Palmira mostra

Le bellezze di Palmira rinascono in 3D al Colosseo dal 7 ottobre all’11 dicembre

Pubblicato il 17 Set 2016 alle 9:24am

Il Toro di Nimrud, la sala dell’Archivio di Stato di Ebla e il soffitto del Tempio di Bel di Palmira, rinasceranno in tutto il loro splendore grazie a stampanti 3D, robot, sofisticati materiali che ricordano tanto l’arenaria, il marmo e molte rifiniture manuali.

In scala 1:1, saranno realizzate da aziende italiane, e in esposizone a Roma, presso il Colosseo dal 7 ottobre all’11 dicembre.

L’esposizione ‘Rinascere dalle distruzioni-Ebla, Nimrud, Palmira’, patrocinata dall’Unesco, è il frutto dell’impegno dell’associazione Incontro di Civiltà, guidata da Francesco Rutelli, e dal Comitato Scientifico con a capo l’archeologo Paolo Matthiae.

L’inaugurazione avverrà il 6 ottobre, alla presenza del presidente della Repubblica Mattarella.

Sky Arte Hd, partner della mostra, curerà un documentario internazionale per presentare il progetto in onda a gennaio.