musica

Umberto Tozzi: dal vivo a dicembre con “Songs”, speciali concerti in acustico nelle principali città italiane

Pubblicato il 03 Ott 2020 alle 6:00am

Umberto Tozzi torna live a dicembre con dei concerti speciali nei teatri di alcune delle principali città italiane, iniziando con 3 appuntamenti nella sua città, Torino, per poi arrivare anche a Bologna e Milano.

“Songs”, questo il nome dei live, un modo per l’artista per tornare a cantare e a incontrare dal vivo il proprio pubblico, dopo questi lunghi mesi in cui il mondo intero è rimasto sospeso, un piccolo passo per far ripartire la musica.

“Songs” sarà anche un importante debutto per Umberto Tozzi: per la prima volta in 45 anni di carriera porterà in giro uno show completamente acustico. Il pubblico avrà la possibilità di ascoltare i suoi più grandi successi e alcune canzoni che non sono mai state eseguite in concerto, chicche del suo repertorio, recuperate per l’occasione, a cui verrà data una nuova, emozionante, veste acustica.

Queste le prime date del tour:

4 dicembre: Torino – Teatro Colosseo

5 dicembre: Torino – Teatro Colosseo

6 dicembre: Torino – Teatro Colosseo

14 dicembre: Bologna – Europauditorium

17 dicembre: Milano – Teatro Dal Verme

I biglietti in prevendita disponibili a partire dalle ore 16.00 di lunedì 5 ottobre su TicketOne.it e dalle ore 11.00 di lunedì 12 ottobre nei punti vendita e nelle prevendite abituali (per info www.friendsandpartners.it).

Bruce Springsteen: da ieri disponibile in digitale il brano “Ghosts”, anticipo del disco in uscita il 23 ottobre

Pubblicato il 25 Set 2020 alle 6:00am

Dal 24 settembre, è disponibile in digitale “Ghosts”, il secondo brano di BRUCE SPRINGSTEEN estratto dall’attesissimo nuovo album inedito “LETTER TO YOU”, in uscita il 23 ottobre e realizzato insieme alla E Street Band.

 Il nuovo brano è accompagnato anche dal videoclip ufficiale visibile al seguente link: https://brucespringsteen.lnk.to/GhostsPS

Diretto da Thom Zimmy, vede alternarsi filmati della E Street Band che lavora in studio a “Letter To You”, immagini di repertorio di vecchi concerti, e istantanee d’archivio dei primi anni di carriera  Springsteen, quando suonava in band locali come i The Castiles.

 “Ghosts è un brano che fa emergere la bellezza e la gioia di essere in una band, e il dolore che scaturisce dalla perdita di qualcuno a causa di una malattia o del tempo”, spiega Springsteen“Ghosts cerca di parlare direttamente allo spirito della musica, qualcosa che non appartiene a nessuno di noi ma che può solo essere scoperto per poi essere condiviso insieme. Questo spirito risiede nell’anima comune della E Street Band, alimentato dal cuore”.

 Il brano segue la pubblicazione della title track “Letter To You” che dà il nome al ventesimo album in studio dell’artista, un disco rock, caratterizzato dall’inconfondibile sound della E Street Band, e registrato nella casa di Bruce Springsteen in New Jersey.

“Letter To You” conterrà 12 tracce9 brani scritti recentemente da Springsteen, e 3 leggendarie composizioni degli anni ’70 finora inedite: “Janey Needs a Shooter,” “If I Was the Priest,” e “Song for Orphans”.

Renato Zero, 3 album per i suoi 70 anni

Pubblicato il 23 Set 2020 alle 9:29pm

Renato Zero prensenta ‘Zerosettanta – Volume Tre’, il primo dei tre dischi che ha deciso di regalare al suo pubblico e regalarsi per il suo compleanno e che infatti uscirà il giorno in cui spegnerà 70 candeline, il 30 settembre prossimo. Tre dischi per un totale di oltre 40 brani inediti, che usciranno il 30 di ogni mese, a settembre, a ottobre e a novembre.

