moda donna 2020

Serengeti Eyewear, quando l’eccellenza artigianale guarda al futuro. I nuovi modelli per lui e lei Autunno Inverno 2019/2020

Pubblicato il 27 Set 2019 alle 6:09am

Occhiali lavorati a mano e materie prime di altissima qualità, abbinate a tecnologie esclusive distinguono gli occhiali da sole Serengeti. Rinomati per essere i migliori occhiali da sole al mondo per l’altissima qualità delle lenti, migliorano la visione ed offrono un’immediata sensazione di relax visivo. È difficile spiegare il concetto di relax visivo che si prova indossando un occhiale Serengeti, potrebbe essere paragonabile alla sensazione che si prova quando si passa da un ambiente molto rumoroso al silenzio assoluto.

Tutte le lenti Serengeti sono dotate di un filtro fotocromatico (che si adatta ai cambiamenti di luce) e di un filtro anti-luce blu, il risultato è una lente che lavora al posto dell’occhio adattandosi ai vari cambiamenti di luce proteggendo l’occhio dalla luce blu dannosa.

Fra le novità da indossare il prossimo autunno, Serengeti propone modelli dalle linee senza tempo dotati della massima tecnologia.

Un tocco di femminilità per il modello AURORA

Ideale per chi non scende a compromessi fra stile e qualità, questo modello ci proietta negli anni 50 pur offrendo dettagli moderni, come materiali premium e finiture di pregio. Un tocco glamour dell’AURORA offre un look sicuro e femminile, mentre l’esclusiva tecnologia di lente 3-in-1 di Serengeti® garantisce una visione perfetta in ogni momento della giornata. Perfetto su ogni Outfit, dal più classico al più audace, sarà disponibile in 4 colori incluso il nude-rose che regala un tocco audace a questo modello dalle linee senza tempo. Alcuni colori disponibili con prescrizione.

Prezzo al pubblico: Euro 279,99

Lenwood & Arlie per un look versatile.

L’acetato è uno dei materiali più premium ed elegante in assoluto, perché consente di realizzare occhiali da sole di stile e resistenti. Per il 2020, la collezione Serengeti accoglie 2 nuovi modelli in acetato: il LENWOOD (a sinistra, foto in alto), dalla forma larga e rettangolare e ARLIE (destra, foto in alto), dalle forme rotonde e caratterizzato da un ponte a chiave per un tocco moderno.

Entrambi lavorati a mano, per ottenere leggerezza e brillantezza dei colori, queste novità in acetato soddisferanno vari tipi di viso grazie alle loro forme versatili. Grazie alle lenti Serengeti dotate di fotocromia, polarizzazione e Spectral Control® potrete affrontare ogni giornata e cambiamento di luce.

Prezzo al pubblico: Euro 259,99

Entrambi i modelli saranno disponibili da novembre nei punti vendita autorizzati, e per chi necessità di occhiali correttivi alcune colorazioni saranno disponibili anche con prescrizione. Per informazioni: www.serengeti-eyewear.com

Serengeti fa parte del gruppo Bollé Brands ™ proprietario dei marchi: Bollé, Bollé Safety, Cébé, H2Optix e SPY Optic. Grazie alla complementarietà di know-how e tecnologie dei sei marchi nei rispettivi settori di attività, Bollé Brands offre una vasta gamma di prodotti che soddisfa i più elevati requisiti in termine di protezione, prestazione, innovazione e stile.

Emporio Armani, per la primavera estate 2020, una collezione leggera come l’aria e ecosostenibile

Pubblicato il 22 Set 2019 alle 7:00am

Emporio Armani per la prossima estate propone capi leggeri come l’aria. “C’è voglia di aria, di attenzione alla natura, di non farsi prendere dal vortice della novità, che qualche volta può essere troppo intellettuale, altre volte troppo basic, altre un eccesso di eclettismo. Torniamo – è l’invito dello stilista – ad essere più normali, pensiamo agli uomini e alle donne che vivono intorno a noi”. E sono proprio pensati per chi vive ogni giorno gli abiti visti in passerella alcuni giorni fa, con la loro aria composta ma confortevole, stropicciata ma mai disordinata, luminosa ma non abbagliante. Per il giorno i pantaloni sono in velluto froisse’, morbidi sa portare come quelli di una tuta e si portano con la giacchina opalescente di garza o nylon punteggiato di piccoli strass, mentre la maxi T-shirt si abbina a dei semplici bermuda e alle sneakers d’argento alte come cuissard, gli shorts sono doppiati da veli di organza e portati con top a fazzoletto di maglia metallica leggerissima.

I colori sono pastello ma non leziosi. Si va dal rosa cipria al verde bamboo.

“Ho voluto giocare con tutto ciò che la moda mette a disposizione – racconta Armani – la diversità, la non banalità, la possibilità di non ricorrere al passato ma di rifarlo”.

E per la sera? Bagliori lunari si riflettono nelle paillettes di pvc degli abiti lunghi portati con i sandali rasoterra di vinile trasparente decorati da strass. Al tutto si abbina una massima attenzione per la sostenibilità: “E’ difficile definire questa attività che appartiene più a ciò che rientra nelle fabbriche ma noi – ha sottolineato Armani – cerchiamo di mettercela tutta, di fare la nostra parte”.