Settimana Mondiale della Tiroide 2015

Settimana della tiroide: dal 18 al 25 maggio visite gratuite in tutta Italia e importanza del sale iodato

Pubblicato il 16 Mag 2015 alle 6:02am

Dal 18 al 25 maggio sono in programma visite gratuite in tutta Italia in occasione della Settimana Mondiale della Tiroide 2015.

Lo scopo della campagna è quello di sensibilizzare la popolazione sui problemi collegati alle malattie tiroidee e alla loro prevenzione.

La manifestazione di quest’anno tratterà avrà come slogan principale “Poco sale, ma iodato: la prevenzione delle malattie si fa mangiando sano”.

Infatti è dalla tavola che parte la prima prevenzione. Un’alimentazione sana, condita con del sale iodato e arricchita con degli integratori a base di iodio sono alle basi di una difesa contro il malfunzionamento della tiroide.

“La nostra dieta deve prevedere alimenti ad elevato contenuto di iodio”, spiega il professor Mohamad Maghnie, presidente SIEDP (Società Italiana di Endocrinologia e Diabetologia Pediatrica).

In vista della “Settimana Mondiale della Tiroide”, sono partite molte iniziative incentrate sull’importanza dello iodio, la cui carenza potrebbe provare danni neurologi e problemi di sviluppo del nascituro.

L’evento è promosso e organizzato dall’Associazione Medici Endocrinologi (AME), dalla Società Italiana di Endocrinologia (SIE), dall’Associazione Italiana della Tiroide (AIT), dalla European Thyroid Association (ETA) e dalla Società Italiana di Endocrinologia e Diabetologia Pediatrica (SIEDP), in collaborazione con il Comitato della Associazioni dei Pazienti Endocrini (CAPE).