neonato morto abbandonato

Terni, neonato trovato morto in un sacchetto, forse non abbandonato dalla madre

Pubblicato il 03 Ago 2018 alle 10:49am

Il corpo di quello che a un primo esame è apparso come un neonato morto è stato trovato questa sera in un sacchetto di plastica vicino a un supermercato di Terni. Sul posto la polizia. Il sacchetto di plastica è stato trovato nei pressi di una siepe che costeggia il parcheggio del negozio. Si tratterebbe del piccolo corpo di un maschio. La polizia scientifica e il personale medico stanno accora accertando quando sia stato partorito e abbandonato. Sugli accertamenti viene mantenuto il riserbo.

Un neonato trovato morto in una busta di plastica vicino ad una siepe non lontano da un supermercato della periferia di Terni. Quando sia morto, per quali ragioni e chi lo abbia abbandonato lo stabilirà la magistratura. Gli accertamenti si svolgono nel più stretto riserbo. Pochi i particolari che sono filtrati.

L’allarme è scattato tra le 20 e le 20.30 quando una cliente ha notato la busta, piuttosto grande, nei pressi di una siepe che costeggia il parcheggio. Era in un’area trafficata e la prima sensazione degli investigatori è che il corpicino doveva essere trovato. Una volta che si è avvicinata alla busta la donna ha guardato all’interno. Ha visto spuntare un piedino e, in stato di choc, ha dato l’allarme al personale del supermercato.

Il neonato era nudo, partorito da poche ore. Non se fosse vivo quando è venuto alla luce e perché eventualmente sia morto. Tutti particolari che saranno stabiliti da chi segue le indagini.

Una delle ipotesi però, e che possa essere stato abbandonato non dalla madre.

Foto Ansa