riconoscimento

Al chirurgo palermitano Fabrizio Minervini va il “People’s Choice Award 2019”

Pubblicato il 04 Ott 2019 alle 7:36am

E’ stato consegnato al medico palermitano Fabrizio Minervini il “People’s Choice Award 2019”. Minervini ha ritirato il premio al congresso nazionale canadese di chirurgia toracica che si è tenuto a Montreal (Quebec) il 7 Settembre scorso, ottenuto grazie alla sua ricerca scientifica sull’analisi di specifici fattori di rischio per lo sviluppo di infezioni dopo la dimissione a domicilio di pazienti sottoposti a chirurgia polmonare.

Dopo gli studi universitari alla facoltà di Medicina e Chirurgia di Palermo, Fabrizio Minervini ha svolto la sua formazione in chirurgia generale e, successivamente, in chirurgia cardio-toracica tra la Svizzera (dove attualmente lavora), la Germania e il Canada.

Dieta Mediterranea, un nuovo riconoscimento arriva dagli Usa

Pubblicato il 06 Mar 2019 alle 6:18am

Dagli Stati Uniti arriva un nuovo riconoscimento sui possibili effetti benefici della dieta mediterranea. Lo rende noto Confagricoltura sulla base della classifica stilata da Us News and World Report, autorità a livello mondiale nella consulenza ai consumatori, su 41 regimi alimentari. (altro…)

Dreambit, arriva il software di identikit e ci fa vedere come saremo negli anni

Pubblicato il 26 Lug 2016 alle 9:44am

Un software messo a punto negli Usa, nell’università di Washington, e presentato nella Siggraph 2016, la più grande conferenza mondiale sulla grafica al computer e tecnologie interattive, chiamato Dreambit, disponibile entro l’anno, incrocia i dati che ha ricevuto come input (ossia la foto e l’indicazione relativa ai capelli o agli anni) e analizza tutte le foto simili disponibili su Internet fino ad elaborare l’immagine più somigliante a quella del viso modificato dalla nuova acconciatura oppure dal tempo.

Ottenere questo risultato è stato possibile combinando in un unico algoritmo i programmi già esistenti, basati su riconoscimento facciale, ricostruzione in 3D e progressione dell’età.

Un programma simile a quello usato per gli identikit dalle forze dell’ordine.

«Questo è il primo passo nella possibilità di ottenere l’immagine del mondo in cui il viso di una persona vambia nel tempo», ha detto la sviluppatrice del software, Ira Kemelmacher-Shlizerman.

Il cognome di mamma e papà per tutti i nuovi nati. E a 18 anni scegliere quale tenere

Pubblicato il 12 Lug 2014 alle 7:35am

La commissione Giustizia alla Camera ha approvato ieri il testo sul doppio cognome, provvedimento che lunedì arriverà in Aula per la discussione finale. (altro…)