nuova arma

Aglio e fluoro efficaci contro la tremenda malattia

Pubblicato il 26 Dic 2017 alle 8:28am

Come si legge su Dagospia, l’Università di Albany (New York) ha scoperto che l’aglio e il fluoro, possono contrastare la riproduzione delle cellule cancerogene nel nostro organismo.

Così, dopo aver effettuato svariati esperimenti su uova di gallina, gli scienziati hanno scoperto che mettendo assieme aglio e fluoro si può arrivare alla creazione di un’arma molto potente in grado di ostacolare la formazione dei vasi sanguigni nella massa tumorale.

Nell’aglio, ricordiamo, sono presenti garlicina, allina, bisolfuro di allile, e pertanto proprietà antisettiche e antimicrobiche. Il fluoro invece, è in grado di svolgere una funzione reattiva, in quanto, può essere impiegato anche per la composizione dei farmaci.

La ricerca scientifica, pubblicata sulla rivista Molecules, racconta come è nata l’idea di modificare alcune sostanze estratte direttamente dall’aglio; gli atomi di idrogeno, sostituendoli con quelli del fluoro, noto anche perché capace di contrastare le ulcere e di abbassare il colesterolo.

Nell’aglio sono presenti infine, altri nutrienti molto importanti, come potassio, magnesio, calcio, provitamina A, folati, vitamine B1 e B2, vitamina PP.