Ispirato dal delicato momento storico che tutti stiamo vivendo, Renato Zero firma tre album che sono allo stesso tempo estremamente personali ed estremamente trasparenti, immediati, accoglienti. Coraggiosi. “Renato ha costretto Zero a raccontare tutta la verità per i 70 anni, come davanti ad un confessionale. Quindi nel disco c’è tutta la verità”, ha detto il cantautore romano che si è espresso duramente contro le scelte delle radio: “Dovrebbe essere il pubblico a decidere se Zero ha fatto una cazzata o un bel lavoro. E invece questo accesso a me come ad altri è negato in nome del target”, ha tuonato.

“Non è il mio funerale ma credo che sia la mia rinascita per molti versi. Questi tre album sono la prova generale dei miei 70 anni. E sono contento di esserci arrivato incolume”.

“Ho pronto un compleanno che non sarà più il 30 settembre del 2020 ma non me lo voglio perdere perché voglio festeggiare con i miei colleghi e vedere se anche loro hanno le stesse rughe e con il mio pubblico che si merita un grande show”, ha detto Renato che ha parlato del Covid come “figlio del consumismo, della spesa gigantesca spesso infruttuosa e inutile”. L’artista ha anche ammesso di essere contrario ai concerti in streaming: “è come il sesso senza preliminari, io ho bisogno dei miei preparativi in camerino, della gente, degli sguardi, del calore”, ha detto ancora il cantautore romano.

Per questa occasione Canale 5 dedicherà, martedì 29 settembre, una prima serata evento con il concerto Zero Il Folle: le immagini dei due incredibili concerti sold out tenuti da Renato Zero al Forum di Assago di Milano l’11 e il 12 gennaio del 2020 poco prima “della chiusura del mondo”. Un viaggio nel mondo di un artista unico e poliedrico, tra i più amati dal pubblico, raccontato dalle sue canzoni e dalla presenza di alcuni ospiti speciali: Sabrina Ferilli, Giancarlo Giannini, Alessandro Haber, Monica Guerritore, Serena Autieri, Gabriele Lavia, Anna Foglietta, Giuliana Lojodice e Vittorio Grigolo.

Nel primo dei tre album, ci sono dodici nuove canzoni con collaborazioni importanti: a cominciare dalla produzione e dagli arrangiamenti di Phil Palmer (collaboratore tra gli altri di Elton John, Frank Zappa, George Michael, Dire Straits), Alan Clark (collaboratore di star del calibro di Mark Knopfler, Eric Clapton, Tina Turner, Bob Dylan) per finire con l’apporto del Maestro Adriano Pennino, che inaugura la sua collaborazione con Renato Zero. “Ho approfittato dei momenti di stasi, che ultimamente abbiamo attraversato un po’ tutti – ha spiegato Renato Zero – per consolidare rapporti artistici e personali. Operazioni necessarie, da cui attingere materia e valore aggiunto e da trasformare in pagine musicali. Quindi non compilation languide e nostalgiche, molto meglio emozioni inedite, se possibile”.

“Il mio compleanno si festeggia così: con la mia penna ancora calda di scrittura e con il microfono acceso. Non è vero che sono un cantante. Non lo sono mai stato. Un osservatore pensante e parlante, sì. Un raccoglitore di anime, con un costante rispetto ed innamoramento verso la melodia. L’ispirazione stavolta è stata tanta e generosa. Che posso dire… Zero si rinasce!”, ha concluso.

Photo Credit Ufficio Stampa Roberto Rocco

Laura Pausini, una performance esclusiva il 19 settembre in diretta dal Colosseo per “I Love Beirut”

Pubblicato il 17 Set 2020 alle 6:03am

Laura Pausini si esibirà sabato 19 settembre in una performance esclusiva al Colosseo, per sostenere I ❤️ Beirut, il nobile progetto ideato da Mika per supportare, con un grande concerto di beneficenza, le persone colpite dalla devastante esplosione a Beirut, sua città natale.

Per l’occasione, la Pausini si collegherà dalla suggestiva cornice del Colosseo, con una speciale performance acustica, interpretando Tra te e il mare, uno tra i più celebri brani del suo repertorio, che proprio in questi giorni festeggia i 20 anni dall’uscita dall’omonimo album.

“Invito tutti i miei fan a seguire questo evento di arte e musica per aiutare il popolo libanese, Mika è un artista così straordinario e vero che ha realizzato uno spettacolo unico nel suo genere… non perdetelo, non ve ne pentirete!”

