Oliviero Toscani

Benetton, la rivoluzione che comincia a primavera, al centro una riflessione sull’eterno problema del genere

Pubblicato il 23 Feb 2018 alle 7:54am

La campagna primavera-estate 2018 di Benetton, segna il ritorno del sodalizio del marchio con Oliviero Toscani dopo che Luciano Benetton ha ripreso le redini del gruppo. Tanti fiori indossati da uomini, donne e bambini. Al centro una riflessione sull’eterno problema del genere, «che non è binario ma ha infinite sfumature». Filo conduttore, lo slogan «le rivoluzioni cominciano a primavera».

Parte da qui il messaggio forte di ritorno al dna che Luciano Benetton ha lanciato, anche con toni molto accesi, nel momento in cui ha deciso di ridiscendere in campo e di assumere la carica di direttore esecutivo di Benetton Group, ceduta nel 2012.

Facce pulite celebrano la diversità etnica e di genere, in un tripudio di colori, righe orizzontali, tessuti batik e stampe “esclamative”.

La parola d’ordine è mix & match, regole e schemi precostituiti, libertà di mescolare punk, chic, hippie e casual.

Una moda che parla da sola, senza paura, con slogan e idee manifesto stampate su T-shirt, felpe e accessori, di pace, amore, uguaglianza, no gender, positività.

A Pitti Bimbo in mostra gli scatti di Oliviero Toscani per Benetton

Pubblicato il 22 Gen 2018 alle 5:00am

Sono in mostra a Firenze gli iconici scatti firmati da Oliviero Toscani per Benetton. Alcune foto scattate dal fotografo italiano per le collezioni bambino di United Colors of Benetton nel corso degli anni, divenute protagoniste di una mostra fotografica a Palazzo Strozzi in occasione di Pitti bimbo. (altro…)

Oliviero Toscani attacca Fratelli d’italia, ha usato una sua foto per spot anti-adozioni gay

Pubblicato il 01 Set 2014 alle 10:16am

Oliviero Toscani risponde per le rime al partito Fratelli d’Italia, colpevole di aver usato una sua fotografia per un manifesto contro le adozioni gay.

Manifesto che riporta la frase: “Un bambino non è un capriccio“, slogan a cui Toscani risponde con queste parole: “Qualcuno dica a Fratelli d’Italia che rubare le immagini non è un capriccio, li denuncio”.

Il partito di Giorgia Meloni, di recente, ha messo a punto una proposta di legge di iniziativa popolare sulle adozioni al fine di concederle esclusivamente a coppie etero.

Cosa che non è piaciuta a Toscani, vuoi per l’appropriazione indebita dell’immagine, vuoi perché da sempre, in prima linea contro ogni forma di discriminazione: sesso, colore pelle e religione.