sfilate

Monica Bellucci ha un nuovo compagno, ha 18 anni in meno di lei

Pubblicato il 06 Mar 2019 alle 11:52am

L’attrice italiana, naturalizzata francese 54enne Monica Bellucci fa la sua prima apparizione pubblica insieme al suo nuovo fidanzato Nicolas Lefebvre, più giovane di lei di 18 anni, in occasione delle sfilate che si tengono in questi giorni a Parigi. (altro…)

Milano Fashion Week, collezioni Autunno – Inverno 2019/2020 dal 19 al 25 febbraio

Pubblicato il 20 Feb 2019 alle 6:02am

La Settimana della Moda arriva a Milano! Dopo New York e Londra, ora è la volta del capoluogo lombardo ad essere protagonista assoluto del fashion system dal 19 al 25 febbraio. (altro…)

Moda newyorkese, Jeremy Scott porta i tabloid in passerella

Pubblicato il 14 Feb 2019 alle 7:11am

Il bianco e nero delle pagine dei tabloid arrivano sulla passerella newyorchese, nei giorni del braccio di ferro tra il capo di Amazon Jeff Bezos e il “National Enquirer”, Jeremy Scott ha detto addio al suo solito technicolor e ai riferimenti kitsch della cultura pop per una collezione ispirata ai titoli strillati dei giornali da 25 centesimi.

“Daily News” e “New York Post” hanno fornito i grafismi e la tavolozza bicromatica che lo stile di Moschino realizzato in collaborazione con l’artista polacca-statunitense-svedese trapiantata a Londra, Aleksandra Mir, per criticare la relazione simbiotica tra i creatori di contenuti per la stampa tabloid e un pubblico a caccia di emozioni forti che reagiscono agli articoli ancor prima di averli letti.

E pertanto, titoli cubitali strillati come “Mercati in caduta libera, il peggior bagno di sangue dal Lunedì Nero!” fanno da padrone su abiti, giacche, pantaloni, tute, cinture, i berretti “beanie” e su una serie di abiti da party con la gonna sbuffante come il tutu’ di una ballerina.

“La nostra societa’ e’ ossessionata dai titoli scandalistici, le notizie salaci, false affermazioni, contenuti sensazionalistico il cui unico scopo e’ attirare click”, ha spiegato Scott prima della sfilata: “Siamo stati manipolati al punto che la gente non ha piu’ nessuna spinta a giudicare criticamente o a investigare”.

Ralph Lauren con la sfilata di New York porta in passerella la sua collezione primavera estate 2019

Pubblicato il 10 Feb 2019 alle 7:05am

Le tanto attese sfilate di New York, hanno preso il via, con Ralph Lauren e Tom Ford. Giocando d’anticipo sul suo solito slot a fine settimana della moda, Ralph ha presentato la sua collezione “see now-buy now” per la primavera estate 2019 in un pop up store allestito nel suo negozio su Madison Avenue. Colazione da Ralph: “Volevo creare una esperienza intima per condividere la mia visione in un modo piu’ personale”, ha spiegato lo stilista. E davanti a mini-muffin, cappuccino e dietetiche coppette di frutti di bosco, il nuovo Ralph Cafe’ è riuscito a fare da sfondo a una linea di pezzi iconici tutti realizzati in Italia in perfetto stile Lauren: giacche militari da marina o da ussaro indossate su pantaloni palazzo molto fluidi, abiti di pelle da cocktail, molta seta, lame’, paillettes. Forte degli ultimi dati economici sopra le attese (+7% nell’ultimo trimestre 2018, con fatturato globale dell’anno di 6,2 miliardi di dollari), Ralph questa stagione ha tenuto a battesimo una nuova borsa, la RL 50, che si accompagnera’ alla ormai classica Ricky. Grafica la tavolozza: tutto nero, oro e bianco, quest’ultimo il colore delle suffragette indossato martedì da decine di deputate democratiche in Congresso per l’ultimo discorso sullo stato dell’unione di Donald Trump.

Ralph Lauren ha attinto all’archivio della maison, mescolando gli anni ’60 con i ’70, attraverso capi che puntano sull’elemento sartoriale per il giorno. Per la sera, il marchio propone invece degli abiti fluttuanti in oro e nero, con qualche tocco di bianco, in tessuti metal e iperdecorati da paillettes ricamate.

Creazioni per una donna dal sapore rétro, ma assolutamente moderna. Tailleur bianco, dalla foggia marinara, con la giacca ben sagomata in vita con gli alamari sulle spalle e il pantalone gamba larga. Un mood maschile, ma senza perdere di vista la femminilità.

E ancora, tute e abiti sotto il ginocchio, pantaloni e anche gonne. I top neri e oro brillano di una lucentezza inedita, in nome di contrasti a sorpresa.

Il total black si oppone al prezioso gold. Il nero domina nelle calzature con cinturino alla caviglia, fatta eccezione per alcune effetto damier. L’oro scintilla nei sandali da sera.

Milano Fashion Week: Alberta Ferretti lancia la tuta di pizzo, prossimo must have della primavera estate 2019?

Pubblicato il 23 Set 2018 alle 6:30am

Durante la Milano Fashion Week 2018, Alberta Ferretti ha portato in scena sulla passerella la sua collezione per la prossima Primavera Estate 2019 con colori chiari e pizzo.

