risultati

Nuova ricerca sostiene che lo zucchero non provoca il diabete di tipo 2 e l’infarto

Pubblicato il 01 Lug 2018 alle 6:05am

Lo zucchero non provoca il diabete di tipo 2 e non è nemmeno direttamente responsabile delle patologie cardiovascolari. Lo dice un nuovo studio americano, coordinato da esperti della Scuola di nutrizione e promozione della salute presso il College of Health Solutions dell’Università Statale dell’Arizona. (altro…)

Omeopatia, Fnomceo “Non ha basi scientifiche, è un placebo”

Pubblicato il 11 Mag 2018 alle 8:23am

L’omeopatia non ha basi scientifiche e gli effetti riportati da chi la utilizza sono quelli di un effetto placebo. E’ quanto comunicano in una nota agli appartenenti alla Fnomceo (Federazione degli Ordini dei Medici), in cui si spiega che “diversi studi hanno evidenziato che nessuna patologia ottiene miglioramenti o guarigioni grazie ai rimedi omeopatici. Nella migliore delle ipotesi gli effetti sono simili a quelli ottenuti con sostanze inerti”. (altro…)

Dieta: sospenderla per due settimane da’ risultati superiori

Pubblicato il 25 Set 2017 alle 8:47am

Secondo un gruppo di scienziati, per ottenere maggiori benefici da una dieta, non bisogna accanirsi eccessivamente sul conteggio delle calorie. Anzi, di tanto in tanto, bisogna concedersi anche qualche strappo, una pausa e mangiare quanto più ci piace, ma con una certa moderazione. (altro…)

Mangia pizza ogni giorno per un anno, ma gli effetti sono a dir poco inaspettati

Pubblicato il 05 Set 2017 alle 7:24am

Il giovane Brian Northrup, di Scotch Plains (New Jersey), ha dato via un regime alimentare chiamato ‘Pizzapocalypse’.

Il ragazzo ha mangiato pizza ad ogni pasto della giornata per un intero anno ed è passato da 75.8 a 73 kg di peso, migliorando anche la massa muscolare e riducendo gli indici di grasso corporeo.

Ovviamente, ad una dieta così piena di carboidrati Brian ha deciso di accompagnare un allenamento costante, facendosi seguire anche da diversi specialisti: ebbene, ogni giorno circa venti minuti di cardio, con sedute di sollevamento pesi almeno tre volte a settimana.

«Ho voluto dimostrare che un esercizio costante può portare a ottimi risultati anche in una dieta piena di carboidrati» – ha spiegato Brian – «Credo che i benefici dell’allenamento siano troppo sottovalutati quando si parla di alimentazione».