sotituzione valvola aortica

Terminato l’intervento al cuore di Silvio Berlusconi, è andato tutto bene

Pubblicato il 14 Giu 2016 alle 2:56pm

Sarebbe andato tutto bene l’intervento al cuore di Silvio Berlusconi, per la sostituzione della valvola aortica. Secondo fonti dell’ospedale San Raffaele, dove l’ex premier è ricoverato, non ci sarebbero state complicazioni nel corso dell’intervento chirurgico di questa mattina.

Berluscono verrà trasferito in terapia intensiva. L’operazione è durata circa 4 ore e mezza. A operarlo il cardiochirurgo Ottavio Alfieri.

Gianni Letta che era impegnato in una conferenza stampa, poco prima che fosse diffusa la notizia della fine dell’intervento, si è assentato un attimo per fare una telefonata. “Scusate – ha detto dopo – ma ero in ansia. Tutto bene, ora sono più tranquillo”. Una frase intesa da tutta la platea come un sollievo per la riuscita dell’operazione al cuore a Silvio Berlusconi. Al termine della conferenza stampa, Letta ha poi confermato ai giornalisti presenti che la telefonata era proprio dell’ospedale San Raffaele di Milano.

In mattinata da una finestra del sesto piano del padiglione del San Raffaele, si è affacciata la compagna dell’ex premier, Francesca Pascale, visibilmente commossa.