La stilista italiana ha lanciato poi un nuovo outfit: la tuta in pizzo. (altro…)

Paris Haute Couture A/I 2018-19. Lʼalta moda che diventa giovane

Pubblicato il 07 Lug 2018 alle 7:41am

Parigi è tornata capitale della moda con le sfilate della Haute Couture: fino al 5 luglio le maison più prestigiose del mondo hanno presentato le proprie collezioni d’alta moda per la stagione autunno-inverno 2018/2019.

Un’edizione speciale, che ha segnato anche il 150esimo anniversario della Fédération de la Haute Couture et de la Mode, l’organo di governo del fashion francese fondato nel 1868.

Le sfilate in programma sono state 35, e hanno visto rappresentati ben 11 Paesi del mondo: Francia, Belgio, Italia, Usa, Libano, Marocco, Giappone, Russia, Israele, Paesi Bassi e Cina.

Non sono mancate certamente le più famose e prestigiose: Givenchy, Christian Dior, Chanel, Giorgio Armani, Elie Saab, Jean Paul Gaultier e Valentino.

New entry come Aganovich e Nourredin Amir. Tra le presentazioni più attese c’è stata quella di “L’atelier”, la nuova collezione di Sonia Rykiel disegnata da Julie de Libran per celebrare i 50 anni della maison. Per gli appuntamenti fuori calendario, invece, i riflettori sono stati puntati sulle sfilata primavera/estate 2019 di Vetements e sulle collezioni resort 2019 di Hermès e Miu Miu.

Ralph Lauren e la sua moda primavera estate 2018

Pubblicato il 16 Feb 2018 alle 7:46am

Per la primavera-estate 2018 Ralph Lauren propone una collezione, ispirata allo spirito libero e alla leggerezza glamorous dell’isola di Bob Marley, continuando ad adottare il modello del “see now, buy now” fatto proprio un paio di stagioni fa da molti stilisti ma poi abbandonato. Lo stile e’ disinvolto ma ad alto contenuto sartoriale, con dettagli di ispirazione nautica per un’eleganza senza tempo.

“Ciascuno di noi adora l’idea di un posto magico dove potersi sentire fuori dal tempo e immergersi nella natura . La collezione si ispira al mood, alla luce e alla freschezza del bianco e il blu della mia casa in Giamaica”, spiega lo stilista che ha usato cotoni, sete fluide e georgette infuse di stampe floreali, righe, motivi tie dye e grafici ispirati alla spiaggia e alla vela. Ralph, che ha disegnato le divise degli atleti Usa a PyeongChang sembra avere in mente le Olimpiadi. La palette dei colori va dal bianco brillante al blu oltremare, giustapposti a macchie di patriottico rosso lacca, e poi il giallo vibrante e un verde lussureggiante, che insieme evocano la bellezza naturale di paradisi tropicali. Décolleté di vernice che ricordano i colori brillanti di uno yacht, mocassini da barca, una Ricky bag di pelle bianca decorata a mano con scene da Riviera chic completano il look.

London Fashion Week 2016: nude look, linee sofisticate e tessuti lucidi

Pubblicato il 24 Feb 2016 alle 7:19am

Le tendenze della London Fashion Week 2016 arrivano anche in Italia con proposte che presentano nude look, abiti impalpabili e trasparenze maliziose.

La seduzione è la parola chiave del prossimo Autunno/Inverno 2016/2017.

Vivienne Westwood propone trasparenze sempre raffiante ed eleganti. Una donna disinvolta e sofisticata. Linee dai tagli maliziosi che si accostano a tessuti più importanti e che fanno una importante differenza.

Ma non solo nude look, ma dalla London Fashion Week 2016 arrivano anche altre proposte: tantissimi tessuti lucidi che brillano sotto le luci dei riflettori e non solo.

Paula Gerbase del brand 125 porta in passerella una collezione con pantaloni ampi bianchi o colorati e casacche anche molto larghe, cappotti lunghi senza collo, maglioni oversize, gonne lunghe, camicie in organza impermeabile e altre soluzioni che rendono questa collezione autunno inverno molto particolare sia dal punto di vista visivo, per l’effetto che tessuti e plissettature hanno, sia dal punto di vista tattile, con capi che non passano di certo inosservati.

(Foto. Vivienne Westwood propone un nude look sofisticato e adulto).

Dior porta in passella, per il prossimo inverno, la donna moderna ma animale

Pubblicato il 08 Mar 2015 alle 7:21am

Christian Dior, porta in passerella per la collezione autunno inverno 2015/2016, una donna che ama la natura dalla personalità animale, istintiva, elegante, selvaggia, pericolosa e sinistra.

Nella linea ideata da Raf Simons la donna è contemporanea, indossa capi semplici e pratici, dalle varietà maculate.

La collezione si compone di tailleur classici, che ritrovano nuova vita nelle linee proposte in passerella, dei cappotti che a volte sono molto ampi, colorati e altre volte più bon ton ed eleganti.

Abiti con stampe e motivi accesi, che sembrano essere in contrasto con tinte più invernali.

Le calze sono lucide di tipo stivale in vinile a macchie marroni e turchesi

Gli stivali, con tacchi squadrati e punte affusolate, borse da portare in mano che risentono dei colori della collezione, ma anche tracolline e modelli più piccoli pensati proprio per la sera.

Settimana della Moda di Milano p/e 2015: Angelos Bratis stilista emergente, sfilerà con Armani

Pubblicato il 01 Ago 2014 alle 11:29am

Giorgio Armani continua a stupire, e lo fa anche dando il suo prezioso contributo nel far emergere giovani stilisti di talento. (altro…)