parassita

Muore a 28 anni giovane promessa del rugby. Aveva mangiato una lumaca per gioco restando per anni paralizzata

Pubblicato il 06 Nov 2018 alle 10:52am

E’ morta dopo aver mangiato una lumaca per gioco all’età di 28 anni, una giovane promessa del rugby. (altro…)

Camminare a piedi nudi può essere pericoloso per la salute, per colpa di un parassita

Pubblicato il 31 Ott 2016 alle 6:08am

Camminare a piedi nudi potrebbe essere molto rischioso per l’organismo umano. Un temibile parassita potrebbe entrare nel vostro corpo. Per terra, secondo gli studiosi ci sarebbero delle particolari larve del parassita Strongyloides stercolaris, che entrerebbero nel corpo mediante la pelle delle mani e dei piedi. La Strongiloidosi colpirebbe soprattutto anziani del Nord Italia. (altro…)

Kali, la ragazzina che ha vinto il parassita mangia cervello, che entra dal naso se ci si bagna in acque dolci

Pubblicato il 17 Ago 2013 alle 3:18pm

Kali Harding, di anni 12 anni è la ragazzina, sopravvissuta alla Naegleria Fowleri ovvero al parassita che si introduce nel cervello passando per le narici, capace di divorare il materiale cerebrale e di provocare la “meningoencefalite amebica primaria”, una malattia che porta alla morte. Tale parassita, vive nelle acque dolci di tutto il mondo ed ha una forma molto simile a quella di un’ameba.

E’ lungo circa 20 micrometri ma se entra dal naso quando si fa il bagno in fiumi, laghi o anche piscine non disinfettate, può risalire lungo il nervo olfattivo fino a raggiungere il cervello, dove si riproduce e si nutre del tessuto nervoso. Generalmente ad esso non si sopravvive più di una settimana, ma Kali, di cui ne è stata colpita a luglio, ce l’ha fatta.

La piccola, aveva fatto il bagno in un parco acquatico a Little Rock. Sembrava morta, ma poi si è salvata come per miracolo, grazie a dei farmaci sperimentali che l’hanno prima portata in uno stato di coma pilotato e poi ne hanno estirpato il parassita, che divorava il suo cervello, dalla sua materia cerebrale.

Curata al Arkansas Children’s Hospital i medici hanno però precisato che non è possibile recuperare nella ragazza, la parte del cervello che è stata danneggiata.