pettine

Capelli lunghi, come pettinarli

Pubblicato il 01 Ago 2018 alle 7:27am

Pettinare i capelli lunghi richiede più attenzione. Imparare a farlo nella giusta maniera, significa risparmiare tempo e aiutarli a restare sani.

Ecco allora come seguire delle semplici mosse, per fare prima e non danneggiarli. Vediamo quali sono.

1. Come prima cosa controllate i capelli andando alla ricerca dei nodi più evidenti. 2. Scioglieteli delicatamente con le dita anziché con i duri denti del pettine. 3. Sciogliete questi nodi con gentilezza, senza strappare i capelli, compiendo dei movimenti lunghi ed uniformi per evitare di danneggiare tutte le ciocche. 4. Se avete a disposizione un prodotto districante per capelli meglio ancora. Consigliato anche un balsamo senza risciacquo. 5. Applicatelo in modo uniforme e lasciatelo assorbire dai capelli. 6. Dividete i capelli in sezioni, in base al volume e alla lunghezza. 7. Separate le sezioni di capelli con mollette o beccucci. Selezionate una ciocca da cui poi partire. 8. Iniziate dalle punte e salite gradualmente e lentamente verso l’alto fino a districare e a pettinare l’intera area ciocca. 9. Spostatevi verso una nuova sezione di capelli e proseguite fino a pettinarli tutti. 10. Alla fine, fate scorrere delicatamente le dita tra i capelli ed accertatevi che non ci siano più nodi.

Consigli Non usare mai una spazzola sui capelli umidi o bagnati. Non farà che strattonarli e spezzarli senza riuscire ad eliminare i nodi. Usa un pettine a denti larghi. E’ meglio pettinare i capelli lunghi dopo averli lavati ed idratati con un prodotto districante. Se possibile pettinali distribuendo il balsamo tra i capelli, prima di risciacquarli. Sarà più semplice che pettinare i capelli asciutti. Se hai difficoltà nello spazzolare i capelli, probabilmente hai le doppie punte. Un taglio per accorciarli leggermente potrebbe essere la soluzione più sana e meno dolorosa. Lavati i capelli regolarmente. Avvertenze Pettinando o spazzolando i capelli partendo dalla radice potresti causare la comparsa dei nodi. Inizia sempre dalle punte. Sii delicata!