunni Mumfordh, le donne in età fertile, se si sottopongono ai prelievi del sangue,  subito dopo le mestruazioni o in prossimità dell’ovulazione, possono avere i valori di colesterolo e trigliceridi nel sangue più alti dell’ 5-8 per cento.  (altro…)