Pascale di Napoli

Tumore al seno: al Pascale di Napoli un’iniezione sottocutanea che lo fa sparire nel 70-80% dei casi

Pubblicato il 14 Giu 2018 alle 6:38am

Una nuova iniezione sottocutanea, che si può effettuare prima di un intervento chirurgico, potrebbe rivoluzionare del tutto il modo di trattare e sconfiggere il tumore al seno. (altro…)

Pascalina, la pizza napoletana che protegge dai tumori e la salute del cuore

Pubblicato il 30 Mag 2018 alle 10:49am

Si chiama Pascalina, è la nuova pizza napoletana con ingredienti di primissima qualità, selezionati a posta per proteggere il nostro organismo da patologie cardiovascolari e alcune forme di tumore.

Su consiglio dei ricercatori dell’Istituto Nazionale Tumori IRCCS di Napoli “Fondazione G. Pascale”, che hanno collaborato con ristoratori e maestri pizzaioli per dar vita ad una pizza in grado di veicolare il messaggio dell’importanza di una dieta sana ed equilibrata.

La pizza, del resto, è già considerata un piatto salutare, non a caso nelle sue forme tradizionali – come la margherita – e nelle giuste quantità si integra perfettamente nella Dieta Mediterranea, tuttavia gli studiosi dell’istituto napoletano hanno voluto fare un ulteriore passo avanti, trovando il perfetto mix di ingredienti in grado di esaltare il gusto e il fattore protettivo per la nostra salute.

Eccoli allora gli ingredienti di questa nuova specialità tutta campana: aglio, peperoncino, olio extra vergine d’oliva del Cilento, olive di Caiazzo, pomodorini di Corbara o San Marzano, friarielli campani a crudo, noci e farina di frumento.

Assaggiare la Pascalina sarà possibile in occasione del Pizza Village che andrà in scena dal 1 al 10 giugno, sul Lungomare Caracciolo. La pizza in questione sarà proposta dallo stand della pizzeria “Don Peppe”.

Melanoma: Napoli, ricercatori del Pascale scoprono la molecola in grado di bloccare il più aggressivo dei tumori della pelle

Pubblicato il 25 Ago 2016 alle 6:29am

Un gruppo di ricercatori italiani ha scoperto una molecola in grado di bloccare la crescita del melanoma, il più aggressivo dei tumori della pelle.

Il suo nome è miR-579-3p e appartiene alla classe dei microRna. A individuarla un gruppo di ricerca dell’Istituto Pascale di Napoli, guidato dal direttore scientifico, Gennaro Ciliberto, e dal direttore della struttura complessa di oncologia medica Melanoma, Paolo Ascierto, in uno studio finanziato dall’Associazione italiana per la ricerca sul cancro (Airc) e in collaborazione con il laboratorio di Carlo Croce all’Università di Columbus negli Stati Uniti.

I risultati sono stati pubblicati sulla rivista scientifica Pnas.

Un ricerca e un risultato importantissimo che potrà aprire la strada a nuove terapie e cure per sconfiggere questo terribile male.

Terra dei fuochi: vivere lì cambia il Dna? 300 test sui tumori al Pascale di Napoli

Pubblicato il 18 Feb 2014 alle 10:49am

Presso l’Istituto Pascale dei tumori di Napoli parte il primo progetto per scoprire se esistono differenze di alterazioni genetiche tra coloro che vivono o hanno vissuto nella Terra dei fuochi rispetto ad altri che invece appartengono ad altre zone della Campania. (altro…)