sciopero generale

Oggi sciopero generale di medici e veterinari, garantiti solo i servizi essenziali

Pubblicato il 12 Dic 2017 alle 8:40am

Oggi 12 dicembre 2017 indetto sciopero generale della sanità. Ad incrociare le  braccia saranno medici, infermieri, dirigenti del settore pubblico sanitario e  veterinari.

Ventiquattro ore in cui  saranno garantiti solo i servizi essenziali. Verso  il rinvio degli interventi non ritenuti urgenti.

Il motivo dello sciopero è da ricercare nei contenuti della Manovra e lo stallo sul contratto.

Infatti, si legge in una nota: “Non è più possibile accettare il perseverante definanziamento della sanità pubblica  con conseguente possibile compromissione del diritto alla salute dei cittadini. Non si può restare inerti davanti al blocco delle trattative contrattuali, ferme da ben otto anni. Non si può tollerare che le risorse economiche stanziate siano così inadeguate a fronte di un prolungato saccheggio dei fondi contrattuali della nostra categoria e a fronte dei risparmi generati dalle mancate assunzioni di dirigenti medici e sanitari”.

Sanità, sciopero generale 17 e 18 marzo

Pubblicato il 22 Feb 2016 alle 7:10am

Il 17 e il 18 marzo i camici bianchi torneranno a scioperare breve distanza dall’altra agitazione del mese di dicembre. I sindacati dei medici hanno incontrato in questi giorni il ministro della Salute Lorenzin e, insieme, hanno fatto il punto della situazione e tracciato il percorso da seguire per un confronto che porterà ad un incontro con cadenza mensile.

I professionisti del settore hanno consegnato il loro elenco con tutte le cose che non vanno, riguardanti in primis quello che chiamano il “depauperamento del Servizio sanitario nazionale” che sta indirizzando ogni giorno che passa, gli utenti verso il comparto privato. Con conseguenti gravi non soltanto per i cittadini molti dei quali in ristrettezze economiche, a costretti a pagare più prestazioni, ma anche per il Servizio che rischia di divenire un vero e proprio settore marginale.

Ma se la Lorenzin ha fatto marcia indietro sulle sanzioni ai professionisti che sbagliano sulle eventuali misure punitive contro i medici che prescrivono esami o analisi non ritenuti appropriati, si tornerà ancora a parlare – ha garantito il ministro – solo alla fine della revisione del lungo elenco di prestazioni, circa 200, passate al microscopio dei tecnici.

A seguire anche la richiesta del rinnovo di contratto.

La proposta di Salvini: “Fermiamo l’Italia per 3 giorni, e mandiamo il governo a casa”

Pubblicato il 17 Ago 2015 alle 6:30am

Il leader della Lega Nord Matteo Salvini, la sera di ferragosto ha partecipato ad una Festa a Ponte di Legno, lanciando un’iniziativa per tutti gli italiani. (altro…)

Oggi sciopero generale, dalla scuola ai trasporti l’Italia si ferma

Pubblicato il 12 Dic 2014 alle 9:19am

Dalla scuola ai trasporti, dalla sanità agli uffici pubblici lo sciopero generale proclamato da Cgil e Uil per oggi 12 dicembre, durerà otto ore e riguarderà tutti i settori. (altro…)

Il ministro Alfano annuncia: “il problema degli stipendi delle forze dell’ordine sarà risolto”

Pubblicato il 14 Set 2014 alle 11:55am

Dovrebbe arrivare a breve la soluzione della vertenza delle forze dell’ordine riguardante gli scatti di stipendio e lo sciopero generale annunciato. (altro…)

Sciopero nazionale Trasporti, oggi venerdì nero, a rischio treni, aerei e bus

Pubblicato il 18 Ott 2013 alle 9:51am

Venerdì nero per i trasporti. Disagi per chi viaggia in autobus, tram, treni e aerei. Lo sciopero generale nazionale che è stato indetto da Usb, Cobas e Cub trasporti è di 24 ore, ed è contro la legge di Stabilità. (altro…)