salute

Elettrodi nel cervello per restituire tatto ad un uomo paralizzato

Pubblicato il 12 Apr 2018 alle 9:59am

Elettrodi impiantati in una particolare regione del cervello hanno «riacceso» per la prima volta in assoluto il senso del tatto in un uomo paralizzato dalle spalle in giù. (altro…)

Molinette, trapianto di reni da donatore dializzato. Prima volta in Italia

Pubblicato il 12 Apr 2018 alle 9:47am

Presso l’ospedale Molinette della Città della Salute di Torino per la prima volta in assoluto in Italia è stato effettuato con successo un trapianto di rene su una donna da un donatore dializzato per insufficienza renale acuta. Il trapianto è stato effettuato due settimane fa e la donna che ha ricevuto l’organo sta bene ed è stata già dimessa. (altro…)

Dimagrire mangiando intuitivo

Pubblicato il 11 Apr 2018 alle 10:03am

Mangiare lentamente è uno dei segreti per dimagrire in modo sano e naturale: prendersi almeno 15 minuti per fare colazione e almeno mezz’ora di tempo per gustarsi pranzo e cena è condizione necessaria affinché il cervello capisca e si sazi. I bocconi vanno masticati a lungo, un metodo infallibile per apprezzare meglio i cibi salutari al posto dei tipici pasti da fast food. (altro…)

Il medico che avverte lo stesso dolore dei pazienti

Pubblicato il 11 Apr 2018 alle 6:51am

Joel Salinas è un medico americano molto speciale: riesce a sentire il dolore dei suoi pazienti sulla sua pelle. A conferirgli questa ‘capacità’ una rara condizione chiamata ‘sinestesia del tocco a specchio tattile’, per cui ogni volta che vede qualcuno provare dolore, il suo cervello ricrea quelle stesse sensazioni nel suo di corpo. al punto da provare egli stesso dolore. A raccontare il suo caso è la Bbc. Nel suo ‘mondo’ fin da piccolo, la musica crea colori e i numeri che hanno una personalità. Quando colorava a scuola, vedeva la forma della lettera B arancione o il numero 1 giallo. E fare le somme per lui era qualcosa di strano: “il mio due era una madre rossa, e il quattro un amico blu. Come era possibile che 2+2 facesse 4?”, ricorda. “La sinestesia è un incrocio tra input sensoriali. Ognuno di noi è sinestetico. Il sapore infatti è la fusione di stimoli che arrivano dall’odorato e dal gusto”, spiega Fabio Babiloni, professore associato di fisiologia all’università Sapienza di Roma. “Alcune persone però vanno oltre questo, e vedono per esempio le forme delle lettere con colori o note musicali. Nel loro cervello – continua Babiloni – si attivano simultaneamente le aree cerebrali di lettere e colori, mentre nel resto delle persone se ne attiva una sola. Questo tipo di sinestesia è presente nel 2-3% della popolazione”.

7^ Giornata Nazionale per la lotta alla trombosi «Quanto ne sai di embolia polmonare?». Fai il test su facebook

Pubblicato il 11 Apr 2018 alle 6:09am

In occasione della 7°Giornata Nazionale per la Lotta alla Trombosi, appuntamento organizzato da ALT – Associazione per la Lotta alla Trombosi e alle Malattie Cardiovascolari – Onlus per dire «No!» alle malattie cardiovascolari da Trombosi torna anche quest’anno mercoledì 18 aprile un focus sull’Embolia Polmonare con appuntamenti social dedicati apposta all’informazione e alla promozione della salute.

L’Embolia Polmonare è una malattia che colpisce ogni anno, in Italia, una persona su 100 ed è la causa di morte nelle donne dopo il parto. Inoltre, 11 persone su 100 tra quelle colpite muoiono nel giro di 30 giorni. La malattia è la conseguenza di trombosi venosa grave che, se non riconosciuta, un embolo che, viaggiando lungo tutto l’organismo, può arrivare sino al polmone e causare anche la morte del paziente. Una trombosi venosa non riconosciuta e non curata si trasforma infatti in Embolia polmonare in 40 casi su 100.

