Nordic Tales

Sclerosi Multipla: ripartono i Nordic Tales, le camminate promosse da Sanofi Genzyme

Pubblicato il 10 Mag 2019 alle 6:17am

Tornano i Nordic Tales 2019, le camminate promosse da Sanofi Genzyme per le persone con sclerosi multipla, con il patrocinio di AISM – Associazione Italiana Sclerosi Multipla e della Scuola Italiana Nordic Walking. Cinque tappe, la prima prevista per domani 11 maggio a Roma.

Novità di questa quinta edizione è il Tai Chi, antico stile delle arti marziali cinesi in cui prevale l’insegnamento spirituale rispetto a forza e potenza. Nato come tecnica di combattimento è oggi una disciplina olistica che coniuga movimenti lenti e gentili a tecniche di meditazione e consapevolezza. Caratteristiche che lo rendono adatto anche alle persone con sclerosi multipla. “Recenti studi hanno confermato che il Tai Chi è in grado non solo di offrire benefici per la pressione sanguigna e la salute cardiovascolare in generale, ma anche di influire sull’equilibrio, la flessibilità, la stabilità anche per le persone con sclerosi multipla – commenta Luigi Lavorgna, Dirigente medico neurologo presso la I Clinica Neurologica dell’Università della Campania “Luigi Vanvitelli” -. Uno studio pubblicato sull’International Journal of MS Care, mostra che, dopo aver seguito un programma di Tai Chi di sei settimane, il 75% dei pazienti è stato in grado di completare molti esercizi in piedi anziché su una sedia”.

Dopo la partenza da Villa Doria Pamphilj a Roma si andrà poi alle porte di Milano, a Garbagnate, nel Parco delle Groane, il 18 maggio; si proseguirà a Sestri Levante in provincia di Genova, dove l’appuntamento è per il 25 maggio nell’incantevole cornice della Baia del Silenzio, per arrivare poi sino a Ferrara, al Parco Urbano Giorgio Bassani, il 1 giugno. Si terminerà a Napoli sullo splendido Lungomare Caracciolo, l’8 giugno.