Questo speciale momento – creato esclusivamente per Laura – è stato ideato, prodotto e diretto da Mika con la sua squadra. Una performance che si preannuncia quindi unica e ricca di emozioni.

La partecipazione di Laura all’evento è una scelta dettata, come sempre, dal desiderio della cantante di sostenere in modo attivo e attento i progetti legati alla sfera del sociale, mostrando vicinanza e supporto al popolo libanese.

I biglietti del concerto, che verrà trasmesso in live streaming in quattro fusi orari tramite YouTube, sono disponibili sul circuito Ticketmaster. Su GoFundMe, che collabora con “I ❤️ Beirut”, è nata contestualmente una campagna di raccolta fondi: tutti potranno donare alla causa e il ricavato servirà a sostenere Croce Rossa Libano e Save the Children Libano, due organizzazioni che stanno lavorando 24 ore su 24 per aiutare le persone sul terreno colpito dall’esplosione.

Tutti i proventi raccolti con la vendita dei biglietti e le donazioni andranno direttamente ad aiutare gli enti di beneficenza che sostengono le persone colpite a Beirut.

Donazioni su www.gofundme.com/ilovebeirut

Biglietti su https://shops.ticketmasterpartners.com/mika-livestream Il video-annuncio di Mika https://www.youtube.com/watch?v=hrb-u7H1_gY

Bruce Springsteen, esce il 23 ottobre “Letter to you”, l’attesissimo nuovo album in studio insieme alla E Street Band

Pubblicato il 12 Set 2020 alle 6:45am

Esce il 23 ottobre prossimo “LETTER TO YOU”, l’attesissimo nuovo album di Bruce Springsteen, realizzato insieme alla E Street Band. (altro…)

Parte il numero solidale 45588 che accompagnerà la settimana della musica, il ricavato al fondo Covid 19

Pubblicato il 01 Set 2020 alle 6:04am

Dalla mezzanotte di oggi, martedì 1 settembre, al 21 settembre sarà attivo il numero solidale 45588 che, insieme all’incasso della vendita dei biglietti, al netto dei costi, andrà a costituire un aiuto concreto in occasione di “DA VERONA ACCENDIAMO LA MUSICA”. Il ricavato complessivo, sarà destinato al fondo “COVID 19 – Sosteniamo la musica” di MUSIC INNOVATION HUB, con il supporto di Spotify e promosso da FIMI – Federazione Industria Musicale Italiana, a fianco della filiera musicale italiana con lo scopo di supportare musicisti e professionisti del settore in questo momento di crisi globale.

“Da Verona accendiamo la musica” è un progetto artistico e sociale di ampio respiro lanciato da Music Innovation Hub Spa – Impresa Sociale (MIH), organizzato e prodotto da Friends&Partners, Live Nation e Vivo Concerti, in collaborazione con Arena di Verona Srl e Gianmarco Mazzi e con i contributi di Vertigo e Magellano.

La settimana “Da Verona accendiamo la musica” comprende i SEAT MUSIC AWARDS (2 e 5 settembre in diretta in prima serata su Rai1 dall’Arena di Verona, conducono Carlo Conti e Vanessa Incontrada), “Chi vincerà LA PARTITA DEL CUORE? – Edizione Speciale 2020” (3 settembre in diretta in prima serata su Rai1 dallo Stadio Bentegodi di Verona, conduce Carlo Conti), lo “speciale” SEAT MUSIC AWARDS – Viaggio nella musica (6 settembre, alle ore 16.00 su Rai1, conduce Nek) e il grande concerto HEROES (6 settembre in diretta streaming dall’Arena di Verona a partire dalle ore 19.00).

Attraverso il numero solidale sarà possibile donare 2 euro per ciascun SMS inviato da cellulari WINDTRE, TIM, Vodafone, PosteMobile, Coop Voce. Sarà possibile donare 5 o 10 euro da rete fissa TIM, Vodafone, WINDTRE, Fastweb e 5 euro per le chiamate da rete fissa TWT, Convergenze, PosteMobile.