Per questo, ALT ha scelto di lanciare un messaggio forte e chiaro, affidandosi anche ai social. E già a partire dal prossimo 11 aprile ALT invita tutti a collegarsi alla sua pagina Facebook per rispondere al sondaggio «Quanto ne sai di Embolia Polmonare?». Gli internauti saranno messi alla prova con 7 domande – ne verrà pubblicata una al giorno – a cui rispondere con VERO o FALSO per testare il livello di informazione e conoscenza su questa malattia. E alla fine della settimana, sempre su Facebook, saranno svelati i risultati che i naviganti potranno approfondire leggendo il nuovo numero di SALTO, dedicato proprio a Trombosi ed Embolia Polmonare, o guardando le nuove puntate di «Mi Curo di Te» che saranno pubblicate online dal 19 al 22 aprile.

Il cervello di un anziano si rigenera proprio come quello di un giovane

Pubblicato il 10 Apr 2018 alle 6:52am

Quando si è anziani il cervello, se sano, continua a rigenerarsi come quello dei giovani, grazie alla produzione di nuovi neuroni. Questo, è quanto scoperto per la prima volta nell’uomo da una ricerca condotta dalla Columbia University, coordinata dall’italiana Maura Boldrini. Il cui risultato è stato pubblicato sulla rivista scientifica Cell Stem Cell. (altro…)

Denti uso spazzolino, igiene e sostituzione

Pubblicato il 09 Apr 2018 alle 6:59am

Gli spazzolini da denti vanno sempre puliti e igienizzati. I dentisti raccomandano sempre di non utilizzare lo stesso spazzolino da denti per più di tre settimane. Trascorso detto periodo, infatti, c’è l’assoluto e condiviso rischio che le spazzole non siano più funzionali come prima, e che quindi non vi sia più una corretta e adeguata prevenzione di carie ed igiene dentale. (altro…)

Prevenzione diabete: uno stile di vita sano è essenziale

Pubblicato il 08 Apr 2018 alle 9:59am

«Prevenire il diabete si può», questo lo slogan della nuova campagna, realizzata dal Ministero della Salute e che vede come testimonial Amadeus. Obiettivo è quello di ricordare che l’insorgenza del diabete colpisce 5 milioni di persone in Italia, perché non conducono uno stile di vita sano. (altro…)

Nato l’Atlante genetico dei tumori, serve ad individuare terapie più precise

Pubblicato il 08 Apr 2018 alle 6:04am

Dopo aver analizzato i dati genomici e molecolari che caratterizzano 33 tipi di cancro, studiati su oltre 10mila pazienti, è stato messo a punto il primo Atlante del cancro e delle mutazioni genetiche che possono caratterizzarlo. Ad annunciarlo sono stati coloro che hanno partecipato alla Pan-Cancer Initiative, una grande collaborazione medica scientifica, partita nel 2012 con lo scopo di studiare i tumori da una nuova angolazione, anche molecolare.

Il Pan-Cancer Atlas è una mappa più completa, nonché il risultato di uno sforzo americano congiunto tra il National Cancer Institute (NCI) e il The National Human Genome Research Institute (NHGRI). I cui risultati sono stati raccolti in 27 articoli scientifici diversi, pubblicati su numerose riviste, come Cell, Cancer Cell, Cell Reports e Immunity. Le cui implicazioni sono importantissime e promettono di rivoluzionare l’approccio terapeutico al cancro. La prima importante conclusione è stata raggiunta dai ricercatori è prevede che i tumori che originano da diversi organi possono condividere aspetti comuni a livello molecolare, mentre i tumori che nascono nello stesso tessuto o organo possono avere profili genomici diversi.

Maestra insegna agli alunni come assistere compagno epilettico. I complimenti della mamma del piccolo su Facebook

Pubblicato il 07 Apr 2018 alle 10:27am

Elena Cecchini è una maestra, ma soprattutto una campionessa di solidarietà. L’obiettivo della signora Cecchini non è solo quello di insegnare ai ragazzi le materie che insegna ma anche il rispetto e la fratellanza. Insegnare la solidarietà ai bimbi significa creare adulti che non si tirano indietro davanti a una persona che ha bisogno d’aiuto. (altro…)