omicida

Continua la caccia all’uomo tra Ferrara e Bologna: “Igor il russo avrebbe ucciso ancora”

Pubblicato il 09 Apr 2017 alle 10:02am

È andata avanti tutta la notte la caccia serrata a Igor Vaclavic, il presunto killer di Budrio che si sarebbe macchiato di un altro gravissimo delitto: dopo aver ucciso un barista, Davide Fabbri, una settimana fa nel suo locale di Riccardina di Budrio, Igor il russo, avrebbe ucciso sabato sera un volontario guardiapesca, Valerio Verri di Portoverrara, e ferito una guardia provinciale, Marco Ravaglia, nei pressi di Portomaggiore, in provincia di Ferrara. Immediato lo spiegamento di forze dell’ordine per la sua cattura. (altro…)

Veronica Panarello: “Loris è morto per un incidente con fascette”. La Cassazione “Alto grado di probabilità che sia lei l’omicida”

Pubblicato il 18 Nov 2015 alle 11:36am

Il piccolo Loris Stival sarebbe morto mentre giocava in casa con le fascette elettriche che la madre sostiene doveva portare a scuola. E’ la nuova versione rilasciata ai magistrati di Ragusa da Veronica Panarello.

Per la donna si sarebbe trattato di un terribile “incidente” avvenuto dopo che lei era tornata a casa, dopo avere accompagnato a scuola l’altro figlio, perché Loris quella mattina si sarebbe rifiutato di andare a scuola.

La donna ha dichiarato di aver fatto di tutto per salvare il piccolo, ma presa dal panico avrebbe lo avrebbe caricato in auto e portato nel canalone dove è stato poi ritrovato.

“Nessun complice, non sapevo come giustificarmi” avrebbe detto Veronica Panarello. Raccontando anche di aver gettato lungo la strada per Donnafugata lo zaino del bambino.

E che avrebbe taciuto per paura di non essere creduta.

Ma secondo la Cassazione c’è un “Alto grado di probabilità che sia proprio la madre l’omicida”, sottolineandolo anche nelle sue motivazioni.