TITTI QUAGGIA, Responsabile de “La Partita del Cuore Umanità senza Confini Onlus”: «Dal 2005 la nostra grande organizzazione “La Partita del Cuore Umanità senza Confini Onlus” opera a titolo totalmente gratuito affiancando la Nazionale Cantanti per la raccolta fondi attraverso l’sms solidale che destina di volta in volta a progetti meritevoli del nostro sostegno. Chiaramente quest’anno è motivo di orgoglio per tutti i lavoratori che da sempre permettono la realizzazione dei piccoli e grandi eventi e senza i quali non sarebbero realizzabili. E’ giusto che ricevano oltre alla gratificazione pubblica anche un sostegno concreto. Speriamo di fare grandi cose grazie alla generosità di tutti».

PIERLUIGI DE PALMA, Senior Advisor Music Innovation Hub Impresa Sociale: «Da Verona parte una mobilitazione senza precedenti degli artisti e dell’industria musicale italiana a sostegno dei lavoratori della musica. Il numero solidale consentirà a tutti i cittadini di dare il proprio contributo ed affermare ancora di più il valore della musica come strumento di coesione e crescita culturale».

Gianna Nannini, performance a sorpresa allo storico Ferrara Buskers Festival

Pubblicato il 29 Ago 2020 alle 7:26am

Mercoledì 26 agosto, lo storico Ferrara Buskers Festival ha ospitato a sorpresa una performance senza precedenti: alle ore 21.30 GIANNA NANNINI si è esibita dal Castello Estense di Ferrara senza essere annunciata prima del live, esattamente come un’artista di strada, affrontando con emozione il pubblico eterogeneo accorso in città in occasione della prima serata della 33^ edizione della Rassegna Internazionale del Musicista di Strada.

Gianna Nannini, accompagnata al pianoforte Steinway & Sons da Christian Lohr, circondata dal silenzio surreale del pubblico che la guardava rapito, ha eseguito un medley di La differenza, La donna cannone, Sei nell’anima, Meravigliosa creatura, Ragazzo dell’Europa e Notti senza cuore.

Il concerto di Gianna è stato introdotto dall’esibizione di Raffaele Kohler, il trombettista milanese che, nei giorni del lockdown, suonava O mia bela Madunina dietro le finestre di casa sua e dagli interventi di Marco Sbarbati, dei Daiana Lou e di AmbraMarie che hanno proposto alcuni brani del loro repertorio, suonando dai balconi delle case del centro di Ferrara. Un gioco di luci ha quindi attratto l’attenzione degli spettatori verso il Castello.

Il Ferrara Buskers Festival (www.ferrarabuskers.com) proseguirà fino a domani domenica 30 agosto. Le persone potranno assistere agli spettacoli prenotando il biglietto giornaliero sul sito www.ferrarabuskers.com (€10,00 con Buskers kit in omaggio) che darà accesso ad un’unica location per assistere ai 3 concerti in programma nella serata scelta. Stefano Bottoni è ideatore e direttore artistico di Ferrara Buskers Festival® e Rebecca Bottoni è presidente della manifestazione.

Seat Music Awards 2020, il 2 e 5 settembre all’Arena di Verona in diretta su Rai 1 con Carlo Conti e Vanessa Incontrada e il 6 settembre speciale terzo appuntamento condotto da Nek

Pubblicato il 25 Ago 2020 alle 6:30pm

Il 2 e il 5 settembre all’Arena di Verona si terrà la quattordicesima edizione dei MUSIC AWARDS, che per la seconda volta denominati SEAT MUSIC AWARDS, in diretta in prima serata su RAI 1 con la conduzione di CARLO CONTI e VANESSA INCONTRADA.

In un anno così imprevedibile e sospeso per il mondo intero, la musica continua a farsi sentire e reagisce più unita che mai, con un’edizione molto speciale dei consueti premi della musica italiana: per la prima volta non saranno gli artisti a essere premiati, ma saranno loro a dedicare simbolicamente la propria presenza e le esibizioni ai lavoratori dello spettacolo. Ed è così che i “Premi della Musica” diventano i “Premi DALLA Musica”, un riconoscimento a tutti i musicisti e ai lavoratori dietro le quinte che, anche adesso che il mondo si sta preparando a ripartire, continuano a rimanere sospesi e invisibili.

Oltre 50 artisti si alterneranno sul palco nel corso delle due serate di diretta di Rai1.

