moda estate 2020

Cestino in vimini: la borsa ribelle che fa tendenza

Pubblicato il 21 Mag 2020 alle 7:58am

Fanno capolino ormai da un bel po’ sui “social”, spuntano tra le foto delle star e fashion blogger, e sulle maggiori riviste di moda, sembrano dei banali cestini di frutta e verdura ma in realtà sono delle autentiche borse un po’ “borderline”, fuori da gli schemi e anticonformiste!

Fatte di vimini, paglia o rafia sono le nuove protagoniste degli accessori moda 2020, hanno diverse forme squadrate, a secchiello, a pochette o ispirate ai canestrini di una volta. Molte vengono decorate con frange, scritte e varie applicazioni. Impossibile che passino inosservate, hanno uno stile tutto loro e basta portarle con sé in ogni occasione per rendere il look “very chic”!

All’apparenza sembrano provenire da un mercato ortofrutticolo qualunque ma non è così queste borse “porta tutto” hanno una storia, un’affascinate storia che risale alla Parigi degli anni 60′ e 70′.

Sono gli anni di Je t’aime…moi non plus, gli anni della bellissima Jane Birkin un’icona di stile fresco ma soprattutto libero, Jane era una di quelle ragazze anticonvenzionali che brillava di luce propria e che con quella sua luce è stata musa della moda in quelli anni così vivi ma anche così contestati. Fu lei tra le prime a gironzolare per le vie di Parigi con questa borsa inusuale che però riusciva contenere tutto. In ogni occasione era con lei, di giorno con un jeans e una maglietta oppure di sera accanto ad un abito di paillettes, una ribelle contro quelle borse così serie!

Oggi è un “must have” e ci sono modelli per tutte le tasche, le grandi firme ne hanno reinterpretato dei modelli come quella di Hermes, ma le troviamo anche a prezzi più convenienti online e nei negozi. In realtà basta addentrarsi in qualche mercatino per trovarla a pochi euro e originale! Perché la particolarità di questa borsa unica nel suo genere e diversa dalle altre è che trova la sua forza nella sua semplicità e soprattutto in chi la porta con sé!

Oh oui, je t’aime!

di Francesca Curri

I must have dell’estate 2020

Pubblicato il 07 Apr 2020 alle 8:07am

Anche se l’estate sembra essere tanto lontanissima, le vetrine dei negozi oramai non le guardiamo neanche più, perché tutte chiuse in casa, ci possiamo tuttavia consolare con quelle online, che ci faranno viaggiare con la nostra fantasia. Immaginando outfit freschi, eleganti, pratici e sbarazzini. Vediamo però, quali sono in questo articolo i must have della prossima estate.

Sandali con tacco di legno Un accessorio anni 70 pronto a tornare di moda. Si possono tranquillamente indossateli con jeans o vestiti mini/baby doll, o anche lunghi, a fantasia.

Buket hat Per proteggersi dal sole o come accessorio glam.

Borsa di paglia In città o al mare, la borsa di paglia è il simbolo dell’estate 2020. La possiamo sfoggiare con shorts e vestiti leggerissimi. Da provare anche nella versione secchiello/cestino di vimini.

Chemisier Un capo versatile ideale sempre: una camicia lunga, stretta in vita con coulisse o cintura.

Foulard Si porta annodato in testa, allacciandolo a durag o come pareo o top.

Bermuda Nel tempo libero si portano con cinture in vita, camicie bianche e micro top.

Top femminile In macramé, sangallo, con volant, colletti, è sinonimo di femminilità, di eleganza sex appel e praticità. Non può mancare la prossima estate per la sua versatilità.

Gioielli di pietre dure I gioielli sono in pietra dura, potete anche realizzarli voi in questo periodo che siete a casa. Bottega Veneta

Costume intero Anche quest’anno il costume è intero. Con scollo a “V”, perfetto come body/top, da sfoggiare con un pareo, un bermuda, una gonna lunga e un cappello, occhiali da sole e sandali alla moda.

Moda donna Primavera – Estate 2020, come sara?

Pubblicato il 14 Feb 2020 alle 7:44am

La prossima estate faremo un tuffo negli anni ’80 e nelle tendenze di ormai quasi 40 anni fa. Un richiamo ai look estrosi e pieni di colori tipici di quegli anni e un po’ dimenticati nelle scorse stagioni.

Una moda che strizza l’occhio al colore I colori vero punto di forza della moda primavera-estate 2020. Nuance decise, fluo o meno intense ma comunque molto stravaganti. È il caso, ad esempio, del giallo, del rosa, del verde e dell’arancio, declinati anche nelle tonalità ‘evidenziatore’ per gli outfit più eccentrici e che vogliono dare personalità a chi li indossa e intrigare chi li guarda.

Le stampe moda primavera-estate 2020 Insieme ai colori fluo e molto intensi i grandi protagonisti della moda per la prossima stagione calda saranno anche le stampe. Le varianti più utilizzate, viste in passerella e confermate nelle anticipazioni dei cataloghi online, sono quelle floreali, quelle animalier, con richiami paisley (i disegni che raffigurano il boteh o buta: un motivo vegetale a forma di goccia, origine persiana). E gli intramontabili pois, in tutte le grandezze, dal mini al maxi.

Look vaporosi e colletti appuntiti Gli abiti poi, sono dallo stile ingombrante e vaporoso. I vestiti sono infatti arricchiti con piume e balzelli che regalano all’outfit elementi leggeri in linea con la frivolezza e la leggerezza della stagione.

Infine, i colletti appuntiti: che fanno il loro ritorno su camicie e giacche, sono l’ennesimo richiamo al passato.

Altre notizie

Archivio notizie

giugno: 2020
lun mar mer gio ven sab dom
« Mag    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930