Sesso sicuro

Settimana del Benessere Sessuale, fino all’8 ottobre visite gratuite, lezioni e consigli da parte di specialisti

Pubblicato il 04 Ott 2016 alle 7:49am

Si è aperto ieri e fino all’8 ottobre la Settimana del Benessere Sessuale, giunta quest’anno alla sua terza edizione, organizzata dalla Federazione Italiana di Sessuologia Scientifica (Fiss). Lo slogan scelto per il 2016 è “Sessualità: un’emozione da vivere” e lo scopo dell’iniziativa è di aumentare l’attenzione verso l’educazione sessuale e affettiva in Italia, diffondendo una conoscenza adeguata delle tematiche legate alla sessualità. (altro…)

Anello vaginale da 5 dollari capace di proteggere le donne dall’Hiv. Presto anche in Italia

Pubblicato il 25 Feb 2016 alle 6:28am

E’ in arrivo, anche in Italia, un piccolo anello vaginale in silicone che agirebbe come un valido ‘scudo’ contro l’Hiv. Conterrebbe infatti un medicinale antivirale, la dapivirina, capace di bloccare’ il virus dell’Hiv impedendone così la moltiplicazione nelle cellule umane.

Ottimi i risultati ottenuti nell’Africasubsahariana, dove l’infezione è ancora molto diffusa, e dove è stato sperimentato con successo, nell’ambito di due diverse ricerche su un campione di 4.500 donne.

Uno strumento di prevenzione che è stato anche al centro di due studi che prendono il nome di Aspire, presentati a Boston in occasione del Croi- Conference on retrovirus and opportunistic infections.

Non è efficace al 100%, dicono gli esperti ma ha registrato una riduzione di infezioni che si aggira fra il 27 e il 31%, un risultato che considerano davvero molto importante.

Un ottimo strumento per prevenire la diffusione della malattia in Africa. Anche perché offrirebbe molti vantaggi. Sarebbe una valida alternativa per chi non vuole ricorrere al preservativo. Efficace per 5 anni costerebbe solo 5 dollari.

Inoltre, sarebbe molto piccolo e si potrebbe scegliere di non informare il proprio partner di portarlo.

Ricerche pubblicate sul New England Journal of Medicine dimostrano che l’utilizzo dell’anello sarebbe capace di ridurre il rischio infezione di circa il 30%, percentuale ancora più alta se a farne uso sono le donne meno giovani.

Gli studiosi hanno anche verificato che parte dell’efficacia dipenderebbe dal tipo di vita sessuale condotta dalle pazienti, ma su questo punto servirebbero anche degli ulteriori test.

Durex, emoji ‘profilattico’ per sensibilizzare i giovani sul sesso sicuro

Pubblicato il 22 Nov 2015 alle 6:55am

La Durex ha proposto una importante iniziativa. L’adozione dell’emoji ‘preservativo’ nelle icone standard presenti su tutti i programmi di messaggistica.

Secondo la nota azienda di profilattici, anche se i giovani sono precoci fanno ancora molta fatica a parlare di sesso e, spesso lo affrontano con superficialità.

La presenza, invece, di un emoji ‘preservativo’ secondo gli esperti di marketing permetterebbe loro di vincere un certo imbarazzo, che hanno nel parlare di sesso sicuro. Facendo prendere loro più consapevolezza sul tema, e capire che non sono solo a rischio di Aids ma anche di altre patologie veneree e di gravidanze indesiderate che finirebbero per rovinargli la vita.

La Durex ha già sottoposto tale idea all’Unicode Consortium, associazione che si occupa della standardizzazione dei testi di tutti i programmi digitali, al fine di ottenere parere favorevole entro il 1 dicembre, Giornata Mondiale contro l’AIDS.