Gli artisti presenti sul palco il 2 settembre saranno: ALESSANDRA AMOROSO, BIAGIO ANTONACCI, CLAUDIO BAGLIONI, ANDREA BOCELLI, RICCARDO COCCIANTE, FRANCESCO DE GREGORI e ANTONELLO VENDITTI, ELISA, EMMA, TIZIANO FERRO in collegamento da Los Angeles a causa del lockdown, LIGABUE, FIORELLA MANNOIA, GIANNI MORANDI, GIANNA NANNINI, EROS RAMAZZOTTI, ZUCCHERO e AMADEUS, GIORGIO PANARIELLO, LEONARDO PIERACCIONI e FICARRA e PICONE.

Gli artisti presenti sul palco il 5 settembre saranno: ACHILLE LAURO, ANNALISA, MALIKA AYANE, BOOMDABASH con ALESSANDRA AMOROSO, GIGI D’ALESSIO, FRED DE PALMA e ANITTA, DIODATO, FRANCESCO GABBANI, GHALI, IL VOLO, IRAMA, J – AX, LEVANTE, MAHMOOD, MARCO MASINI, ERMAL META, MICHELE BRAVI, MIKA, MODÀ, FABRIZIO MORO, NEK, ENRICO NIGIOTTI, TOMMASO PARADISO, PIERO PELU, MAX PEZZALI, RAF E TOZZI, FRANCESCO RENGA ed ENRICO BRIGNANO.

Un terzo speciale appuntamento dei SEAT MUSIC AWARDS, andrà in onda il 6 settembre alle ore 16.00 su Rai 1: “SEAT MUSIC AWARDS – Viaggio nella musica”.

Narratore del viaggio sarà Nek in una veste insolita ma a lui molto congeniale, amato e stimato dai suoi colleghi, divertente intrattenitore partirà dalla sua casa di Sassuolo alla volta di Verona per immergersi nella settimana che riaccenderà le luci sulla musica dall’Arena di Verona. Nek incontrerà e presenterà i suoi colleghi cantanti e le loro hit, oltre ad alcuni dei protagonisti dei delle puntate precedenti, ma anche i lavoratori dello spettacolo, a cui tutto questo progetto è dedicato.

Gli artisti protagonisti dello show del terzo appuntamento “SEAT MUSIC AWARDS – Viaggio nella musica” saranno: IL VOLO, GIGI D’ALESSIO e CLEMENTINO, BUGO e ERMAL META, MARIO BIONDI, THE KOLORS, ROCCO HUNT e ANA MENA, GAIA, AIELLO, GIUSY FERRERI, MR. RAIN e tanti altri ospiti, protagonisti della “Settimana della Musica”.

Dall’1 al 21 settembre sarà inoltre attivo il numero solidale 45588 che, insieme all’incasso della vendita dei biglietti, al netto dei costi, andranno a costituire un aiuto concreto. Il ricavato complessivo, infatti, andrà a confluire nel fondo “COVID 19 – Sosteniamo la musica” di MUSIC INNOVATION HUB, con il supporto di Spotify e promosso da FIMI – Federazione Industria Musicale Italiana, a fianco della filiera musicale italiana con lo scopo di supportare musicisti e professionisti del settore in questo momento di crisi globale.

Inoltre, per la prima volta nella storia dei SEAT MUSIC AWARDS, il palco sarà posizionato al centro dell’Arena di Verona, dando quindi una visione a 360° che permetterà al pubblico, posizionato distanziato su tutte le gradinate circolari, di vivere appieno la grandiosità e la magia dell’Anfiteatro! Proprio come fatto da Claudio Baglioni con il suo tour AL CENTRO.

Sono disponibili in prevendita i biglietti per assistere all’evento SEAT MUSIC AWARDS su www.ticketone.it e nei punti di vendita e nelle prevendite abituali.

Radio Italia e Radio 2 sono le radio ufficiali dei SEAT MUSIC AWARDS 2020.

I SEAT MUSIC AWARDS daranno il via alla settimana “Da Verona accendiamo la musica”: un progetto artistico e sociale di ampio respiro lanciato da Music Innovation Hub Spa – Impresa Sociale (MIH), organizzato e prodotto da Friends&Partners, Live Nation e Vivo Concerti, in collaborazione con Arena di Verona Srl e Gianmarco Mazzi e con i contributi di Vertigo e Magellano.

Oltre ai SEAT MUSIC AWARDS, nella settimana “Da Verona accendiamo la musica” sono previsti anche altri appuntamenti tra cui quelli con la Partita del Cuore, edizione speciale “Chi Vincerà La Partita Del Cuore”, il 3 settembre in diretta su Rai 1 dallo Stadio Marcantonio Bentegodi di Verona con la conduzione di Carlo Conti.

“Chi vincerà La Partita del cuore? Ed. Speciale 2020”: 3 settembre Stadio Bentegodi, diretta Rai1, con 4 capitani (Amoroso, Bova, Morandi e Salmo)… per i lavoratori dello spettacolo!

Pubblicato il 07 Ago 2020 alle 6:00am

Lo storico appuntamento de LA PARTITA DEL CUORE, con la NAZIONALE CANTANTI, quest’anno, in occasione della ventinovesima edizione, sarà ricca di novità! “Chi vincerà LA PARTITA DEL CUORE? questo il nome dell’Edizione Speciale 2020”.

Giovedì 3 settembre in diretta su Rai 1, dallo Stadio Bentegodi di Verona, si sfideranno per la prima volta 4 squadre capitanate da ALESSANDRA AMOROSO, RAOUL BOVA, GIANNI MORANDI e SALMO. La diretta su Rai 1, in prima serata, sarà condotta da CARLO CONTI.

I 4 capitani costruiranno le proprie squadre scegliendo artisti, calciatori e lavoratori dello spettacolo, la cui partita è dedicata proprio a quest’ultimi!

Le 4 squadre, rigorosamente formate dai soli 11 giocatori titolari (senza possibilità di riserve), si sfideranno in 2 partite eliminatorie da 30 minuti ciascuna e le 2 vincitrici si contenderanno la finale di “Chi vincerà LA PARTITA DEL CUORE? – Edizione Speciale 2020”. Tutti insieme, uomini e donne, scenderanno in campo per aiutare i lavoratori dello spettacolo.

Sarà un’edizione speciale con una formula innovativa ideata da GIANMARCO MAZZI e GIANLUCA PECCHINI per la NAZIONALE CANTANTI, che questa volta svolge il ruolo di “game master” coordinando tutte le varie fasi della preparazione dell’evento, con la guida del suo presidente ENRICO RUGGERI e l’organizzazione generale a cura di GIANLUCA PECCHINI con GIANMARCO MAZZI. I 4 artisti “capitani”, grazie ai social, alla RAI e a RTL 102.5, “costruiranno” ognuno la propria squadra. Dovranno cercare e ingaggiare un portiere tra i campioni del panorama calcistico, una calciatrice della Nazionale di calcio femminile, altri artisti/cantanti/campioni di calcio ma anche lavoratori del mondo dello spettacolo… oltre a un direttore tecnico/allenatore.

“Chi vincerà LA PARTITA DEL CUORE? – Edizione Speciale 2020”, l’evento in programma per il 3 settembre prossimo, si inserisce nel progetto nazionale “Da Verona accendiamo la musica”, prodotto dalle principali organizzazioni e istituzioni italiane della musica. Insieme ai SEAT MUSIC AWARDS (2 e 5 settembre in diretta su Rai1 dall’Arena di Verona), allo “speciale” SEAT MUSIC AWARDS – Viaggio nella musica (6 settembre, Rai1) e al grande concerto HEROES (6 settembre in diretta streaming dall’Arena di Verona a partire dalle ore 19.00), la ventinovesima edizione de LA PARTITA DEL CUORE aderisce all’iniziativa di Music Innovation Hub – Impresa Sociale (MIH – www.musicinnovationhub.org), organizzazione promotrice e destinataria della raccolta fondi televisiva per sostenere i lavoratori dello spettacolo.

Per saperne di più visita il sito web www.nazionalecantanti.it

Nek è tornato a suonare dal vivo con il primo dei suoi speciali appuntamenti live di quest’estate, “Solo: chitarra e voce”

Pubblicato il 30 Lug 2020 alle 6:17am

Martedì 28 luglio, nella suggestiva cornice dell’Anfiteatro Fonte Mazzola a PECCIOLI (PI), NEK Filippo Neviani è tornato a suonare dal vivo con il primo dei suoi speciali appuntamenti live di quest’estate, “SOLO: CHITARRA E VOCE”. (altro…)